tariffe

Biglietti aerei, come risparmiare acquistando dal pc di casa

Pubblicato il 30 Ott 2017 alle 7:19am

Ci sono diversi trucchi per risparmiare nell’acquisto di biglietti aerei sia per tratte nazionali che internazionali.

Alcuni semplici consigli, sono stati diffusi dal Corriere.it.

In pratica costerebbe di più un biglietto acquistato dal centro città o utilizzando un tablet: molti, infatti, cancellano cache e cronologia per evitare che le compagnie aeree capiscano le nostre intenzioni, magari troppe ricerche su Google, e che dunque facciano lievitare i prezzi.

Un biglietto aereo per New York prenotato dalla periferia di Milano costa 382 euro; pochi minuti dopo, acquistato in pieno centro e dal computer di lavoro, sale a 421 euro. “L’algoritmo ha notato che il viaggiatore si trovava in un’area dove il reddito medio è più elevato e gli orari erano quelli di ufficio, quindi magari la trasferta è per motivi professionali e a pagare è l’azienda” svela un manager di una compagnia aerea europea al Corriere.it.

Ma non è finita qui: comprare da smartphone o tablet costa di più rispetto ad un acquisto di un biglietto aereo fatto da pc. Poiché, probabilmente, vengono considerati beni posseduti da utenti mediamente ricchi.

Ad influire sull’acquisto sarebbe anche il sistema operativo: iOs, di Apple, è considerato quello della fascia medio-alta della popolazione, ovvero quella che può spendere di più.

Milano, con MiMoto debutta il nuovo servizio di scooter sharing elettrico

Pubblicato il 16 Ott 2017 alle 6:36am

MiMoto arriva a Milano e propone solo ed esclusivamente veicoli a due ruote completamente elettrici, al fine di intercettare il pubblico degli under35 in un’ottica votata alla sostenibilità ambientale. (altro…)

Telefonia, roaming a costo zero dall’estero, si rischia il rinvio di un anno

Pubblicato il 03 Apr 2017 alle 5:43am

E’ prevista una possibile deroga di un anno per l’introduzione del roaming a costo zero che dovrebbe scattare dal 15 giugno 2017.

In base alle linee guida del Berec, in vista dello stop ai costi aggiuntivi della telefonia mobile per gli utenti che si trovano all’estero, gli operatori di tlc possono chiedere la deroga ai regolatori nazionali non più tardi del 15 maggio.

Eventuali deroghe saranno valide per 12 mesi, dopo di che l’operatore potrebbe sempre fare richiesta alle autorità per estendere il periodo. L’importo della maggiorazione autorizzato sarà commisurato ai costi di roaming dell’operatore.

Previste, però, delle deroghe anche al roaming a costo zero: per esempio se l’utente sta abusando della linea o stesse ricorrendo al roaming per un periodo superiore ai 4 mesi, tali costi aggiuntivi, secondo le linee guida, non potranno comunque superare le tariffe wholesale regolamentate in uso nell’Ue.

“Diffideremo l’Agcom a non accogliere alcuna richiesta delle compagnie telefoniche tesa a tenere in piedi il più a lungo possibile i costi aggiuntivi legati al roaming”, afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, commentando le linee guida pubblicate dall’autorità europea dei regolatori. Secondo l’associazione in difesa dei consumatori “non esiste alcun giustificato motivo per concedere deroghe agli operatori italiani”.

Codacons, nel 2017 stangata di 986 euro a famiglia, ecco perché

Pubblicato il 28 Dic 2016 alle 7:45am

E’ prevista per il 2017 una nuova “stangata” per gli italiani, di circa 986 euro a famiglia per gli aumenti dei prezzi e delle tariffe di diversi settori. (altro…)

Confesercenti: bollette aumentate dellʼ1,2% rispetto al 2015

Pubblicato il 11 Lug 2016 alle 9:43am

Dalle elaborazioni dell’ufficio economico di Confesercenti emerge che nei primi sei mesi del 2016 diverse tariffe locali sono cresciute dell’1,2 % rispetto a quelle dell’anno precedente. (altro…)

Ritocchi bollette: luce +1,4%, gas -0,6%

Pubblicato il 29 Giu 2013 alle 10:25am

Da lunedì primo luglio le tariffe dell’energia elettrica aumenteranno dell’1,4%, con un aggravio medio di 7 euro l’anno a famiglia, mentre le bollette del gas caleranno dello 0,6%, per uno sconto identico, di 7 euro. A renderlo noto, l’Autorità per l’energia nel suo aggiornamento trimestrale. (altro…)

Sempre più italiani scelgono le energie rinnovabili

Pubblicato il 04 Feb 2013 alle 5:00pm

Secondo i dati del sito per il confronto di prezzi e tariffe SuperMoney la sensibilita’ nei confronti dell’energia verde appare in aumento, complice anche una riduzione dei costi delle energie rinnovabili: il 12% dei consumatori sceglie tariffe ‘ecologiche’, che forniscano elettricita’ proveniente da fonti rinnovabili, anche a costo di pagare qualche euro in piu’. (altro…)