tour 2016

Gianna Nannini, grande successo con Hitstory Tour: 45 live con oltre 250mila spettatori, e nel 2017 il tour europeo

Pubblicato il 06 Set 2016 alle 9:08am

Si è concluso sabato alla Villa Fidelia di Spello Hitstory Tour 2016, il tour trionfale di Gianna Nannini, iniziato lo scorso marzo nei teatri e proseguito per tutta l’estate nelle arene e negli spazi aperti che hanno ospitato i più grandi e e prestigiosi Festival italiani.

“Il più bel tour della mia vita” – lo ha definito Gianna Nannini durante il live di Spello, conclusosi alla presenza di 5 mila spettatori che hanno saputo trasmettere un’energia unica ed indimenticabile, dando vita una festa che ha portato sul palco con Gianna, tecnici e amici che hanno imbracciato le chitarre sulle note di “Revolution” e sul bis di America.

Il tour organizzato e prodotto da F&P Group e Saludo Italia, diretto dal grande David Zard, ha visto il susseguirsi di 45 concerti in tutta Italia con tappe anche in Svizzera e a Malta, conquistando oltre 250mila spettatori che sono accorsi da tutta Italia e hanno seguito la rocker anche all’estero.

Indimenticabili i live tenuti da Gianna a Taormina, Paestum, Palermo e Agrigento, resi ancora più magici dalle venue in cui l’artista si è esibita, così come accaduto lo scorso maggio all’Arena di Verona, dove Gianna ha regalato uno show leggendario registrato e che vedremo molto presto in tv il prossimo Ottobre.

Sul palco con lei, una band d’eccezione, composta da: Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Moritz Müller alla batteria, Daniel Weber al basso, Will Medini alla tastiera, pianoforte e programmazioni, Isabella Casucci e Anna Camporeale, alle voci.

Un vero e proprio concerto-spettacolo, reso prestigioso anche dal sestetto d’archi Red Rock Strings, composto da: Lorenzo Borneo, Roberta Malavolti, Liuba Moraru, Chiara Santarelli al violino, Linda Rusca alla viola e Davide Pilastro al violoncello, con il quale l’artista italiana è riscita ad amalgamare il rock con il classico, creando un sound personalizzato, una sorta di rock mediterraneo che ha arricchito le melodie facendo risaltare la sua voce, proponendo dal vivo anche brani tratti dall’ultimo album, HITSTORY (Sony Music) che, dopo aver conquistato la certificazione di disco d’oro, si avvicina a conquistare anche il disco di platino.

Gianna Nannini, ripartirà in tour a marzo del prossimo anno, per conquistare anche l’Europa. Intanto, però, proprio in questi giorni, l’artista senese sta terminando di scrivere un libro ed è impegnata anche nella realizzazione del nuovo album di inediti, la cui uscita è prevista per l’autunno 2017.

Inoltre il 17 settembre Gianna riceverà a Dortmund in Germania il prestigioso DER STEIGER AWARD per il suo impegno sociale.

Ph. Simone Di Luca

Giusy Ferreri in concerto il 10 maggio a Roma e 12 maggio a Milano, anteprime del tour “HITS”

Pubblicato il 10 Mag 2016 alle 10:37am

Al via questa sera da Roma il tour di Giusy Ferreri, “HITS”, con due speciali anteprime: il 10 maggio a ROMA (Auditorium Parco della Musica) e il 12 maggio a MILANO (Barclays Teatro Nazionale).

Le date di Roma e Milano anticipano il tour estivo dell’artista, in cui Giusy Ferreri presenterà dal vivo in tutta Italia il suo ultimo disco “Hits” (Sony Music Italia), la raccolta che contiene i suoi più grandi successi e 3 nuovi brani.

I biglietti sono acquistabili su www.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali (per informazioni: www.fepgroup.it).

RTL 102.5 radio ufficiale .

Queste le prime date del tour “HITS” ufficializzate: il 21 maggio a Bagnoli – NA (Arenile); il 2 giugno a Formia – LT (Piazza Enrico Mattei); il 3 giugno a Sant’Omero – TE (Piazza Roma); il 5 giugno a Nola – NA (località Cinquevie); il 6 giugno a Gravina di Puglia – BA (Piazza Pellicciari); l’11 giugno a Striano – NA (Area Commerciale); il 12 giugno a Montefalcone del Sannio – IS (Piazza Orto la Corte); il 14 giugno a Ortanova – FG (Piazza Pietro Nenni); il 17 giugno a Venafro – IS (Piazza Salvo d’Acquisto); il 1 agosto a Volturara Irpinia – AV (Piazza Roma); il 13 agosto a Cittanova – RC (Piazza Tommaso Campanella); il 14 agosto a Vallata – AV (Piazza San Bartolomeo); il 16 agosto a Dorgali – NU (Campo Sportivo); il 24 agosto a Castrocielo – LT (Piazza Salvo d’Acquisto); il 12 settembre a San Clementi di Galluccio – CE (Piazza Umberto I); il 25 settembre a Pianopoli – CZ (Campo Sportivo).

Antonello Venditti, al via il tour “Tortuga in paradiso”

Pubblicato il 01 Mag 2016 alle 8:56am

Dopo il successo ottenuto con il tour nei palasport ANTONELLO VENDITTI, il cantautore italiano torna live nelle principali città italiane! Ieri, sabato 30 aprile, da Livorno, al via il tour “TORTUGA IN PARADISO” con cui il cantautore ripercorrerà in musica la sua carriera, dai brani dell’ultimo album “Tortuga” fino ai grandi successi del Folkstudio.

Queste le prime tappe in programma: il 30 aprile Livorno (Modigliani Forum); il 7 maggio Acireale – CT (Palasport); il 10 maggio Bari (Teatro Team); il 12 maggio Cesena (Carisport), il 14 maggio Montichiari – BS (Pala George); il 20 maggio Milano (Teatro degli Arcimboldi); il 24 maggio Genova (Teatro Carlo Felice); il 27 maggio Sanremo (Teatro Ariston); il 4 giugno Carloforte (Campo Sportivo); il 15 luglio Roma (Cavea – Auditorium Parco Della Musica).

È possibile acquistare i biglietti in prevendita sul circuito www.ticketone.it e nelle prevendite abituali.

Il tour è prodotto e organizzato da F&P Group www.fepgroup.it. RTL 102.5 è media partner ufficiale.

#mengonilive2016: al via da Torino un concerto maratona che esprime tutta la creatività dell’artista

Pubblicato il 29 Apr 2016 alle 4:06pm

E’ partito da Torino, in un Pala Alpitour facendo il tutto esaurito, il #mengonilive2016, di Marco Mengoni con il quale chiude anche in forma di concerto l’esperienza partita con la playlist aperta di “Parole in circolo” e “Le cose che non ho”.

Uno show la cui durata supera le due ore, con arrangiamenti nuovi e un impianto tecnologico veramente spettacolare. “Il live permette di fare uscire tutta la creatività – spiega lui -. Questo è il primo spettacolo che mi ha impegnato tanto da non pensare al futuro”.

Una seconda parte di un tour iniziato nel 2015 e che vedrà la sua conclusione a dicembre, con tanto di segmento internazionale con date in tutta Europa, dopo alcuni festival estivi.

Quindici gli appuntamenti live in Italia che si concluderanno il prossimo 22 maggio (con doppia chiusura all’Arena di Verona), già tutti esauriti, per uno show interattivo e tecnologicamente avanzato.

Il palco è dalle linee estremamente pulite, dove l’elemento scenografico è rappresentato da una serie di schermi mobili che formano ora il cubo dal quale esce Marco per intonare l’apertura di “Ti voglio bene veramente”. Il momento clou è quando si spostano sul pubblico a metà show, su “Pronto a correre”.

Due maxi schermi scivolano sopra la platea con Marco al seguito, che vola sul pubblico per raggiungere un palchetto al centro del parterre, con gli schermi che si piegano sulla sua testa a formare una scenografia nuova.

La scaletta raggruppa gli ultimi due lavori, con qualche incursione nel primo “Solo 2.0” e con un’unica cover, “Freedom” di Pharrell William, dove Mengoni retrocede in veste di corista mentre le protagoniste diventano le vocalist Yvonne Park e Barbara Comi.

Ad accompagnare Mengoni sul palco un gruppo nutrito e duttile, in grado di passare dal pop elettronico alle atmosfere spagnoleggianti di “Solo”, con il trio di fiati e la chitarra di Peter Cornacchia sugli scudi. E di dare vita a una parentesi funky dove spiccano “I Got The Fear” e “Una parola”, anticipata da un intro elettronificata di “I Feel Love” di Donna Summer e interpolata da accenni di “Billie Jean” di Michael Jackson.

Volo sul pubblico a parte, tra i momenti clou dello show anche l’interpretazione di “Esseri umani” seduto su un divano sospeso sul palco e introdotta da un discorso sui diritti e famiglia, nel quale Mengoni afferma di credere “in una famiglia che ti accoglie, non ti giudica e si prende cura di te: questa è l’unica definizione che conosco”. E poi “Solo due satelliti” (nuovo singolo e video), “L’essenziale”, tra i momenti di maggior coinvolgimento del pubblico, e “La valle dei re”, scritta per lui da Cesare Cremonini, che chiude il set ufficiale.

Gran finale con “Guerriero”. Momento molto coinvolgente, con un intro quasi tribale, con due musicisti incappucciati a suonare un timpano a tracolla uno e un rullante un altro, mentre il secondo si alza in volo e i maxi schermi moltiplicano le loro immagini. Poi la sorpresa, il primo percussionista si rivela essere Marco stesso, ma le soprese non finiscono certo qui.. Sta a voi scoprirle.

Irene Fornaciari, questa sera 28 Aprile, Live a Taneto di Gattatico per presentare dal vivo il nuovo album “Questo tempo”

Pubblicato il 28 Apr 2016 alle 7:48am

Questa sera, giovedì 28 aprile, IRENE FORNACIARI si esibirà al FUORI ORARIO di Taneto di Gattatico (via Don Minzoni, 96/B – ore 21.00) dove presenterà per la prima volta dal vivo il suo ultimo progetto discografico, “QUESTO TEMPO” (prodotto da Diego Calvetti e distribuito da Believe Digital). Ad accompagnarla sul palco con lei il gruppo con cui si esibisce da anni.

Insieme ai musicisti la cantautrice eseguirà i brani dell’ultimo album e riproporrà anche alcuni dei suoi classici con arrangiamenti rivisti e corretti.

Una serata davvero speciale quella di stasera, anche perché, per ogni biglietto acquistato sarà regalato un disco dell’artista, per dar modo allo spettatore di potersi portarsi a casa “l’emozione del concerto”.

Dopo il Fuori Orario, il prossimo appuntamento live di Irene Fornaciari sarà il 1 maggio a Olmedo (SS).

Francesco De Gregori, 1 giugno al via da Correggio “Amore e Furto Tour 2016”

Pubblicato il 23 Apr 2016 alle 8:22am

Dal 1 giugno Francesco De Gregori sarà impegnato con il nuovo tour estivo in partenza da Corso Mazzini a Correggio (Reggio Emilia – data a ingresso gratuito), dopo aver girato l’Italia in primavera registrando sold out ovunque tra club e teatri, riproporrà negli spazi estivi i suoi più grandi successi e alcuni brani estratti dall’ultimo disco “DE GREGORI CANTA BOB DYLAN – AMORE E FURTO” (Caravan/Sony Music).

Queste le prime date estive confermate dell’“AMORE E FURTO tour 2016” (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group): l’1 giugno in Corso Mazzini a CORREGGIO (Reggio Emilia), il 3 giugno al Teatro Romano di VERONA, il 4 giugno in Piazza Aranci a MASSA, il 2 luglio alla Cavea di ROMA, il 5 luglio al Tiro a Volo di CIVITANOVA MARCHE (Macerata), il 29 luglio al Castle on Air di BELLINZONA (Svizzera – Canton Ticino), il 30 luglio a Le Gru Village di GRUGLIASCO (Torino), il 3 agosto al Palazzo delle Feste di BARDONECCHIA (Torino), il 4 agosto ai Giardini di Castel Trauttmansdorff di MERANO (Bolzano), il 6 agosto in Piazza Grande a GUBBIO (Perugia) e il 27 agosto al Teatro Antico di TAORMINA (Messina). I biglietti sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali (per info: www.fepgroup.it).

RTL 102.5 sarà la radio media partner ufficiale del tour.

Sul palco con De Gregori ci sarà la sua band composta da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax).

Enrico Ruggeri, recensione del concerto tenuto ieri al Delle Palme di Napoli

Pubblicato il 20 Apr 2016 alle 9:23am

Dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto al Festival di Sanremo 2016, dove si è piazzato al 4° posto con il brano “Il Primo Amore Non Si Scorda Mai“, Enrico Ruggeri è tornato ad esibirsi live con un tour che lo porta in questi mesi primaverili in giro per l’Italia, insieme alla sua affezionatissima band.

Il live è partito il 2 aprile scorso da MAIOLATI SPONTINI – AN (Teatro Spontini) e vede al centro dello show il progetto discografico “Un Viaggio Incredibile”: il doppio cd uscito a febbraio con 9 inediti, alcuni tra i più celebri successi di Ruggeri scelti in repertorio che va dall‘86 al ’91, e 4 cover di David Bowie.

Il cantautore milanese ieri sera al Teatro Delle Palme di Napoli, dove ha infiammato con la sua strordinaria musica live anche il pubblico partenopeo. Con lui sul palco gli inseparabili Luigi Schiavone alla chitarra e Fabrizio Palermo al basso, Marco Ori alla batteria e Francesco Luppi alle tastiere.

Un crescendo di emozioni. Nel primo atto più soft e molto parlato, come da sua consuetudine, Enrico eseguito brani come “La canzone della verità”, “Il futuro è un ipotesi“, “I dubbi dell’amore”, “La badante”.

Poi una pausa e nel secondo atto alcuni brani tratti dall’ultimo disco “Un viaggio bellissimo”. Perle vere come “Il portiere di notte” e “Prima del temporale” e sul finale, alcuni dei suoi capolavori, come “Polvere”, “Quello che le donne non dicono”, “Mare d’inverno” e un bellissimo omaggio a David Bowie, con una sua personale interpretazione di “Life on Mars”.

Poi il terzo atto, e il tanto atteso rock. Ruggeri ha eseguito “Poco più di niente”, “L’ultimo amore non si scorda mai”, Na’ Canzuncella, il successo portato al Festival di Sanremo 2016, “Mistero”, “Peter pan” e l’immancabile “Contessa”.

Due ore di concerto in un crescendo di emozioni e di grande partecipazione del pubblico in sala.

Un show bellissimo organizzato dalla Veragency.

Enrico Ruggeri sarà questa sera 20 aprile a FIRENZE (Teatro Puccini); il 22 aprile a SANREMO (Casinò, Roof); il 24 aprile a PONTEDERA – PI (Piazza); il 27 aprile a LUGANO (Palazzo dei Congressi); il 28 aprile a BERGAMO (Teatro Creberg); il 30 aprile a MESTRE – VE (Teatro Toniolo); il 4 maggio a ROMA (Auditorium Parco della Musica); il 6 maggio a MILANO (Teatro Nazionale); il 21 maggio a BRESCIA (Piazzale della Libertà).

Credit Photo Giovanna Manna

Notre Dame De Paris, arriva anche in Campania il nuovo tour italiano del musical più famoso al mondo

Pubblicato il 22 Mar 2016 alle 5:55pm

Dopo dieci anni di programmazione solo in Italia, 2.500.000 spettatori e 1000 repliche, l’opera popolare moderna tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, prodotta da David Zard, NOTRE DAME DE PARIS, con musiche di Riccardo Cocciante e liriche di Luc Plamondon adattate in italiano da Pasquale Panella, torna a grande richiesta dopo 4 anni di pausa con una lunghissima tournèe, oltre 230mila biglietti in prevendita già venduti e nuovi record.

A grande richiesta, dopo il debutto milanese del 3 marzo scorso, gli organizzatori hanno aggiunto nuove date al tour rispetto a quelle già annunciate, e viaggiano tutte verso il tutto esaurito.

Non mancheranno inoltre appuntamenti due appuntamenti campani.

Il musical più amato al mondo sarà in scena dal 20 al 25 aprile al PalaPartenope di Napoli, il 30 aprile e il 1 maggio al PalaSele di Eboli .

Questa mattina alle 12,00 alla conferenza stampa di presentazione all’Hotel San Francesco al Monte di Napoli sono intervenuti anche Giò Di Tonno (Quasimodo) e Matteo Setti (Gringoire).

Il segreto di ‪Notre Dame De Paris? È uno spettacolo ispirato e popolare, senza ambizioni elitarie. La gente esce dal teatro canticchiando i brani dell’opera. E non si stanca mai“, Giò Di Tonno.

E’ stato difficile pensare di non poter partecipare quest’anno. Quindi qualità, quantità non sono mancate, e non solo. C’è stata anche una novità quest’anno: l’arrivo del figlio di Davide Zard. Clemente, che si è dimostrato fin da subito essere un validissimo produttore. Non ci ha fatto mancare niente, sotto ogni profilo”, Matteo Setti.

E’ difficile dimenticare l’emozione di quei momenti che sancivano il trionfo di un’opera che ha aperto al pubblico italiano il piacere di andare a Teatro e di godere di uno spettacolo totalizzante, che soddisfa il cuore, l’occhio e l’orecchio. Al decimo anno di rappresentazioni erano andate in scena 915 repliche e si erano superati i 2.500.000 di spettatori. E’ facile parlare di record ma è difficile definire qualcosa che sembra irrangiungibile, perché i numeri di Notre Dame De Paris sono irrangiungibili, così come l’entusiasmo manifestato dal pubblico all’annuncio della ripresa degli spettacoli, dopo quattro anni di sosta”, David Zard.

I biglietti per gli spettacoli di Napoli partono da un prezzo di € 25,00 e sono in vendita nei circuiti Ticketone e Go2. Infoline, gruppi e prenotazioni diversamente abili al n. 0817611221 e segreteria@concerteria.it. Organizzazione: FastForward Live.

I biglietti per gli spettacoli di Eboli partono sempre da € 25,00 e sono in vendita nei circuiti Tichetone e Go2. Infoline, gruppi e prenotazioni diversamente abili 089.4688156 e www.anni60produzioni.com. Organizzazione: Anni 60 Produzioni.

Il cast è d’eccezione, quello originale composto da Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso). In aggiunta il cast secondario e oltre 30 ballerini e acrobati.

Qui sotto il calendario completo del tour 2016 di NOTRE DAME DE PARIS

Milano Teatro LinearCiack dal 3 marzo al 3 aprile – Trieste Politeama Rossetti dal 6 al 10 aprile – Bari PalaFlorio dal 13 al 18 aprile – Napoli Teatro PalaPartenope dal 20 al 25 aprile – Eboli PalaSele 30 aprile e 1 maggio – Conegliano Zoppas Arena dal 6 all’8 maggio – Firenze Mandala Forum dall’11 al 16 maggio – Torino PalaAlpitour dal 19 al 22 maggio – Pesaro Adriatic Arena dal 26 al 29 maggio – Perugia PalaEvangelisti dal 3 al 5 giugno – Roma Il centrale Live dal 9 giugno – Parma Piazza della Pilotta dal 3 al 9 luglio – Palermo Teatro di Verdura dal 16 al 24 luglio – Agrigento Teatro Valle dei Templi dal 28 al 30 luglio – Torre del Lago Gran Teatro all’Aperto Giacomo Puccini dal 15 al 19 agosto – Chieti Anfiteatro La Civitella dal 24 al 27 agosto – Verona Arena di Verona dal 1 settembre – Reggio Calabria PalaCalafiore 25 e 26 novembre

Per tutti gli aggiornamenti consultare il sito ufficiale ndpitalia.it

Radio Kiss Kiss è la radio ufficiale.

Niccolò Fabi, il 22 aprile il nuovo album “Una somma di piccole cose” e da maggio il tour

Pubblicato il 07 Mar 2016 alle 12:10pm

Esce venerdì 22 aprile il nuovo album di Niccolò Fabi, dal titolo “UNA SOMMA DI PICCOLE COSE”. Suonato integralmente dal cantautore, il disco riassume in maniera precisa le caratteristiche di un percorso umano e musicale sempre personale e anticonvenzionale.

Un album in cui l’artista si mette nuovamente in gioco evidenziando la continua ricerca e il desiderio di arrivare all’essenza delle cose.

La copertina è stata svelata oggi da Niccolò sui suoi social network, con queste parole: «22 Aprile. Un disco, una finestra, uno specchio, un nodo, un balsamo… Una somma di piccole cose».

“Una somma di piccole cose”, in uscita per Universal Music, è l’ottavo disco in studio da solista dell’artista, in uscita a due anni di distanza dal grande successo ottenuto con “Il padrone della festa” del trio FabiSilvestriGazzè e a quattro anni dal suo acclamato “Ecco”.

Nei mesi di maggio e luglio, Niccolò Fabi sarà anche impegnato con un tour in prestigiose e suggestive location.

A seguire tutte le date ad oggi già confermate: 18 maggio ad ASSISI (Teatro Lyrick), il 21 maggio a NAPOLI (Teatro Augusteo), il 22 maggio a ROMA (Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia), il 23 maggio e 24 maggio a MILANO (Auditorium di Milano), il 26 maggio a BOLOGNA (Auditorium Manzoni), il 27 maggio a TORINO (Teatro Colosseo), il 30 maggio a VERONA (Teatro Romano), il 20 luglio a ROVERETO (Campana dei Caduti), il 21 luglio a FIESOLE (Teatro Romano), il 23 luglio a LECCE (Anfiteatro Romano), il 25 luglio a PALERMO (Teatro di Verdura) e il 29 luglio a PESCARA (Arena Teatro D’Annunzio).

I biglietti per le date di Assisi, Napoli, Roma, Milano, Bologna, Torino, Verona, Rovereto, Fiesole e Pescara sono disponibili in prevendita sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e nei punti vendita Vivaticket (lista completa su www.vivaticket.it), biglietti per la data di Lecce sono disponibili su Bookingshow (http://www.bookingshow.it/Niccolo-Fabi-Biglietti/79625), mentre saranno prossimamente disponibili le prevendite per la data di Palermo.

Il tour è prodotto e organizzato da Barley Arts e Ovest.

Ezio Bosso, pianista a livello internazionale che ha commosso gli italiani a Sanremo, al via le prevendite del tour

Pubblicato il 21 Feb 2016 alle 2:02pm

Da oggi, aperte le prevendite per il concerto del compositore e direttore d’orchestra rinomato a livello internazionale EZIO BOSSO, previsto il prossimo 27 aprile Auditorium Giovanni Agnelli – Lingotto di Torino (ore 21.00 – via Nizza, 280). I biglietti per la data sono acquistabili sul circuito Ticketone. (altro…)