tumore pelle dove curarsi

Tumori, i migliori centri specializzati sono al Nord, primato alla Lombardia

Pubblicato il 28 Apr 2016 alle 9:02am

Si trovano in Lombardia i migliori ospedali per i pazienti che devono sottoporsi ad un intervento di esportazione di tumore a polmone o mammella. E’ quanto emerge dall’ultimo aggiornamento fatto dal portale web ‘Dove e Come Mi Curo‘, attraverso cui i cittadini possono trovare una mappa dei principali centri specializzati per potersi curare.

Per il tumore al seno, il primo posto va all’Istituto Oncologico Europeo (Ieo) di Milano, con 2636 ricoveri nel 2015 e un tasso molto basso di secondi interventi: 2,59 entro 120 giorni dalla prima asportazione della mammella e 2,51 entro i 90 giorni. Seguono l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI).

Per il tumore al polmone, troviamo di nuovo lo Ieo, con 462 ricoveri nel 2015 e un tasso di mortalita’ a 30 giorni di 0,85, e ancora l‘Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e l’Ospedale di Padova.

Per quanto riguarda invece il tumore al colon, il podio è nel Centro-Nord. Al primo posto il Policlinico Gemelli di Roma con 365 ricoveri, un tasso di mortalita’ a 30 giorni di 2,62. Segue l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana (PI) e il Presidio Ospedaliero Molinette di Torino.

Per il tumore della pelle il podio va all‘Istituto Dermatopatico dell’Immacolata di Roma con 2297 ricoveri, seguito dall’Istituto dei Tumori di Milano e l’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli, unico del Sud presente tra i primi classificati.

Sono oggi 1372 le strutture ospedaliere accreditate su “Dove e come mi curo” e 178 (che seguono dall’intervento al femore al bypass coronarico) le cui prestazioni sono valutate in base a 65 indicatori di qualità. Tra i dati utilizzati, ci sono anche quelli del Piano Nazionale Esiti dell’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas).