unioni gay

Nozze gay, prima unione civile a Bologna

Pubblicato il 07 Ago 2016 alle 9:57am

Anna Appeso ed Eleonora Murtinu sono state unite in Comune con il rito civile dal sindaco di Bologna, Virginio Merola.

È la prima unione civile che viene fatta al Comune di Bologna dopo l’approvazione della legge Cirinnà. E a tenere a battesimo il nuovo corso delle unioni civili è questa coppia in qualche modo legata a Taranto.

Anna, 30 anni, tarantina, da qualche mese ha aperto un bar con Eleonora, che di anni ne ha 34, in via Murri, nel capoluogo emiliano. Un matrimonio organizzato in fretta e furia perché queste “nozze” non erano in programma per ieri, ma per settembre.

La prima coppia in elenco era un’altra, ma il Comune ci teneva a dare risalto mediatico a questo evento. Ecco allora che si sono anticipate loro.

«Avevamo letto sul giornale di queste ragazze che dovevano essere le prime a unirsi in Comune e poi si sono ritirate per ragioni di privacy – ha raccontato Eleonora all’edizione locale del Corriere della Sera – Allora ho detto alla mia compagna: “Dai, mandiamo un messaggio, proviamoci. Se non trovano nessun altro magari ci chiamano”». La chiamata è arrivata e così la Sala Rossa del Comune è stata tutta per loro. A portare le fedi è stato il figlio di Eleonora. Sì, perché prima di conoscere Anna, Eleonora è stata legata per otto anni ad un uomo, dal quale ha avuto un bambino che ora ha nove anni.

Un anno e mezzo dopo la fine della storia con il suo ex compagno, è nata la storia d’amore con Anna.

Corte di Strasburgo condanna l’Italia: «Riconoscimento unioni tra coppie omosessuali»

Pubblicato il 21 Lug 2015 alle 12:14pm

L’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso.

Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo.

I giudici di Strasburgo hanno infatti condannato il nostro Paese per aver violato i diritti di tre coppie omosessuali non rispettando l’articolo 8 – ovvero il diritto al rispetto della famiglia e della vita privata.

Perché i gay «un’unione civile sarebbe il modo più appropriato per ottenere il riconoscimento delle loro relazioni», si legge in una nota pubblicata in merito alla sentenza emessa a seguito del ricorso.

In Usa è sì alle nozze gay

Pubblicato il 28 Giu 2015 alle 6:16am

La Corte Suprema degli Stati Uniti dice sì alle nozze gay. (altro…)

Giorgio Napolitano: “Contrasto fermo all’omofobia”

Pubblicato il 17 Mag 2013 alle 11:15am

Il presidente della repubblica Giorgio Napolitano in occasione della Giornata Mondiale contro l’omofobia, ha espresso la sua vicinanza alle vittime della società dicendo “Esprimo la mia vicinanza a quanti sono stati vittime di intollerabili aggressioni e a quanti subiscono episodi di discriminazione che hanno per oggetto il loro orientamento sessuale“, invitando tutti a vigilare sui fenomeni di esclusione ad essa collegati. (altro…)

Obama difende le nozze gay

Pubblicato il 23 Feb 2013 alle 12:41pm

Barack Obama, mantenendo gli impegni assunti all’insediamento del secondo mandato presidenziale, intende difendere i diritti dei gay ed ha formalmente richiesto alla Corte suprema di abolire una legge federale del 1996 che definisce il matrimonio come l’unione tra un uomo e una donna.

(altro…)

La Francia dice si ai matrimoni gay

Pubblicato il 05 Nov 2012 alle 8:42am

La Francia si apre ai matrimoni gay, come promesso dal presidente socialista Hollande, cosa che ha scatenato polemiche tra sostenitori e oppositori. (altro…)