vaccini obbligatori

Vaccini obbligatori scuola, possibile proroga della scadenza del 10 luglio per documentazione da presentare

Pubblicato il 28 Giu 2018 alle 6:53am

Il governo valuta la possibilità di prorogare la scadenza del 10 luglio, data ultima per presentare “la documentazione comprovante l’effettuazione dei vaccini obbligatori” ai fini dell’iscrizione alla scuola dell’obbligo per l’anno 2018/19.

Secondo quanto scrive l’Ansa, è la prima misura in merito sul tavolo del Governo, in attesa di discutere più approfonditamente “la tematica del giusto equilibrio tra il diritto all’istruzione e il diritto alla salute“, così come recita il contratto scritto da M5s e Lega.

“Stiamo lavorando – aveva detto venerdì il ministro Grillo – per trovare la soluzione migliore capace da una parte di garantire la frequenza dei bambini negli asili nido e che dall’altra parte metta al centro del dibattito parlamentare la revisione dell’impianto del decreto legge Lorenzin“.

Scuola, vaccini obbligatori entro il 10 marzo, poi scattano sanzioni ed espulsioni

Pubblicato il 12 Feb 2018 alle 11:19am

Entro il 10 marzo le famiglie che ancora non hanno provveduto alla regolarizzazione dei vaccini dei propri figli, dovranno effettuare l’immunizzazione obbligatoria. La mancanza della profilassi comporterà per le famiglie inadempienti multe o espulsioni.

Trascorso questo termine, le scuole indagheranno, tramite le aziende sanitarie, se le famiglie hanno provveduto alla profilassi obbligatoria e in caso contrario, inizieranno i richiami per i genitori che ancora “indecisi” rischiano il pagamento di una sanzione o l’espulsione del proprio figlio dalla scuola.

Multe, che vanno dai 100 ai 500 euro, e che dovranno essere pagate dalle famiglie con bambini dai 6 anni in su. I bimbi invece non vaccinati frequentanti l’asilo saranno invece allontanati dalla scuola, senza nessuna proroga.