videochiamate

Amazon lancia Echo Show con lo schermo da 10″

Pubblicato il 25 Feb 2019 alle 6:43am

Amazon porta in Italia Echo Show, l’altoparlante ‘smart’ con schermo da 10 pollici per guardare film, programmi TV, notiziari, foto e meteo, oltre ad effettuare anche, naturalmente le videochiamate. Il dispositivo, da alcuni giorni in preorder, si unisce all’interno della linea degli speaker Echo di Amazon, che secondo i ricercatori di Strategy Analytics sono stati i più venduti al mondo nel quarto trimestre 2018, con una quota di mercato globale del 35% a rispetto al 30% dei Google Home. (altro…)

Su WhatsApp, tra qualche giorno, la possibilità di eseguire e ricevere videochiamate

Pubblicato il 16 Nov 2016 alle 9:30am

Tra qualche giorno sarà possibile effettuare e ricevere videochiamate anche su WhatsApp. (altro…)

WhatsApp sfida Skype per le videochiamate: già attiva l’interfaccia

Pubblicato il 16 Mag 2016 alle 9:20am

WhatsApp è pronto a fare il grande passo, concorrenza a Skype con la videochiamata.

L’ultima versione della beta di WhatsApp ne ha già attivato l’interfaccia. A questo punto occorrerà attendere solo un altro po’ di tempo prima che il servizio sia utilizzabile per tutti.

Le videochiamate sembrano infatti funzionare solo per contattare un singolo utente e non risultano ancora disponibili per i gruppi. Non solo.

Per avviare una videochiamata su WhatsApp è sufficiente andare nella schermata di chat del contatto da chiamare, premere sull’icona del telefono nella barra in alto, e scegliere tra due opzioni: chiamata audio oppure video call (quest’ultima, però, non integra ancora le traduzioni in italiano).

Premendo su videochiamata purtroppo ancora questa funzione non parte, ma mostra però una schermata in cui ci viene solo detto Impossibile effettuare la chiamata – video calling is unavailable at this time.

È comunque chiaro che la funzionalità sarà disponibile a breve e in base alle ultime informazioni il codice è già presente sull’app.

Basterà dunque l’ultimo aggiornamento da parte del gestore e la funzionalità sarà attivata. Naturalmente, il servizio sarà gratuito.