vintage

Arriva a Roma la mostra dedicata ai computer vintage, il 27 e 28 aprile

Pubblicato il 24 Apr 2019 alle 8:05am

Arriva a Roma nel Complesso Ex Cartiera Latina, in Via Appia Antica, la mostra dedicata ai computer vintage. Dall’Apple II al Commodore Pet 2001, dall’Olivetti Programma 101 del 1965 all’Altair 8800, il primo personal computer maneggevole e basso costo che rivoluzionò il mercato nel 1975. In mostra a Roma, il 27 e 28 aprile, con una delle più grandi raccolte di computer che hanno fatto la storia del Pc.

Al Vintage Computer Festival si potranno conoscere e provare tanti esemplari d’epoca e rarità tuttora funzionanti che risalgono a metà degli anni Sessanta e vanno fino al 1990. Ci sono pure l’Imsai 8080, il computer di War Games, ma anche l’Osborne 1 il primo computer portatile, l’Ibm, Apple Lisa e Macintosh, Commodore Vic20 e 64, Sinclair Spectrum, Atari, Amstrad, i dimenticati MSX e tanti altri dispositivi poco conosciuti ai non addetti ai lavori.

Durante la manifestazione, si potrà anche assistere a workshop e incontri. Ospite d’onore della mostra sarà Liza Loop, pioniera americana della didattica digitale. Autrice di libri e manuali di informatica, famosa per l’uso innovativo dei pc nelle scuole e per le sue riflessioni filosofiche sull’apprendimento multimediale.

Nel 1975 ha creato infatti a San Francisco due centri di computer aperti al pubblico.

Il festival è organizzato dal Vintage Computer Club Italia (membro della Vintage Computer Federation Usa) che promuove a livello nazionale la conoscenza della storia dei personal computer.

Gonna a ruota, un tocco vintage: come sceglierla e abbinarla

Pubblicato il 18 Mag 2017 alle 8:58am

Questa primavera – estate 2017, come lo scorso autunno – inverno, va molto di moda la gonna a ruota, tipica degli anni ’50. Aderente ai fianchi e allargata all’altezza delle gambe. Adatta a tutte le fisicità femminili. Presenta piegature cucite a partire dalla vita simili al modello classico della gonna da uniforme.

Allora come abbinare questo prezioso capo di abbigliamento, senza tempo, raffinato e femminile?

La vita alta di questa particolare gonna, tende a slanciare la silouhette. La gonna a ruota infatti, può essere liscia o plissettata, avere ruches in vita e ricami in pizzo sul fondo, per meglio adattarsi allo stile e al fisico di ogni donna.

Le donne slanciate e più magre possono scegliere le gonne a ruota a pieghe più ricche, perché creano un po’ di volume e accentuano i fianchi. Le donne più formose devono invece optare per gonne a ruota più lisce, con pochi piegoni per non appesantire la silhoutte.

I modelli, i colori e le fantasie sono veramente tanti. Trasparenti, in tessuti traforati o in pizzo, tinta unita o fantasia. Come anche le lunghezze: sotto al ginocchio, altezza del polpaccio, pià lunghe dietro e più corte avanti

In genere le gonne a ruota vengono abbinate con top, crop top, body oppure bluse, magliette, camicette, preferibilmente a tinta unita (vi proponiamo alcuni esempi).

In inverno si può scegliere di abbinarci sopra un capo a collo alto, o un semplice maglione rasato, l’importante è che il tessuto sia sottile per poterlo infilare dentro e mantenere il punto vita ben in evidenza.

Infine per quanto riguarda la scelta delle calzature, largo spazio a modelli d’ispirazione vintage con tacchi alti, a spillo, larghi, in vernice, ballerine o ancora francesine, tronchetti, e scarpe con lacci se si vuole dare un tocco più moderno e casual.