violenza su minori

Milano, bambini picchiati, braccio rotto: maestro d’asilo arrestato

Pubblicato il 29 Nov 2018 alle 3:22pm

“Hai finito?”, “Vuoi chiudere quegli occhi!”, “Via, sciò!”, calci, spintoni, e poi urla: i pianti terrorizzati dei bambini della classe. Sono questi i principali maltrattamenti scoperti dai Carabinieri di Rho, in provincia di Milano, a Pero, in un asilo nido con bambini di età compresa tra i 2-5 anni. Arrestato un maestro di 64 anni che ora è agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti su minori. (altro…)

Rimini, clandestino di 32 anni violenta bimba di 6 anni, arrestato

Pubblicato il 02 Dic 2016 alle 3:08pm

Un uomo di 32 anni senza fissa dimora e con precedenti penali per rapina e clandestino, è stato arrestato a Rimini per violenza sessuale nei confronti di una bambina di 6 anni dalla polizia di Stato su ordine del pm Davide Ercolani. (altro…)

Arrestato a Roma bidello pedofilo, molestava bambine di 4 anni

Pubblicato il 29 Ott 2016 alle 12:15pm

Un 57enne di Tivoli è stato arrestato in flagranza di reato per violenza sessuale nei confronti di bimbe di quattro anni che frequentavano la scuola materna romana nella quale lavorava. (altro…)

Castel San Giorgio, madre faceva prostituire figlia di 13 anni e la vendeva al compagno

Pubblicato il 25 Ott 2016 alle 11:42am

A Castel San Giorgio, in provincia di Salerno una donna ed un uomo di 62 anni sono stati arrestati dai Carabinieri di Mercato San Severino per violenza sessuale su minore di 13 anni e induzione alla prostituzione.

La donna, madre della ragazza è accusata di favoreggiamento e organizzazione di prostituzione minorile e concorso con il compagno per non aver impedito il reato di atti sessuali nei confronti della piccola.

Inoltre, l’uomo è accusato di favoreggiamento alla prostituzione della donna.

Le indagini sono partite dai militari di Castel San Giorgio quando alcuni cittadini del paese si erano accorti di una troppo assidua frequentazione tra la tredicenne e uomini adulti, con la complicità della madre.

La vicenda ha avuto inizio quando il 62enne si è recato a casa della donna per alcuni lavori saltuari e così è entrato in contatto con lei. L’uomo, che procacciava donne per un altro anziano, reclutava la mamma della ragazza nel giro di squillo. Mentre la signora andava con i clienti – non per strada – l’operaio si intratteneva sessualmente con la giovane alla quale regalava piccole somme di denaro.

Non si esclude che la donna abbia avuto tra i clienti anche lo stesso operaio, né che la figlia sia andata con i partner della madre. Inizialmente la donna portava con sé la ragazzina agli incontri ma poi le due, resesi indipendenti, forse anche grazie ai guadagni accumulati, hanno iniziato a recarsi da sole dai clienti, servendosi dell’auto che la stessa aveva acquistato.

La piccola è stata affidata provvisoriamente a dei parenti.

Telefono azzurro, le 10 proposte per il governo

Pubblicato il 11 Giu 2016 alle 9:35am

In occasione del suo 29esimo anniversario, Telefono Azzurro ha deciso di accendere per l’ennesima volta i riflettori sull’infanzia negata di migliaia di i bambini, rivolgendo un appello alle istituzioni.

Solo lo scorso anno Telefono Azzurro ha aiutato quasi 11 mila persone (bambini e adulti). Le segnalazioni arrivano soprattutto dal nord (49%): adolescenti (37,6%) e preadolescenti (34,1%). I motivi più frequenti? Abusi e violenze (34,5%), situazioni familiari a rischio (17,4%) e difficoltà relazionali (13,7%).

Non mancano neppure casi di abusi sessuali e pedofilia (241 i casi gestiti dall’associazione, che fanno segnare una tendenza in aumento rispetto al 2014).

E’ proprio per questa drammatica realtà sociale che Telefono Azzurro lancia un appello, rivolgendosi alle istituzioni affinché facciano qualcosa, e presto.

Ecco allora che propone i seguenti cruciali obiettivi

1) Sostegno alle famiglie – Aumento delle risorse da destinare alla piena attuazione dei diritti dei bambini e degli adolescenti, incremento delle risorse assegnate al Fondo per le politiche sociali, al Fondo nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e al Fondo nazionale per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.

2) Contrasto alla violenza sessuale – Rilevamento tempestivo delle violenze perpetrate e supporto con strutture specializzate.

3) Aumento delle risorse – Per la cura dei disturbi mentali nella piena attuazione dei diritti dei bambini e degli adolescenti che vivono in Italia.

4) Tutela dei figli dei detenuti – Per evitare che i figli trascorrano i primi anni della loro vita in un ambiente carcerario. Varare disposizioni attuative della legge 62 del 2011 sulle detenute madri.

5) Contrasto al gioco d’azzardo – Rafforzo del potenziamento di iniziative per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche da gioco, compreso quello online.

6) Concessione della cittadinanza ai figli di immigrati nati in Italia – Iniziative adeguate. Perché solo l’applicazione del principio dello jus soli consentirà di sostenere il processo di integrazione socio-culturale.

7) Attivazione di allerta in caso di bambini scomparsi. Sistema già attivo in altri paesi europei, ma non in Italia.

8) Affidi e adozioni internazionali – Aprire un confronto trasversale su questi temi in sede parlamentare.

9) Raccogliere dati sulla condizione dei minori – Istituire un “Osservatorio permanente” composto anche da bambini e adolescenti.

10) Razionalizzare le competenze su infanzia e adolescenza – Ovvero istituire presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri un Dipartimento responsabile delle scelte strategiche e politiche capace di incidere sulla vita dei bambini. Una struttura che dovrebbe collaborare con il Garante per l’infanzia e l’adolescenza e con la Commissione bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza.

Sarno, bimba di 3 anni seviziata e uccisa. Il padre accusa i vicini

Pubblicato il 31 Lug 2015 alle 10:47am

Una bambina di tre anni è stata portata ieri sera in ospedale dal padre con evidenti segni di violenza subita. (altro…)

Roma, stupro a 16enne, il gip convalida l’arresto per il militare

Pubblicato il 04 Lug 2015 alle 10:53am

Avrebbe pianificato tutto Giuseppe Franco, il militare di marina accusato dello stupro della sedicenne la notte del 29 giugno scorso a Roma, in piazzale Clodio. (altro…)

Roma, abusi sessuali e botte in casa famiglia ai danni di minori

Pubblicato il 13 Mag 2015 alle 10:18am

La Squadra Mobile di Roma ha eseguito 5 misure cautelari, un arresto domiciliare e 4 divieti di dimora, nei confronti del responsabile di una casa famiglia poco distante da Roma e dei suoi collaboratori. (altro…)

Napoli: 44enne abusa del figlio 11enne e poi lo vende in rete, arrestato

Pubblicato il 11 Mar 2015 alle 3:42pm

A Napoli, un uomo di 44 anni è stato arrestato perché scoperto in rete a vendere il figlio undicenne di cui abusava da mesi. (altro…)

India: istruttore di pattinaggio sospettato di violenza sessuale ai danni di una bimba di 6 anni

Pubblicato il 21 Lug 2014 alle 12:52pm

India, un altro caso di violenza ai danni di un minore. Un istruttore di pattinaggio è sospettato di pedofilia. (altro…)