Virginia Raggi

Roma, bimbo di 3 anni morso da un topo mentre era al parco. Lorenzin scrive a Raggi

Pubblicato il 14 Apr 2017 alle 10:09am

Con una lettera denuncia pubblicata oggi sul quotidiano il Messaggero, il ministro della salute Beatrice Lorenzin, dice la sua entrando nel dibattito sul decoro e la pulizia di Roma.

Con una lettera che solo formalmente è indirizzata al direttore del giornale , ma che è a conti fatti indirizzata al sindaco della capitale, Virginia Raggi (“Le scrivo perché spero che questa lettera sia letta dal sindaco Raggi e le racconto una storia accaduta solo poche ore fa”).

Lorenzin racconta infatti di un increscioso episodio accaduto nel parco giochi di Villa Gordiani, quartiere Prenestino:  “Il piccolo Marco, tre anni e mezzo, accanto ad una panchina è stato morso tra caviglia e polpaccio da un ratto. Ha urlato, pianto, e al pronto soccorso pediatrico dell’Umberto I è stato curato per questa ferita infetta e pericolosa, una seria profilassi per evitare l’insorgere delle malattie che i topi trasmettono. Per fortuna aveva fatto già l’esavalente e quindi anche l’antitetanica“.

La Lorenzin chiede pertanto alla Raggi e all’amministrazione pentastellata di garantire al più presto pulizia e decoro in città.

Tant’è che sottolinea “Si è aggravata l’emergenza igienico-sanitaria che io stesso segnalai al prefetto Tronca due anni fa, a cominciare dalla derattizzazione, dai gabbiani, dalla zanzara tigre fino alla presenza oramai perenne di pidocchi e blatte”.

Virginia Raggi incontra Papa Francesco, per parlare degli ultimi e di encicliche

Pubblicato il 03 Lug 2016 alle 8:42am

Virginia Raggi, sindaco di Roma, ha incontrato per la prima volta da quando è stata eletta, il santo padre Papa Francesco, in un incontro che è durato circa 20 minuti.

Lei «molto emozionata» ha rivelato di aver scoperto «una persona dall’umanità profonda» a cui non ha avuto il coraggio di chiedere quello che la base stellata in fondo si aspettava da lei; l’Imu e la questione della Chiesa.

Con Papa Bergoglio la Raggi ha voluto parlare dei dimenticati, degli ultimi della società, e grazie anche alla consegna di una lunga video-raccolta di interviste di fatte a persone comuni, proveniente dalle periferie di Roma con messaggi, appelli e inviti indirizzati al Papa, ha fatto giungere le varie richieste di aiuto.

Nel video, decine di decine di romani che hanno pregato Bergoglio di «andare avanti come sta facendo», ma anche di «concretizzare gli auspici espressi circa il pagamento dell’Imu per gli esercizi della chiesa che svolgono attività commerciale». Ecco allora che il messaggio indirettamente è arrivato forte e chiaro.

All’uscita, la neo eletta sindaca di Roma è apparsa visibilmente emozionata.

Con lei c’erano anche i genitori e il figlio Matteo di 6 anni. Poi, in un’intervista a Radio Vaticana, ha raccontato i temi del dialogo con il Papa, i passaggi apprezzati «dell’enciclica ‘Laudato si’, sembrano estremamente attuali e moderni; spiegando che c’è molto della società romana di oggi.

E ai microfoni di Oltretevere ha mandato anche un messaggio ai poteri forti capitolini e nazionali. «Le Olimpiadi a Roma? Abbiamo appena finito di pagare una rata di 90 milioni per i mondiali del ‘90 e abbiamo un debito di 13 miliardi di euro: fatevi i conti di quanto pesano sulle spalle dei cittadini questi eventi. Non ci si può indebitare per altri anni». E ancora: «I romani non mi hanno chiesto di fare le Olimpiadi, ma se con referendum le vorranno noi ci saremo».

Photo credit

Quotidiano.ne

Elezioni Amministrative 2016, ecco chi andrà a ballottaggio il 19 giugno

Pubblicato il 06 Giu 2016 alle 10:11am

Elezioni Amminsitrative del 5 Giugno 2016, hanno visto un’affluenza complessiva di votanti pari al 62,14% contro il 67,42 per cento delle precedenti amministrative. (altro…)