visione

Arriva in Italia Facebook Film, il cinema che diventa social

Pubblicato il 30 Mag 2019 alle 6:23am

Arriva anche nel nostro Paese il Facebook Film, una funzionalità dedicata agli appassionati del cinema. Lanciata per la prima volta negli Stati Uniti e poi nel Regno Unito e in Canada, Film permette di visualizzare tutti gli spettacoli cinematografici nelle vicinanze, ovunque ci si trovi, e di condividere quest’esperienza con i propri amici con un semplice clic.

Warner Bros. Entertainment Italia è una delle prime major a testare questa nuova funzionalità in occasione dell’uscita nelle sale italiane di Godzilla II King of the Monsters – nuovo capitolo dell’universo MonsterVerse – il 30 maggio.

Per provare questa nuova applicazione basta semplicemente accedere al menu generale di Facebook e selezionare l’icona con l’immagine di una bobina cinematografica. A questo punto si presenteranno due sezioni: “Film”, con l’elenco degli spettacoli in programmazione, la descrizione, il trailer, tutte le informazioni su cast e regista; e “Cinema”, con la lista delle sale, gli orari degli spettacoli e i link per acquistare il biglietto online. Una volta selezionati film e sala, i biglietti potranno essere acquistati direttamente sul sito del cinema, dove è disponibile l’e-commerce, sul quale viene effettuato il pagamento e la transazione completa. A fine procedura, il cinema invierà all’acquirente una conferma via email con il codice a barre o il QR code dell’e-ticket, a seconda di quanto previsto dal sistema di e-commerce utilizzato.

Bambini: protezione visiva mirata tutto l’anno

Pubblicato il 05 Ott 2018 alle 2:07pm

L’occhio del bambino

Sapevate che fino a 12 anni di età il cristallino di un bambino non è totalmente formato?

Dalla nascita, la visione del bambino si costruisce mese dopo mese. Il cristallino è una protezione naturale contro i raggi del sole che permette all’occhio di adattarsi alla luce e di filtrare i raggi UV. Inizia la sua funzione di filtro protettivo verso i 12 anni, ma prima dei 18/20 anni non è ancora totalmente sviluppato. L’occhio di un bambino lascia passare fino al 75% dei raggi UV, ed alcuni esperti dicono che la metà dei raggi UV ricevuti in tutta la vita, colpisce l’occhio prima di raggiungere l’età adulta. (altro…)