voto giuria demoscopica

Sanremo, il presidente Rai: “Il sistema di voto va corretto”. A pensarla così anche Baglioni “Se il festival vuol essere popolare a decidere sia solo il televoto”

Pubblicato il 11 Feb 2019 alle 1:19pm

Il direttore artistico Claudio Baglioni lo ha detto chiaramente in conferenza stampa due giorni fa, dopo le polemiche che sono emerse con il vincitore. “Se il festival vuol essere popolare, a decidere sia solo il televoto”. Adesso interviene anche il presidente della Rai, Marcello Foa, che senza troppi giri di parole, sottolinea: “C’è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche. Il sistema di voto va corretto chiaramente”.

Il riferimento è naturalmente al caso di Ultimo, per le preferenze del televoto ribaltate dai voti delle giurie tecniche. Se alla fine ha vinto Mahmood, il pubblico da casa aveva premiato “I tuoi particolari” di Ultimo. “Questo sistema funziona o no? – ha detto Foa a ‘UnoMattina’ – Va corretto – ha spiegato chiaramente il presidente Rai – anche perché il pubblico si senta rappresentato. C’è stato, come sappiamo un ribaltamento del giudizio e ne va tenuto conto”.

Foa, si è detto poi molto colpito dalla partecipazione dei giovani: “C’è stato un livello altissimo di partecipazione sui social, ma anche nei dati d’ascolto, da parte dei giovanissimi che mancava da tanti anni. Soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo. E questo è molto importante perché Sanremo è un punto di raccolta dello spirito nazionale e deve rimanere tale per tanti anni a venire”.

Come sappiamo anche il Codacons sostiene che si debba aprire un’indagine per il meccanismo di voti che ha premiato Mahmood. Secondo il Codacons “il voto del pubblico da casa è stato di fatto annullato e umiliato, con conseguenze enormi sul fronte economico, considerato che i telespettatori hanno speso soldi attraverso il televoto, un televoto reso inutile dalle decisioni delle altre giurie”. E questo perché per l’associazione che tutela i consumatori, il meccanismo con cui si è scelto Mahmood “sembra aver arrecato un danno a quegli utenti che da casa hanno espresso la propria preferenza (a pagamento) e potrebbe addirittura realizzare la fattispecie di pratica commerciale scorretta. In tal senso il Codacons depositerà formale esposto ad Antitrust affinché apra una indagine sulla classifica di Sanremo 2019”.

Secondo l’associazione dei consumatori, “durante la finalissima – ma se si osservano anche proiezioni precedenti in cui sin dall’inizio è risultato essere il favorito – il cantante Ultimo è risultato essere il più votato dal televoto, ottenendo il 46,5% dei voti del pubblico, addirittura 30 voti percentuali in più rispetto al vincitore Mahmood, che ha ottenuto solo il 14,1% delle preferenze. Nonostante tali numeri schiaccianti, il voto della sala stampa e della giuria d’onore ha ribaltato la classifica del televoto, assegnando la vittoria a Mahmood”.

A seguire i risultati di voto serata per serata

Sanremo 2019, votazioni prima serata (1-24)

CLASSIFICA TELEVOTO (40%): 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 17,99% 2 – Il Volo (“Musica che resta”) 17,21% 3 – Federica Carta e Shade (“Senza farlo apposta”) 5,27%

CLASSIFICA GIURIA DEMOSCOPICA (30%) 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 3 – Loredana Bertè (“Cosa ti aspetti da me”)

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%) 1 – Mahmood (“Soldi”) 2 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 3 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”)

CLASSIFICA PRIMA SERATA: 1 – Ultimo (“I tuoi particolari) 11,53% 2 – Il Volo (“Musica che resta”) 10, 72% 3 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 6,43%

La prima serata di Sanremo 2019 vede primeggiare, fin dall’inizio, Mahmood in Sala Stampa. Il cantante però, grazie alle posizioni del televoto (21esimo) e della giuria demoscopica (19esimo), si deve accontentare soltanto dell’ottavo posto. Ottima terza posizione per Federica Carta e Shade al televoto ma i due, tuttavia, si fermano sul 12esimo gradino della classifica generale. Per la Sala Stampa, infatti, sono ultimi. Da segnalare il quarto posto al televoto dei Boomdabash che battono di un soffio Irama, quinto per il pubblico televotante. Anna Tatangelo è ultima al televoto con appena l’1.2% dei voti (22esima per la Sala Stampa, 15esima per la demoscopica).

Sanremo 2019, votazioni seconda serata (1-12) CLASSIFICA TELEVOTO (40%): 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 38,32% 2 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 8,12% 3 – Federica Carta e Shade (“Senza farlo apposta”) 7,29%

CLASSIFICA GIURIA DEMOSCOPICA (30%) 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 2 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 3 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”)

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%) 1 – Arisa (“Mi sento bene”) 2 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”) 3 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”)

CLASSIFICA SECONDA SERATA: 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 21,51% 2 – Arisa (“Mi sento bene”) 12,78% 3 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 12,35%

Nella seconda serata della kermesse canora si sono esibiti soltanto 12 artisti su 24. Il Volo è imbattibile al televoto e primo per giuria demoscopica, mentre Arisa riesce a conquistare la Sala Stampa (mentre è settima al televoto). Carta e Shade, anche in questo caso, sono nell’ultima posizione per la Sala Stampa, a dispetto del pubblico da casa che li premia ancora. Da segnalare Achille Lauro, penalizzato dalla demoscopica (dodicesimo) e quarto per televoto e Sala Stampa. Negrita ultimi per il televoto.

Sanremo 2019, votazioni terza serata (1-12) CLASSIFICA TELEVOTO (40%): 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 27,92% 2 – Irama (“La ragazza con il cuore di latta”) 14,62% 3 – Boomdabash (“Per un milione”) 11,42%

CLASSIFICA GIURIA DEMOSCOPICA (30%) 1 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 3 -Irama (“La ragazza con il cuore di latta”)

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%) 1 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 2 – Mahmood (“Soldi”) 3 – Ultimo (“I tuoi particolari”)

CLASSIFICA TERZA SERATA: 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 19,90% 2 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 13,99% 3 – Irama (“La ragazza con il cuore di latta”) 12,32%

Nel corso della terza serata del Festival si sono esibiti i 12 artisti (su 24) rimanenti. Per la Sala Stampa, Cristicchi ha la meglio sul futuro vincitore Mahmood (quarto nella classifica generale). Il televoto premia i Boomdabash, i quali si piazzano in terza posizione. Il gruppo, comunque sia, si ferma in sesta posizione per via della Sala Stampa (10^ posto). Ultimo compare nella top 3 di tutte e tre le giurie. Penultimo posto, al televoto, per Anna Tatangelo che riesce a precedere soltanto Motta.

Sanremo 2019, votazioni quarta serata serata (1-24) CLASSIFICA TELEVOTO (50%): 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 22,35% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari) 14,44% 3 – Irama (“La ragazza con il cuore di latta”) 8,38%

CLASSIFICA GIURIA D’ONORE (20%) 1 – Mahmood (“Soldi”) 2 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”) 3 – Motta (“Dov’è l’Italia”)

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%) 1 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 2 – Arisa (“Mi sento bene”) 3 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”)

CLASSIFICA QUARTA SERATA 1 – Il volo (“Musica che resta”) 12,47% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 10,29% 3 – Mahmood (“Soldi”) 8,3o%

RISULTATO CUMULATO QUARTA SERATA CON SERATE PRECEDENTI: 1 – Il Volo (“Musica che resta”) 11,61% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 10.29% 3 – Simone Cristicchi (“Abbi cura di me”) 6,63%

Nella quarta serata, dedicata ai duetti, la Giuria d’Onore subentra alla Giuria Demoscopica. Il Volo riesce a raggiungere la prima posizione nel cumulo dei voti di tutte e quattro le serate, così come Ultimo raggiunge la seconda posizione. Mahmood si ferma invece al terzo posto della classifica della serata, mentre è quinto in quella del cumulo totale. Nino D’Angelo e Livio Cori sono già al ventiquattresimo posto. Ultima al televoto Anna Tatangelo con appena l’1,05%. Caso curioso quello di Motta che vince la serata dei duetti per la Giuria d’Onore ma poi è terzo per la stessa giuria. Perchè?

Sanremo 2019, votazioni quinta serata (1-24) CLASSIFICA TELEVOTO (50%): 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 19,25% 2 – Il Volo (“Musica che resta”) 17,65% 3 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 9,49%

CLASSIFICA GIURIA D’ONORE (20%) 1 – Mahmood (“Soldi”) 2 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”) 3 – Arisa (“Mi sento bene”)

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%) 1 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 2 – Mahmood (“Soldi”) 3 – Daniele Silvestri (“Argento vivo”)

CLASSIFICA QUINTA SERATA: 1 – Mahmood (“Soldi”) 13,30% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 12,92% 3 – Loredana Bertè (“Che cosa vuoi da me”) 10,35%

RISULTATO CUMULATO QUINTA SERATA CON VOTAZIONI PRECEDENTI: 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 11,72% 2 – Il Volo (“Musica che resta”) 10,54% 3 – Mahmood (“Soldi”) 9,85%

Prima della finalissima, la vittoria sembra essere in mano ad Ultimo, anche se il giovane non è in top 3 né per la Giuria d’Onore (6^) né per la Sala Stampa (6^). La Bertè non riesce a salire sul podio anche a causa della Giuria d’Onore, che la mette in sesta posizione a pari merito con Ultimo e prima di Cristicchi e de Il Volo. Irama, quarto al televoto, deve accontentarsi del 12esimo posto della Giuria d’Onore e del decimo posto della Sala Stampa.

Sanremo 2019, votazioni finalissima CLASSIFICA TELEVOTO (50%): 1 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 48,80% 2 – Il volo (“Musica che resta”) 30,36% 3 – Mahmood (“I tuoi particolari”) 20,95%

CLASSIFICA GIURIA D’ONORE (20%): 1 – Mahmood (“Soldi”) 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) – Il volo (“Musica che resta”) – EX AEQUO

CLASSIFICA SALA STAMPA (30%): 1- Mahmood (“Soldi”) 2- Ultimo (“I tuoi particolari”) 3- Il Volo (“Musica che resta”)

CLASSIFICA FINALISSIMA: 1 – Mahmood (“Soldi”) 47,15% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 34,62% 3 – Il Volo (“Musica che resta”) 18,22%

CLASSIFICA E RISULTATO CUMULATO CON VOTAZIONI PRECEDENTI: 1 – Mahmood (“Soldi”) 38,92% 2 – Ultimo (“I tuoi particolari”) 35,56% 3 – Il Volo (“Musica che resta”) 25,53%

Il televoto a tre della finalissima premia Ultimo, ma la Sala Stampa e la Giuria D’Onore posizionano Mahmood al primo posto. Ultimo scivola così al secondo posto a causa dell’ex aequo raggiunto con Il Volo nella classifica della Giuria d’Onore.