Wind Tre

Telefonate dall’estero, Wind cancella il roaming Ue dal 25 aprile

Pubblicato il 17 Apr 2017 alle 12:47pm

Prima dell’arrivo delle vacanze estive, già a partire dal ponte del 25 aprile, la compagnia telefonica Wind ha deciso di bruciare sul tempo i concorrenti, anticipando di quasi due mesi l’applicazione delle tariffe nazionali per le telefonate dall’Unione Europea.

Le disposizioni Ue in materia di roaming prevedono pertanto, l’abolizione degli extra-costi finora in vigore quando si è all’estero, a partire dal prossimo 15 giugno.

«Questo rappresenta un importante vantaggio in termini di convenienza e di semplicità», ha spiegato Michiel J. Van Eldik, chief consumer & digital officer di Wind Tre. «I clienti Wind — ha aggiunto Van Eldik — avranno la possibilità di controllare le e-mail, usare le mappe, caricare foto sui social media, telefonare e scrivere messaggi senza alcun costo aggiuntivo e di attivazione in ogni altro Paese comunitario. Wind conferma il posizionamento smart value for money del suo brand e i valori che da sempre lo contraddistinguono, ovvero chiarezza, trasparenza e semplicità».

3Italia-Wind, il più grande operatore italiano di Tlc: ecco cosa cambia per l’utenza

Pubblicato il 06 Gen 2017 alle 8:16am

Wind e 3 Italia, sono ora un’unica società ed operatore telefonico.

A comunicare l’entrata in vigore dell’accordo, formalizzato dalle due società nell’agosto 2015, è stato l’amministratore delegato della nuova Wind Tre Spa, Maximo Ibarra, che in una nota ha parlato dell’inizio di “una grande sfida di mercato, un’importante fase di sviluppo per l’economia digitale nel nostro Paese”.

Ma cosa cambierà per gli utenti di entrambe le compagnie di telefonia?

Per quanto riguarda i piani tariffari, nonostante gli operatori si stiano affannando a dire che nulla cambierà per i clienti 3 e Wind, in concreto qualche dubbio emerge giacchè recentemente i clienti di Tre italia hanno dovuto vedersi addebitare l’opzione 4G, che prima era gratuita.

Per 3 Italia resteranno attivi i numeri 133 o 139, oltre alle pagine dedicate ai clienti sul sito ufficiale e social network ed all’app Area Clienti 3; per i clienti Wind i numeri 155 e 1928, oltre che le pagine sul sito ufficiale e social network ed app.

E per quanto riguarda la portabilità del numero, fino al completamento della fusione 3 e Wind saranno due le aziende concorrenti, il che vuol dire che sarà ancora possibile ottenere la portabilità.

“Dal punto di vista dell’infrastruttura di rete la nuova realtà disporrà di un network più forte ed esteso e, attraverso l’integrazione delle due reti, garantirà ai propri clienti una migliore qualità del servizio e consentirà di sviluppare ulteriormente l’ultra broadband mobile (4G/LTE)”, spiegano sulla pagina Facebook di Wind. L’integrazione tra le reti dei due operatori potrebbe garantire una migliore qualità e capillarità del segnale mobile ed internet.

I clienti Wind potranno inoltre, godere, di una rete LTE più stabile e veloce rispetto a quella di oggi, mentre quelli 3 non avranno più il problema del roaming su reti 2G.

Inoltre, il nuovo operatore telefonico grazie a questa nascita avrà una posizione privilegiata sul mercato ed avrà quindi la possibilità di programmare investimenti ingenti sulle infrastrutture.