In Afghanistan i Talebani hanno disposto la chiusura delle scuole secondarie femminili, contraddicendo a quanto stabilito in precedenza e poche ore dopo la loro riapertura.

Lo hanno verificato fonti giornalistiche del posto e lo ha confermato anche all’Afp il portavoce degli islamisti afghani, tornati al potere lo scorso agosto, Inamullah Samangani.

Una troupe dell’Afp stava filmando il rientro a scuola delle ragazze dopo mesi alla Zarghona High School di Kabul, quando l’insegnante è entrata in aula e ha ordinato a tutte le allieve di tornare a casa.

Molte di loro hanno reagito con lacrime, dice la fonte.

ph crediti orticalab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.