28 luglio 2013

Avellino, bus in scarpata, 40 morti: assolto l’ad di Autostrade Giovanni Castellucci

Pubblicato il 11 Gen 2019 alle 12:39pm

E’ stato assolto Giovanni Castellucci, ad di Autostrade per l’Italia, nel processo per il bus precipitato dal viadotto Acqualonga, sull’autostrada A16 Napoli-Canosa, il 28 luglio 2013 in cui persero la vita 40 persone. Per lui l’accusa, e altri 11 dirigenti e funzionari, era di omicidio colposo plurimo e disastro colposo, con condanna di 10 anni di reclusione. (altro…)