Spread the love

Un 86enne, Fulvio Velotti, a Napoli, sta sostenendo l’esame di maturità all’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Archimede” di Napoli. “Ai giovani d’oggi dico: ‘Studiate, la cultura è importante. Solo così vi costruirete un futuro”, ha dichiarato l’uomo – ex dipendente delle Ferrovie dello Stato e in pensione da 29 anni – mercoledì al termine della prima prova, come riporta Il Mattino.

Per la prima prova, Velotti ha scelto la traccia di analisi del testo riguardante il brano di Luigi Pirandello “Quaderni di Serafino Gubbio operatore”. “Quando ho letto le tracce non ho avuto dubbi”, ha detto.

Fulvio è già diplomato in Ragioneria. Ha scelto di conseguire un altro diploma – si è iscritto all’indirizzo Cat (Costruzione, ambiente e territorio) del corso serale – dopo la morte della moglie “per non impigrirmi a casa davanti alla tv o in un circoletto a giocare a carte”. “Ho tre figli che vivono a Padova, ad Albano Laziale e a Frattaminore. Dopo la scomparsa di mia moglie sono rimasto solo. Per non intristirmi trascorrevo le giornate con gli amici al circolo, tra una sfida calcistica in tv e una partitella a carte. Ma un giorno ho detto a un mio amico: ‘Senti, io oggi non vengo. Preferisco leggere un libro e studiare’. Così, due anni fa, sono ritornato tra i banchi all’Archimede al corso serale”.

ph credit pagina facebook istituto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.