Una buona notizia dunque, per gli amanti del caffè. Secondo i ricercatori americani del Brigham and Women Hospital e della Harvard Medical School, sembra infatti, che il caffè sia un prezioso alleato contro il cancro della pelle.

I risultati della ricerca sono stati presentati in occasione della 10^ Conferenza Internazionale sulle Frontiere della Ricerca nella Prevenzione del Cancro. Gli scienziati infatti, hanno spiegato che più si beve caffè più si riduce il rischio di riscontrare tumori delle cellule basali, soprattutto dell’epidermide.

Questo tipo di cancro che in genere si presenta come una lesione superficiale, appare dunque come una ferita che stenta a guarire alternando così miglioramenti e peggioramenti, sanguinamenti e cicatrizzazioni parziali.

Ebbene, i ricercatori hanno rilevato una stretta relazione tra caffè e tumore della pelle analizzando i dati relativi a due studi, e dal cui incrocio di questi dati, sarebbe poi emerso che le donne che bevono almeno 3 tazze di caffè al giorno vedono ridursi del 20% il rischio di sviluppare il BCC, il tumore delle cellule dell’epidermide, mentre negli uomini questo beneficio si limiterebbe invece al 9%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.