Aids, anche il principe Harry alla conferenza internazionale sull’Aids

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Lug 2018 alle ore 7:46am

E’ atteso anche il principe Harry, duca di Sussex, in occasione della 22/ma Conferenza internazionale sull’Aids (AIDS 2018) che si terrà a partire dal 27 luglio ad Amsterdam.

Si tratta di quella che può essere definita come la più grande conferenza mondiale sulla salute. Riunirà, infatti, anche quest’anno oltre 15.000 scienziati, attivisti, operatori sanitari, responsabili politici e leader globali.

Convocata la prima volta durante il picco dell’epidemia di Aids nel 1985, la Conferenza internazionale sull’Aids continua a fornire un forum unico per l’intersezione tra ricerca, difesa e diritti umani. In particolare, l’attenzione quest’anno sarà puntata sull’accesso alle terapie e ai test per la diagnosi, sulla profilassi pre-esposizione, la resistenza ai farmaci, il monitoraggio della tossicità e su come affrontare la crescente epidemia in Est Europa.

Il tema principale sarà anche la necessità di tornare a spingere sulla ricerca.