Pressione alta, si abbassa anche con l’acqua, ecco quale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Giu 2019 alle ore 6:41am

Secondo alcuni studi, bere acqua, ricca di sali minerali come magnesio e calcio può essere molto efficace a contrastare e abbassare i livelli di pressione. Le fonti di acqua potabile nelle regioni possono variare il contenuto di sali minerali a causa dell’afflusso dell’acqua di mare. L’acqua con una maggiore salinità contiene più sodio, che può far aumentare la pressione sanguigna, ma ha anche più calcio e più magnesio. I ricercatori affermano che i benefici del magnesio e del calcio, superano i danni possibili causati da assunzione di sodio.

Secondo uno studio risalente al 2016, l‘ipertensione arteriosa è la principale causa, ma prevenibile delle morti premature in tutto il Mondo. La pressione sanguigna troppo alta aumenterebbe di fatto la forza che il sangue esercita sulle pareti delle arterie.

Se la condizione persiste, danneggia il cuore e aumenta il rischio di ictus facendo emergere problemi di salute.

Gli studi fatti da ricercatori, hanno scoperto che le persone che hanno bevuto acqua con livelli lievi o moderati di salinità avevano più sodio nelle urine rispetto alla persone che bevevano acqua fresca a bassa salinità. Inoltre, quelli con livelli più alti di sodio nelle urine avevano una pressione arteriosa sistolica più alta. Un’analisi questa che ha rivelato che coloro che hanno bevuto acqua con salinità lieve moderata avevano livelli più elevati di calcio e magnesio nelle urine. Avere livelli più alti di questi minerali inciderebbe, dicono i ricercatori sulla pressione sistolica e diastolica inferiore.

La pressione sanguigna sistolica è la pressione del sangue nelle arterie durante un battito cardiaco mentre la pressione diastolica è tra i battiti del cuore.

Alcuni di questi studi hanno collegato il bere acqua ricca di calcio e magnesio ha una riduzione delle morti per cause cardiovascolari.