Condanna per vandalismo per Justin Bieber, dopo il lancio di uova di gennaio contro l’abitazione di un vicino a Calabasas, a nordovest di Los Angeles.

Bieber, che non era presente alla lettura del verdetto che si è tenuta nel tribunale di Los Angeles. Il giovane ha patteggiato la pena.

Per lui una condanna a 2 anni di libertà vigilata. Dovrà ora prestare 5 ore di servizi sociali e pagare 80mila dollari per danni. Il tribunale ha anche stabilito un programma ”per il controllo della rabbia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.