musica

Biagio Antonacci e Laura Pausini, il nuovo singolo “In questa nostra casa nuova”, da venerdì in rotazione radiofonica e in vendita in tutti gli store e piattaforme digitali

Pubblicato il 19 Mar 2019 alle 12:34pm

BIAGIO ANTONACCI e LAURA PAUSINI hanno collaborato in diverse occasioni negli ultimi 20 anni: hanno condiviso infatti i reciproci palchi, duettato in occasioni prestigiose. Biagio ha scritto alcuni dei più importanti brani del repertorio di Laura ma non era mai accaduto che un brano venisse ideato e composto dallo stesso cantautore per unire le loro due voci, fino a “IN QUESTA NOSTRA CASA NUOVA”. E’ questo il titolo del brano che sarà in rotazione radiofonica e disponibile in tutti gli store e le piattaforme digitali da venerdì 22 marzo.

Il brano è disponibile il pre-oder su iTunes e il pre-save su Spotify: https://smi.lnk.to/InQuestaNostraCasaNuovaPreorder

“IN QUESTA NOSTRA CASA NUOVA” (su etichetta Iris distribuita da Sony Music) nasce dal desiderio dei due artisti di continuare a percorrere insieme un momento di condivisione, proprio come accadrà in occasione del tour che terranno negli stadi italiani la prossima estate “LAURA BIAGIO STADI 2019”.

Questo nuovo singolo conferma così la grande intesa tra le due icone della musica pop, da più di 25 anni amici e colleghi, pronte a scendere in campo nei principali stadi italiani con 11 appuntamenti live. Il via è il 26 giugno dallo Stadio San Nicola di Bari.

I due amici e grandi artisti emozioneranno il loro pubblico con duetti inediti, tra i loro grandi classici e le loro più recenti hit.

Queste tutte le date del tour “LAURA BIAGIO STADI 2019” (prodotto e organizzato da Friends & Partners) confermate ad oggi: il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 4 e il 5 luglio allo Stadio di San Siro di Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e l’1 agosto alla Fiera di Cagliari.

I biglietti per il tour sono disponibili in prevendita sul sito di TicketOne e nei punti vendita abituali (si potranno acquistare massimo 4 biglietti ad utente per ogni stadio).

RTL 102.5 è media partner del tour.

I due artisti mostreranno per la prima volta in anteprima il loro palco agli iscritti ai loro fan club in occasione del “Laura Biagio Party 2019” il prossimo 15 giugno presso la Nuova Fiera di Roma. Info per iscriversi su laura4u.com / fan.biagioantonacci.it.

Loredana Bertè torna ad Amici in veste di giurata prima del tour in partenza il 29 marzo prossimo

Pubblicato il 09 Mar 2019 alle 8:00am

Loredana Bertè torna di nuovo ad Amici di Maria De Filippi, in veste di giudice. In vista della fase serale della diciottesima edizione del talent, al via su Canale 5 sabato 30 marzo.

La Bertè ci sarà, tre anni dopo aver già ricoperto tale ruolo, allora al fianco di Sabrina Ferilli, Anna Oxa e Morgan, nell’edizione vinta dal cantante Sergio Sylvestre.

La Bertè torna in tv dopo il festival di Sanremo 2019, dove ha portato in gara il brano “Cosa ti aspetti da me, certificato disco d’oro, che le ha consentito di classificarsi al quarto posto. Amici va così ad inserirsi in un calendario fitto di impegni per lei, con il tour che ripartirà il prossimo 29 marzo da Firenze.

Loredana, ovviamente, non sarà l’unica giurata nel programma di Canale 5, che tornerà ad avere due direttori artistici alla guida delle due squadre del Serale.

Raf e Tozzi insieme in concerto dal 30 aprile nei principali palasport italiani!

Pubblicato il 05 Mar 2019 alle 3:51pm

Due grandi artisti che hanno già fatto un pezzo di storia della musica italiana: RAF e UMBERTO TOZZI per la prima volta insieme. Due repertori immensi e straordinari, per la prima volta racchiusi, in versione rimasterizzata, nello speciale cofanetto “RAF TOZZI” e presentati dal vivo nel tour che li vedrà protagonisti dei principali palasport italiani. (altro…)

Fiorella Mannoia: raddoppiano i live di Roma, Milano, Torino, Firenze e Bologna di “Personale Tour” e si aggiungono nuove date. In primavera l’album di inediti

Pubblicato il 27 Feb 2019 alle 7:23am

Dopo l’annuncio dei primi 12 concerti che FIORELLA MANNOIA terrà nei teatri italiani con il suo “PERSONALE TOUR”, la cantante italiana tornerà sul palco per incontrare il suo pubblico e presentare dal vivo il suo nuovo album “PERSONALE”, di prossima uscita, raddoppiano gli appuntamenti live nelle città di ROMA, MILANO, TORINO, FIRENZE e BOLOGNA e si aggiungono nuove date a GENOVA, BERGAMO e SANREMO. (altro…)

Enrico Ruggeri: svelati oggi cover e tracklist del nuovo album “Alma” in uscita il 15 marzo e in pre-order da venerdì 1 marzo

Pubblicato il 25 Feb 2019 alle 1:26pm

Il 15 marzo prossimo, a tre anni di distanza dal suo ultimo disco solista “Un viaggio incredibile”, esce il nuovo album di inediti di ERNICO RUGGERI “Alma” (Believe), che sarà disponibile in pre-order a partire da venerdì 1 marzo. (altro…)

Radio Italia Live – Il Concerto: torna anche quest’anno il doppio appuntamento a Milano il 27 Maggio e a Palermo il 29 Giugno

Pubblicato il 16 Feb 2019 alle 9:12am

Dal 2012 RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO è l’appuntamento musicale live e gratuito più atteso dell’anno. Nel 2019 torna con una nuova doppia edizione! L’evento organizzato da Radio Italia si svolgerà infatti a Milano, Piazza Duomo, lunedì 27 Maggio, e a Palermo, Foro Italico, sabato 29 Giugno. (altro…)

Francesco Renga: il 19 Aprile esce “L’altra metà”, l’atteso disco di inediti contenente il brano portato a Sanremo “Aspetto che torni”. In primavera “Verona e Taormina Live”!

Pubblicato il 14 Feb 2019 alle 10:19am

Esce venerdì 19 APRILE “L’ALTRA METÀ”, il nuovo e attesissimo album disco di inediti di FRANCESCO RENGA! (altro…)

A rischio l’udito di un miliardo di giovani. Attenzione alla musica alta in cuffia!

Pubblicato il 14 Feb 2019 alle 6:15am

Il 50% delle persone tra i 12 e i 35 anni, oltre un miliardo di giovani, rischia danni importanti all’udito a causa di una prolungata esposizione a musica in cuffia.

In vista della Giornata Mondiale dell’Udito che si celebra il prossimo 3 marzo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e l’International Telecommunication Union (Itu) hanno emesso un nuovo standard internazionale per la produzione e l’uso di dispositivi come smartphone e lettori audio, per renderli più sicuri per l’ascolto soprattutto per i più giovani.

Oltre il 5% della popolazione mondiale – o 466 milioni di persone – ha una riduzione dell’udito che può incidere sulla qualità della vita. Si stima infatti che entro il 2050 saranno oltre 900 milioni le persone, una su 10, ad avere problemi di sordità. La metà dei casi di ipoacusia può però essere prevenuta attraverso misure di sanità pubblica e prevenzione. Di qui la necessità di dotare i dispositivi di ascolto di caratteristiche che li rendano almeno più sicuri ai fini uditivi.

Ecco allora che il nuovo standard Oms-Itu raccomanda che includano: la funzione Sound allowance, un software che tiene traccia del livello e della durata dell’esposizione al suono; un profilo di ascolto individuale basato sulle pratiche di ascolto, informativo per l’utente di quanto ha ascoltato in modo sicuro e contenente spunti di azione basati su tali informazioni; opzioni di limitazione del volume, tra cui la riduzione automatica e il controllo da parte dei genitori. Infine, informazioni generali per gli utenti su pratiche di ascolto sicure.

Quest’anno ai Grammy vittoria per le donne

Pubblicato il 12 Feb 2019 alle 6:08am

Quest’anno i Grammy vanno alle donne. E’ infatti la cantante country Kacey Musgraves a portarsi a casa il grammofono d’oro di maggior valore e peso specifico grazie album dell’anno firmato con Golden Hour.

Lady Gaga ha invece vinto tre grammofonini, per “migliore duo pop” con Bradley Cooper per Shallow, che prima della diretta aveva vinto anche il premio per la “migliore canzone scritta per i visual media”, e “best pop solo performance” con “Joanne Where Do You Think You’re Goin’?.

I grammofonini per la canzone e il record dell’anno vanno invece a Childish Gambino con il brano ‘This is America’.

Ariana Grande, in forte polemica con la produzione, ha anche lei disertato la serata pur vincendo, prima della diretta, il premio Best Pop Vocal Album, con Sweetener.

Delle diciassette performance nel corso della serata solo quattro erano di artisti uomini: Post Malone con i Red Hot Chili Peppers, Dan e Shay, Shawn Mendes e Smokey Robinson.

Foto Ansa

Sanremo 2019, i duetti della quarta serata e l’ospite speciale Luciano Ligabue

Pubblicato il 08 Feb 2019 alle 2:44pm

Luciano Ligabue è la star tanto attesa della quarta e penultima serata del Festival di Sanremo 2019. Nel programma di oggi ci sono infatti i duetti con ospiti, da parte dei 24 artisti in gara, che interpreteranno il loro brano in una versione completamente nuova e rivisitata.

Al migliore andrà poi, un premio speciale, e a fine serata verrà stilata una nuova classifica parziale, in base alla media tra le percentuali ottenute sino ad oggi compreso.

Anche ieri, intanto, gli ascolti della serata hanno tenuto, facendo totalizzare alla Rai 9.409.000 spettatori medi e il 46,7% di share.

La direttrice di Rai1 Teresa de Santis si dice molto soddisfatta dei risultati delle prime tre serate del festival targato Claudio Baglioni. E riferendosi agli ascolti di ieri sera dice: “Gli ascolti del Festival evidenziando uno share in linea con la seconda serata, con un aumento degli utenti. Il record degli ultimi 20 anni di questo Festival è relativo all’aumento dei giovani in ascolto per il Festival della musica italiana”. Il direttore ha poi tenuto a precisare come l’attenzione resti ancora molto alta durante tutta la gara, ma “la crescita nel periodo del Festival c’è stata anche per altri programmi di Rai Uno, come nel caso di “Uno Mattina” e “La Prova del cuoco”. Particolare orgoglio per la presenza dei giovani, quindi, del quale riconosce il merito alla selezione dei cantanti fatta da Claudio Baglioni e alla sua direzione artistica, per cui il “dirottamento, tanto voluto dal cantautore italiano, è pienamente riuscito”. “Il merito va poi anche ai conduttori Bisio e Raffaele e alla loro comicità”.

Ma, alle parole della De Santis, seguono quelle del vice direttore di rete Claudio Fasolo che aggiunge “Il picco più alto di ascolti si è avuto alle ore 21.46 quando si sono esibiti Claudio Bisio e Virginia Raffaele mentre presentavano la gara, con 13.218.000 spettatori sintonizzati al Festival. Altro picco di share si è avuto poi alle ore 23.43 con il 52,49% di ascolti in termini di share”.

Presente alla conferenza stampa di questa mattina, oltre al sindaco di Sanremo Alberto Bianchieri, anche il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti: “È un giorno importante – ha detto Toti – che non riscatterà il dolore ma ci farà ricordare le vittime e spero che ci sia anche un’occasione per ricordarle durante il Festival”. “Stasera – ha aggiunto ancora – verrà consegnato un premio, una lanterna che segnerà anche un momento di rinascita per la Liguria dopo tante emozioni negative”.

Il direttore artistico Claudio Baglioni ha accolto con gioia tale richiesta confermando: “Non so ancora, se tra oggi o domani, ma ci sarà, lo avevamo già previsto, con un numero collettivo per ricordare questo evento che ci ha toccato tutti, molto da vicino”.

Baglioni poi, ha chi gli ha chiesto se farà la terza edizione del Festival ha risposto: “Ho un tour da fare, e per ora penso solo a quello”. “Nulla esclude nulla, ci sono le esigenze di tutti e a fine festival con Claudio ne parleremo”. Ha sottolineato ancora la De Santis.

Tornando poi all’ospite d’onore di questa sera, Luciano Ligabue, il rocker italiano tornerà sul palcoscenico dell’Ariston a distanza di 5 anni dal suo debutto avvenuto nel 2014, proponendo tra l’altro un omaggio a Francesco Guccini insieme a Claudio Baglioni. Il 2019 segnerà per lui il suo grande ritorno sulla scena musicale con un disco inedito che uscirà il prossimo 8 marzo dal titolo “Start”. Dodicesimo della sua carriera artistica e musicale, anticipato dal singolo “Luci d’America”, che a tre settimane consecutive dall’uscita è ancora il brano più trasmesso dalle radio. Il 14 giugno prossimo, poi, la rockstar italiana partirà da Bari con il suo “Start Tour” nei principali stadi italiani.

I duetti dei 24 artisti in gara (non in ordine di uscita).

1) Ultimo con Fabrizio Moro; 2) Simone Cristicchi con Ermal Meta; 3) The Zen Circus con Brunori Sas; 4) Daniele Silvestri con Manuel Agnelli; 5) Paola Turci con Beppe Fiorello; 6) Nek con Neri Marcorè; 7) Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni; 8) Boomdabash con Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano 9) Mahmood con Gué Pequeno; 10) Loredana Bertè con Irene Grandi; 11) Anna Tatangelo con Syria; 12) Francesco Renga con Bungaro e Eleonora Abbagnato; 13) Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci; 14) Motta con Nada; 15) Arisa con Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò; 16) Irama con Noemi; 17) Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo; 18) Ex-Otago con Jack Savoretti; 19) Achille Lauro con Morgan; 20) Federica Carta e Shade con Cristina D’Avena; 21) Nino D’Angelo e Livio Cori con Sottotono; 22) Ghemon con Diodato e Calibro 35; 23) Einar con Biondo; 24) Il Volo con il violinista Alessandro Quarta.

MODALITA’ DI VOTO – Nuove modalità di voto stasera. Il televoto pesa per il 50%, la sala stampa per il 30%, la giuria degli esperti per il 20%. Non vota più la demoscopica.