musica

Tour Giorgio Panariello, posticipato in autunno a causa coronavirus

Pubblicato il 27 Mar 2020 alle 6:12am

A causa del perdurare dello stato di emergenza a causa del coronavirus e ultime disposizioni governative, è stato rinviato in autunno il tour “LA FAVOLA MIA” di GIORGIO PANARIELLO.

Queste le nuove date del tour:

7 e 8 ottobre – La Città del Teatro – CASCINA (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 13 e 14 marzo e già posticipato al 4 aprile)

10 ottobre – Teatro Goldoni – LIVORNO (recupero del 31 marzo)

14 ottobre – Teatro La Fenice – Senigallia – AN (recupero del 2 maggio)

15 ottobre – Teatro Dei Marsi – Avezzano – AQ (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 19 marzo e già posticipato al 30 aprile)

17 ottobre – Teatro Gentile – Cittanova – RC (recupero del 13 maggio)

19 ottobre – Teatro Golden – PALERMO (recupero del 15 maggio)

20 ottobre – Teatro Metropolitan – CATANIA (recupero del 16 maggio)

21 ottobre – Teatro Mandanici – Barcellona Pozzo di Gotto – ME (recupero del 18 maggio)

26 ottobre – Teatro Rossini – Civitanova Marche – MC (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 18 marzo e già posticipato al 22 maggio)

29 ottobre – Teatro Massimo – PESCARA (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 16 marzo e già posticipato al 1 maggio)

3 novembre – Politeama Greco – LECCE (recupero del 9 maggio)

4 novembre – Teatro Team – BARI (recupero del 10 maggio)

8 novembre – Pala Congressi – LUGANO (recupero del 25 marzo)

14 novembre – Grana Padano Theatre – MANTOVA (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 26 marzo e già posticipato al 28 maggio)

19 novembre – Teatro Pala Montepaschi – Chianciano Terme – SI (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 20 marzo e già posticipato al 23 maggio)

25 novembre – Teatro Openjob Metis – VARESE (recupero del 15 aprile)

26 novembre – Teatro Creberg – BERGAMO (recupero del 28 aprile)

28 novembre – Teatro Pala Bassano Due – Bassano Del Grappa – VI (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 21 marzo e già posticipato al 27 maggio)

30 novembre – Teatro Corso – Mestre – VE (recupero dello spettacolo inizialmente previsto il 24 marzo e già posticipato al 26 maggio)

6 e 7 dicembre – Teatro Politeama Pratese – PRATO (lo spettacolo del 6 dicembre sarà recupero dell’8 aprile mentre la serata del 7 dicembre sarà recupero del 9 aprile)

11 e 12 dicembre – Teatro Moderno – GROSSETO (recupero del 5 e 6 aprile)

14 dicembre – Teatro Verdi – Montecatini – PT (recupero del 23 aprile)

Entro il 15 aprile verranno comunicate le date di recupero degli spettacoli all’Auditorium Santa Chiara di Trento (inizialmente previsto il 23 marzo e già posticipato al 20 aprile), al Teatro Lyrick di Assisi (inizialmente previsto il 2 aprile e già posticipato al 7 maggio), al Teatro Galli di Rimini (recupero del 7 aprile), al Teatro Nuovo Giovanni da Udine di Udine (recupero del 14 aprile), al Teatro Verdi di Pisa (recupero del 18 aprile), al Teatro Dis_Play di Brescia (recupero del 21 aprile), al Teatro del Popolo di Colle Val D’Elsa – SI (recupero del 5 maggio) e al Teatro del Giglio di Lucca (recupero del 6 maggio).

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne: https://www.fansale.it/fansale/

Ulteriori informazioni su: www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it

Radio Subasio è la radio partner di “LA FAVOLA MIA”.

Coronavirus, Il cielo è sempre più blu: cantanti uniti per l’Italia

Pubblicato il 26 Mar 2020 alle 2:43pm

“Anche se l’idea di un singolo benefico è un po’ fuori moda, potrebbe comunque essere uno strumento utile per raccogliere donazioni, così come stiamo facendo noi siti musicali con #iosuonodacasa”, aveva scritto il direttore del sito musicale Rockol, Franco Zanetti lanciando l’iniziativa benefica MA IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU, che prende il titolo da un brano famosissimo di Rino Gaetano (1975). (altro…)

Zucchero “Sugar” Fornaciari: da venerdì 20 marzo in radio il nuovo singolo “Sarebbe questo il mondo”

Pubblicato il 19 Mar 2020 alle 6:54am

“Sarebbe questo il mondo” è il nuovo singolo di Zucchero “Sugar” Fornaciari, estratto dall’ultimo album di inediti “D.O.C”, in radio da venerdì 20 marzo.

Scritto e composto da Zucchero, “Sarebbe questo il mondo” è un brano volutamente in controtendenza ed un’analisi disincantata del mondo attuale, talvolta distante da ciò che si sogna quando si è bambini, ma comunque un mondo, in cui viviamo e abbiamo il dovere di renderlo migliore. Di riscoprirne la bellezza, la genuinità, la natura… che tutto crea e tutto circonda.

“Sarebbe questo il mondo” è una piccola “rapsodia” – racconta Zucchero – un brano scritto di getto, spontaneamente, sulla scia dei mie ricordi d’infanzia, di mio padre, del mondo sognante e ricco di semplicità in cui sono cresciuto. Un invito a guarire questo mondo un po’ ammalato, a ritrovare la sua genuinità, fermare l’omologazione, e riscoprire i rapporti umani in tutta la loro bellezza, semplicità e verità. Speriamo che il sacrificio che stiamo facendo tutti in questo momento, ognuno nelle proprie case, ci conceda il tempo per fermarci un attimo dalla corsa incessante contro il tempo e ci faccia comprendere davvero quanto sia importante riscoprire il valore delle piccole cose, la vera sostanza dell’essere umano».

A causa della situazione attuale, i live di Zucchero in Nuova Zelanda, Australia, Messico, America e Canada saranno riprogrammati.

Per quanto riguarda l’Italia, Zucchero sarà in concerto all’Arena di Verona con 14 appuntamenti live, dal 22 settembre al 7 ottobre. Per informazioni e aggiornamenti consultare il sito www.zucchero.it.

Raf e Tozzi, posticipate le prime date del tour per emergenza coronavirus

Pubblicato il 10 Mar 2020 alle 6:15am

Alla luce dei recenti avvenimenti e delle vigenti disposizioni ministeriali, per il Coronavirus, vengono rinviate le prime date del tour di RAF e UMBERTO TOZZI. (altro…)

Piero Pelu’: esce oggi il nuovo disco di inediti “Pugili Fragili”, da luglio l’omonimo tour , per celebrare 40 anni di carriera!

Pubblicato il 21 Feb 2020 alle 8:43am

Dopo il successo ottenuto in occasione del 70° Festival della canzone italiana, e su tutte le piattaforme digitali, PIERO PELÙ torna con il nuovo album di inediti “PUGILI FRAGILI” (Sony Legacy), arrangiato e prodotto da Piero Pelù con Luca Chiaravalli, in uscita domani, venerdì 21 febbraio, che celebra El Diablo e i suoi 40 anni di musica! (altro…)

Diodato vincitore del Festival di Sanremo 2020, secondo Francesco Gabbani e terzi I Pinguini Tattici Nucleari

Pubblicato il 09 Feb 2020 alle 12:57pm

Diodato è il vincitore della 70edizione del Festival di Sanremo. Già da sabato, era primo della classifica provvisoria. E sempre stato tra i favoriti di questo Festival, presentato da Amadeus e Fiorello.

Il suo brano «Fai rumore» che parla della necessità di abbattere i muri dell’incomunicabilità, è un invito a bruciare quei silenzi che amplificano le distanze.

Diodato vince il Festival di Sanremo a 38 anni dopo aver calcato il palco del Teatro Ariston tra le Nuove proposte nel 2014, e tra i big nel 2018. E questa, la sua terza volta, è stata quella giusta.

Già dalla prima serata era sul podio, classificandosi al terzo posto. E più o meno è sempre stato così nella stessa posizione. Addirittura primo nella classifica della sala stampa, tant’è che si è aggiudicato anche il premio della Critica Mia Martini e quello della sala stampa radio, tv e web ‘Lucio Dalla’.

Molto applaudito nella serata delle cover dove insieme a Nina Zilli ha proposto «24mila baci» di Celentano, rivisitata in chiave ancora più rock n’ roll. Diodato in un post su Instagram, aveva annunciato il suo omaggio a Celentano, da lui considerato padre del rock n’ roll italiano.

Dopo di lui al secondo e terzo posto, Francesco Gabbani (che si porta a casa il riconoscimento Tim Music per la canzone più ascoltata, la sua ‘Viceversa’) e Pinguini Tattici Nucleari con la loro ‘Ringo Starr’. Va invece a Tosca il premio ‘Giancarlo Bigazzi’, assegnato dai professori d’orchestra. Infine il premio ‘Sergio Bardotti’ per il miglior testo (assegnato dalla Commissione Musicale) va a Rancore per la sua ‘Eden’.

Giordana Angi: venerdì 7 febbraio esce “Voglio essere tua” (Sanremo Edition) contenente il brano “Come mia madre”, in gara al 70° Festival di Sanremo, e 3 nuovi canzoni!

Pubblicato il 29 Gen 2020 alle 6:16am

La cantautrice italo-francese GIORDANA ANGI – vincitrice del premio della Critica ad Amici 2019, con tre dischi d’Oro all’attivo, prima donna arrivata in vetta alla classifica degli album più venduti nel 2019, coautrice di 4 brani dell’ultimo disco di Tiziano Ferro – sarà in gara al 70° Festival della Canzone italiana con il brano “Come mia Madre” (testo e musica di Giordana Angi e Manuel Finotti). (altro…)

Il Riff di Marco Mengoni, esce oggi, in occasione del compleanno di Vincenzo Mollica, la sesta puntata della serie

Pubblicato il 27 Gen 2020 alle 4:15pm

Esce oggi, lunedì 27 gennaio, la sesta puntata del podcast Il Riff di Marco Mengoni. L’ospite della puntata è VINCENZO MOLLICA. Da sempre piuttosto riservato, Vincenzo Mollica non è solito rilasciare interviste. La vita però insegna che c’è sempre una prima volta, e questa è la prima volta in cui l’intervistatore per eccellenza ha deciso di farsi intervistare da un Artista. (altro…)

Gianna Nannini: da ieri online il video di “Motivo” ft. Coez, il nuovo singolo estratto dall’ultimo album “La Differenza”

Pubblicato il 08 Gen 2020 alle 6:38am

E’ uscito ieri, martedì 7 gennaio, il video di “Motivo”, il nuovo singolo in radio di GIANNA NANNINI ft. COEZ, estratto dall’ultimo album di inediti “LA DIFFERENZA” (Charing Cross Records Limited / Sony Music). (altro…)

Sanremo 2020, ecco chi sono i cantanti in gara annunciati da Amadeus

Pubblicato il 01 Gen 2020 alle 6:40am

Amadeus, sarà il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2020, e in un’intervista rilasciata a Repubblica ha annunciato i nomi dei cantanti in gara per l’edizione 70esima nella storia del più importante concorso canoro italiano. I cantanti saranno divisi tra 22 “Big” e 8 “Nuove proposte”, a differenza dell’anno passato quando le due sezioni erano state accorpate. Nell’intervista Amadeus ha detto di aver scelto i cantanti badando «soltanto alle canzoni, che fossero dei pezzi radiofonici, delle potenziali hit».

Amadeus ha inoltre annunciato che tra gli ospiti ci saranno Fiorello, Roberto Benigni, Salmo e Tiziano Ferro (quest’ultimo tutte e cinque le serate), mentre non si sa ancora chi sarà l’ospite internazionale. Amadeus ha anche detto che non ci saranno co-conduttrici fisse, come nelle passate edizioni, ma diverse donne che si alterneranno nelle varie puntate: tra queste, la giornalista Rula Jebreal.

I “Big” in gara

– Marco Masini – Alberto Urso – Elettra Lamborghini – Achille Lauro – Anastasio – Bugo e Morgan – Diodato – Elodie – Enrico Nigiotti – Francesco Gabbani – Giordana Angi – Irene Grandi – Le Vibrazioni – Levante – Junior Cally – Michele Zarrillo – Paolo Jannacci – Piero Pelù – Pinguini Tattici Nucleari – Rancore – Raphael Gualazzi – Riki

Le “Nuove Proposte”

– Eugenio in Via Di Gioia – Fadi – Fasma – Gabriella Martinelli e Lula – Leo Gassmann – Marco Sentieri – Matteo Faustini – Tecla Insolia