aprile, 2018

Castello sforzesco con un parco più grande fino al Duomo, lavori a partire dal 2021

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 10:51am

Il Castello Sforzesco di Milano cambia look. La soprintendenza ha infatti autorizzato i lavori del progetto che ha vinto il concorso internazionale bandito dal Comune per riqualificare piazza Castello. (altro…)

Stacanovismo, lavorare troppo nuoce alla salute

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 10:21am

Lavorare molto fa male alla salute. Se lo chiedono tante persone, specialmente coloro che lavorano per molte ore al giorno, e spesso continuano a lavorare anche a casa. (altro…)

Festa della mamma, 13 maggio, alcune idee regalo

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 8:41am

In occasione della Festa della mamma, se non si vogliono regalare i soliti fiori, le solite piante, candele profumate, oggetti per la casa, il make up può essere una valida alternativa. Ma non solo. (altro…)

Ikea, il Robot Vera fa i colloqui di lavoro

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 7:50am

Il robot ‘Vera’, lanciato nel 2017 da una start-up russa, è stato ‘assunto’ dall’Ikea per fare i colloqui di lavoro. (altro…)

Pet friendly, anche il relax condiviso con gli amici a 4 zampe

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 7:36am

Secondo una recente ricerca condotta da Vente-privee che ha coinvolto i propri clienti in una indagine, al primo posto tra i migliori amici dell’uomo per il 66,5% degli intervistati ci sono i cani e i gatti, di razza e non, in molti casi adottati in canili e gattili (28%): animali con cui si crea una relazione unica e profonda, un legame che si consolida nel corso del tempo.

I dati raccolti evidenziano infatti che coloro che possiedono un cane o un gatto si sentono meno stressati (41%), diventano più responsabili, dovendo prendersene cura (33%) e si relaziona con più facilità con gli altri, essendo stimolato alla conoscenza di nuove persone e ad uno stile di vita più sano (15%), soprattutto con riferimento ai cani.

A dimostrazione dell’estrema importanza dei loro amici a 4 zampe, il 53% dei proprietari dichiara di non badare a spese per la cura del propri amici, arrivando a spendere una media di circa 60 euro al mese tra cibo e accessori, funzionali o estetici.

In crescita anche i locali, le spiagge e gli hotel, le spa, pet friendly che consentono alle persone e ai loro animali di condividere momenti insieme di relax soprattutto durante le vacanze.

E che dire della Giornata Mondiale dei cani in Ufficio?

L’appuntamento è fissato per l’ultimo venerdì di giugno (quest’anno sarà il 29) in cui si celebra tale ricorrenza. Un’occasione annuale per recarsi al lavoro con i propri quadrupedi che secondo studi, beneficerebbe su produttività e ambiente circostante.

E per gli amanti dei gatti, ci sono i Cat Café, bar tematici nati (ovviamente) in Giappone, ma arrivati anche a Milano, Cagliari, e altre città italiane.

Estate 2018, la doppia borsa

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 6:57am

La moda di questa estate è anche quella della doppia borsa.

Come accaduto nella moda street style, dove la moda della borsa di plastica era un modo per proteggere una seconda bag più “preziosa” in fatto di skin. Stesso discorso vale anche per la borsa a rete, quella dal sapore un po’ vintage che le nostre nonne usavano per la fare la spesa ogni giorno, e che le it-girl l’hanno sfoggiata in abbinamento a pochette di pelle.

Un gioco di styling alquanto divertente dunque che permette innumerevoli combinazioni, a seconda delle occasioni.

Si può scegliere un involucro esterno più neutro, di plastica trasparente o una rete di corda color avorio, e poi provare diverse soluzioni con la seconda borsa più piccola, quella da tenere all’interno, optando per i colori di stagione.

Ecco alcune idee di questa estate 2018.

Renato Zero, esce il 18 Maggio il doppio Cd “Zerovskij solo per amore – Live”

Pubblicato il 29 Apr 2018 alle 8:33am

A sorpresa Renato Zero ha annunciato alcuni giorni sul suo profilo Facebook l’uscita il prossimo 18 maggio del doppio CD “Zerovskij Solo per Amore – Live”.

Dall’11 maggio, però, sarà già possibile acquistarlo in pre-order su iTunes e tutti coloro che lo acquisteranno riceveranno come instant gratification il brano “Potrebbe essere Dio”.

Dopo il grande successo dell’omonimo tour che la scorsa estate ha registrato ovunque il sold out e al cinema con il film concerto, primo nella classifica Cinetel durante i suoi giorni di programmazione, RENATO ZERO torna con l’album “Zerovskij Solo per Amore – Live”, contenente oltre 2 ore di spettacolo.

Come sembrare più alte

Pubblicato il 29 Apr 2018 alle 8:10am

Se volete slanciare la vostra silhouette e acquistare qualche centimetro in più in altezza, ecco alcuni accorgimenti che fanno al caso vostro.

Pantaloni sopra l’ombelico L’altezza della vita dei pantaloni, spostandola sopra all’ombelico, può fare la diffrenza.

Bluse e maglie con collo a V Sì, perché, va valorizzata il più possibile la scollatura per chi è in difetto di centimetri e in questo caso una scollatura a V è esattamente quello che serve per dare l’illusione di allungare il busto.

Scarpe color carne Un paio di scarpe nude-look allungano istantaneamente le gambe. sceglietele perfettamente intonate con la vostra carnagione, così da creare un effetto cromatico, e ovviamente con un bel tacco alto.

Minigonna La minigonna funziona sempre, mette in mostra le gambe e fa sembrare subito più alte e slanciate.

Pantaloni larghi Contrariamente a quanto si crede, anche le donne più basse possono indossare pantaloni a gamba larga. In questo caso il segreto è optare per un modello a righe verticali o con le pieghe, che catturano l’attenzione e fanno apparire più alte.

Righe verticali Questo look geometrico allunga la figura minuta e aggiungere centimetri in altezza là dove servono. Si può scegliere tra gonne, pantaloni, bluse e vestiti, le righe verticali possono essere interpretate in un’infinità di modi.

Monocolore Puntare su colori omogenei, può fare la differenza. Meglio una, tuta intera di una sola tonalità piuttosto che a fantasia. Abiti su misura Un completo sartoriale fatto su misura nasconde i difetti e valorizza le forme, la figura in generale. Se non volete spendere molto portate i pantaloni da una brava sarta, così che l’orlo cada alla perfezione.

Mini borse Per acquistare qualche centimetro in altezza un aiuto può arrivare anche dalla scelte delle borse. Ridurre le dimensioni della borsa è la soluzione ideale, perché l’attenzione si concentra sulla figura, che appare quindi più allungata.

Occhio secco a soffrirne sono più le donne. Prevenzione gratuita dal 2 al 31 Maggio

Pubblicato il 29 Apr 2018 alle 7:29am

Occhi che bruciano, lacrimazione, bisogno di lavarsi e strofinarsi gli occhi, difficoltà ad aprirli spontaneamente al mattino, presenza di una secrezione mucosa e filamenti. Sono questi i sintomi della ‘sindrome dell’occhio secco’, che colpisce in prevalenza le donne, in rapporto di 2 a 1, e che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito “tra i più ignorati e sottovalutati disturbi della società moderna”.

Il Centro Italiano Occhio Secco (CIOS), in collaborazione con l’Università dell’Insubria di Varese promuove dal 2 al 31 maggio il ‘Mese della diagnosi e della prevenzione dell’occhio secco’, durante il quale si potranno fare esami e visite gratuite, nell’ambito di una Campagna che coinvolge 14 Centri in tutto il territorio nazionale, da Milano a Catania, da Padova a Lecce.

Per saperne di più, scegliere la struttura medica più vicino a te, visita il sito web www.centroitalianoocchiosecco.it

Gallipoli, Centro Trombosi presso l’Ospedale riconosciuto d’eccellenza

Pubblicato il 29 Apr 2018 alle 6:55am

A Gallipoli, non tutti sanno che c’è un Centro Trombosi presso l’Ospedale che “può fregiarsi del certificato d’eccellenza“. A stabilirlo – secondo quanto riferisce una nota dell’Asl di Lecce – la certificazione attribuita da Bureau Veritas Italia, in cui viene attestato che i “requisiti organizzativi, strutturali e gestionali del Centro Trombosi ed Emostasi dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna sono stati valutati e giudicati conformi allo standard”.

“Bureau Veritas, leader mondiale nei servizi di controllo – sottolinea la nota dell’Asl – verifica e certificazione per la qualità, salute e sicurezza, ha valutato l’ospedale come ‘Centro di eccellenza per la qualità delle prestazioni’”.

Il centro di Gallipoli, diretto dal dottor Luigi Ria, “opera da 32 anni ed è specializzato nella diagnosi della trombosi e nell’impiego di farmaci anticoagulanti per la prevenzione e la terapia delle malattie tromboemboliche cardiovascolari, che sono la prima causa di morte nel mondo“.