Un test con 20 mln di zanzare sterili per sconfiggere il virus Zika

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Lug 2017 alle ore 8:24am

A Fresno, in California, è stato rilasciato nell’ambiente il primo milione di zanzare rese sterili dagli scienziati grazie ad un batterio, nel tentativo di diminuire sensibilmente la popolazione locale di vettori di patologie come Zika e Dengue. Il progetto, chiamato ‘Debug Fresno’, che prevede di arrivare a venti milioni di insetti maschi immessi artificialmente, è di Verily, il ‘braccio scientifico’ di Google.

Le zanzare sono state infettate con il batterio Wolbachia, non pericoloso per l’uomo ma in grado di rendere impossibile la schiusa delle uova se una femmina ‘autoctona’ si accoppia con un maschio infetto.

I ricercatori rilasceranno un milione di esemplari alla settimana per ben cinque mesi, confrontando poi la popolazione di zanzare femmine con quella di tre aree vicine a quella di rilascio.