Raffeddore si cura con fazzoletti usati, ecco perché

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Gen 2019 alle ore 12:24pm

Curare il raffreddore in modo naturale? E’ possibile. Secondo una società californiana basterebbe acquistare una scatola di fazzoletti usati, pieni di virus che permettono di rafforzare il sistema immunitario. L’idea è venuta a un danese che ha creato negli Usa una start-up, la Vævtissue, che vende proprio fazzoletti usati.

Sì avete capito proprio bene. L’azienda si definisce “la società di fazzoletti più audace del mondo”.

“Crediamo che quando arriva la stagione influenzale, dovresti essere in grado di ammalarti a modo tuo. Non parliamo di sostanze chimiche o farmaci da prescrizione qui a Væv – si legge sul sito dell’azienda – Crediamo che l’uso di un fazzoletto che porta uno starnuto umano sia più sicuro delle siringhe o delle pillole. Non è come qualsiasi fazzoletto che hai usato prima, ma amiamo usarli e lo farai anche tu”.

Nel negozio online i fazzoletti usati sono venduti a ben 79,99 dollari (poco più di 70 euro). Se qualcuno prova ora ad acquistarli, però, è neanche l’ombra, è tutto esaurito. Tra le specifiche tecniche del prodotto, si legge poi che il fazzoletto è “specificamente progettato per contenere e assorbire l’accumulo di colloidi, sali, enzimi antisettici, immunoglobuline e glicoproteine”.