raffreddore

Raffeddore si cura con fazzoletti usati, ecco perché

Pubblicato il 27 Gen 2019 alle 12:24pm

Curare il raffreddore in modo naturale? E’ possibile. Secondo una società californiana basterebbe acquistare una scatola di fazzoletti usati, pieni di virus che permettono di rafforzare il sistema immunitario. L’idea è venuta a un danese che ha creato negli Usa una start-up, la Vævtissue, che vende proprio fazzoletti usati. (altro…)

Cosa mangiare quando si ha il raffreddore

Pubblicato il 27 Nov 2018 alle 6:03am

Durante il raffreddore ci sono degli alimenti che sarebbe bene evitare per non peggiorare ulteriormente la situazione. Fra questi troviamo appunto i latticini, che non vanno consumati in caso di tosse e catarro.

Il motivo? Il latte, ma soprattutto lo yogurt, la panna, i formaggi e il burro, incrementano la formazione del muco, di acido che irritano ancora di più le vie respiratorie. Per guarire dunque in fretta è meglio eliminate dalla dieta questi cibi, consumandoli solamente quando si starete meglio.

Linda Page, esperta che ha pubblicato il libro Diets for Healthy Living, il latte non solo aumenta il catarro, ma provoca anche la sua stagnazione, contribuendo ad una durata maggiore dei sintomi.

Ma c’è di più. Non solo i latticini vanno evitati. Gli studiosi consigliano anche le bibite gassate e i dolciumi industriali, particolarmente ricchi di zucchero. Se consumati in grande quantità indeboliscono il sistema immunitario e rendono difficile la digestione.

Meglio sostituirli dunque con frutta secca: mandorle, noci e noccioline, ma anche uvetta, datteri e fichi.

Evitate pure di mangiare la carne, sostituendola con legumi, frutta e verdura. I grassi animali infatti ostacolano la naturale capacità dell’organismo di eliminare i germi che provocano il raffreddore e l’influenza. No anche a fritti, cibi speziati o troppo salati che causano disidratazione e provocano problemi di digestione, irritando l’intestino. Oltre al latte, sono da evitare, anche caffè e alcolici, in quanto indeboliscono le difese immunitarie.

E per recuperare al meglio, largo spazio a bevande vegetali, spremute fatte in casa per fare il pieno di vitamina C e sali minerali.

Largo spazio a verdure a foglia larga, come spinaci, broccoli, cavoli, centrifugati a base di ortaggi e frutta, a frutti di bosco, all’ananas e al mango. Non dimenticare infine i medicinali naturali come il brodo di verdura e pollo, le tisane a base di zenzero, cannella e curcuma, o menta, salvia, rosmarino, e le zuppe.

Catarro, come liberarsene con i rimedi naturali fai da te

Pubblicato il 11 Ott 2018 alle 11:08am

In autunno e con i continui sbalzi termici si incominciano ad avvertire i primi sintomi di raffreddore di stagione. (altro…)

Raffreddore, scoperta molecola che sconfigge il virus

Pubblicato il 25 Mag 2018 alle 9:00am

E’ stata scoperta per la prima volta una molecola capace di combattere il raffreddore, un’infezione contro la quale al momento non esiste ancora alcuna arma. I primi test secondo quanto afferma la rivista scientifica Nature Chemistry, sarebbero stati condotti su cellule umane e mostrerebbero che la molecola è in grado di impedire al virus di invadere le cellule.

“E’ la prima tappa di un cammino ancora lungo”, ha detto all’Ansa il biochimico Roberto Solari, che ha condotto la ricerca nell’Imperial College di Londra con il chimico Edward Tate.

“Attualmente non esistono trattamenti contro il virus del raffreddore e questa è la prima molecola capace di contrastarlo”.

Il biochimico italiano ha spiegato poi che, dopo aver condotto i test sulle cellule, la prossima tappa “sarà quella della sperimentazione su modelli animali”. Se il composto risulterà efficace sui topi, bisognerà dimostrare che è sicuro e “quindi potrà essere sperimentato anche sugli umani, ma – ha rilevato il ricercatore – ci vorranno molti anni”.

Sinusite, come riconoscerla e curarla

Pubblicato il 07 Apr 2018 alle 6:49am

La sinusite di cui ne soffrono in tanti, può avere diverse cause e interessare diversi tipi di patogeni appartenente alla classe dei batteri o dei virus. Ci sono persone che devono fare i conti con un processo infiammatori dei seni paranasali senza sapere di cosa soffrono. Ecco allora come riconoscere i sintomi e le cause della sinusite. (altro…)

Malattie respiratorie sempre più diffuse tra i bambini: come prevenirle?

Pubblicato il 24 Ott 2017 alle 8:12am

Le malattie respiratorie sono sempre più diffuse tra i bambini. Ogni anno il 30 per cento dei bambini italiani in età prescolare viene colpito da polmonite, bronchiti, faringiti, laringiti o tracheiti. (altro…)

Aerosol bambini, inutile per raffreddore e tosse

Pubblicato il 03 Feb 2016 alle 6:48am

L’aerosol spesso in famiglia viene visto come una vera e propria panacea quando si hanno i figli piccoli. Eppure, spiega un esperto, questa pratica deve essere seguita seguendo delle indicazioni ben precise, altrimenti, il suo utilizzo è pressoché nullo. (altro…)

Dormire meno di sei ore a notte aumenta il rischio di ammalarsi di raffreddore

Pubblicato il 05 Set 2015 alle 7:15am

Dormire meno di 6 ore ogni notte espone ad un maggior rischio di raffreddore.

A dimostrarlo è una ricerca pubblicata su Sleep condotta dai ricercatori della University of California-San Francisco, secondo cui non dormire abbastanza sia causa di un maggior rischio di amamlarsi di raffreddore, a prescindere dall’età, dai livelli di stress, da razza, ecc.

Gli esperti hanno rilevato che coloro che avevano dormito meno di sei ore avevano avuto 4,2 volte più probabilità di ammalarsi rispetto a quelli che avevano dormito più di sette ore.

Il consiglio è dunque quello di dormire almeno 7-8 ore a notte.

Chi invece dorme meno di 5 ore si vede di aumentare il rischio di 4,5 volte in più rospetto agli altri.

Raffreddore: non è contagioso baciarsi, ma tenersi per mano

Pubblicato il 19 Feb 2015 alle 7:11am

Secondo il professor Ron Eccles dell’Università di Cardiff “Il virus del raffreddore si trasmette tramite mucose, e non con la saliva”.

Una conclusione a cui è giunto l’esperto, a margine di una ricerca, condotta da un’azienda produttrice di Otrivine, sulle attitudini dei britannici verso partner raffreddati.

Ebbene sì, il 57% del campione intervistato sostiene di non voler dare un ‘primo’ bacio a una persona che presenta sintomi da raffreddamento.

L’86 per cento è convinto che tenersi per mano sia più sicuro che baciarsi sulla bocca.

Le più prevenute sono le donne, eppure, secondo l’esperto non è così. Spiegando che: “A meno che non abbiate una forte tosse, col muco che dalle vie respiratorie finisce nella saliva, il virus non si trasmetterà con un bacio”.

E che “Il raffreddore si passa più facilmente attraverso le dita che, toccando spesso occhi e naso, hanno più probabilità di infettarsi” .

La birra è efficace contro il raffreddore

Pubblicato il 16 Dic 2012 alle 8:24am

Secondo uno studio giapponese l’ingrediente chiave contenuto nella birra potrebbe mandar via i raffreddori invernali. (altro…)