La sedentarietà aumenta la media dei giorni di raffreddore

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Nov 2010 alle ore 10:46am

Secondo uno studio effettuato dall’Universita’ del North Carolina e pubblicato sul British Journal of Sports Medicine, le persone che conducono una vita sedentaria corrono un rischio doppio rispetto alle persone attive di contrarre il raffreddore e di un terzo in più di contrarre altre malattie e accusare gravi sintomi.

A dirlo i ricercatori del Wisconsin che nell’inverno del 2008, hanno condotto coinvolto nella loro ricerca oltre 1000 volontari adulti.

Ebbene essi hanno scoperto che chi praticava molto sport (almeno 5 giorni a settimana di allenamento) aveva una media di giorni di raffreddore tra i 4,4 e i 4,9, mentre, invece, chi praticava attività fisica una volta alla settimana o meno ha dovuto affrontare il raffreddore per 8,2-8,6 giorni.

Gli esperti, spiegano che questo accade perché l’attività fisica produce un temporaneo aumento delle difese immunitarie e aiuta a prevenire contagi virali.

Ecco allora un’altra buona motivazione per mantenersi in forma, non solo in estate ma soprattutto nella stagione invernale, così si evitano tanti malanni.