Gli uomini più bassi vivono di più e rischiano meno le gravi patologie

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Mag 2014 alle ore 11:31am

Secondo un recente studio basato sulle cause della longevità, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini bassi vivono più a lungo.

Lo studio, pubblicato sul Plos Onei, si è concentrato sul Kuakini Honolulu Heart Program (HHP) e sul Kuakini Honolulu-Asia Aging Study (HAAS) facendo emergere che sotto 1 metro e 58 cm la vita media si allunga.

I ricercatori ha analizzato circa ottomila americani di origine giapponese vissuti nelle isole Hawaii, stabilendo che quelli che non superano 1 metro e 58 cm vivono mediamente di più rispetto a quelli che superano invece 1 metro e 64 cm.

Secondo questi scienziati la causa potrebbe essere ricercata nel gene della longevità, il FOXO3, più contenuto nelle prime fasi della vita ma che poi garantisce una vita più lunga.

Grazie a questo gene, infatti, le persone più basse corrono anche un minor rischio di ammalarsi di cancro e hanno livelli più bassi di insulina.

I ricercatori hanno constatato che più gli uomini erano bassi e meno vivevano.