A partire da ieri, 4 aprile e fino al 30 settembre (dalle ore 9 alle ore 19) resterà aperto al pubblico il sito archeologico di Pont d’Ael, nel Comune di Aymavilles, ponte-acquedotto di epoca romana sul torrente Grand Eyvia , recentemente restaurato.

Una grandiosa opera in muratura e blocchi di pietra da taglio – come spiegato in una nota – alta circa 56 metri e lunga più di 50, risalente all’anno 3 a.C.”.

Una struttura che comprendeva un passaggio coperto di una larghezza di circa 1 metro e un canale superiore scoperto, col fondo in lastre di pietra, che permetteva lo scorrimento dell’acqua captata da sorgenti situate sulla riva sinistra del torrente.

Il costo del biglietto sarà di 3 euro, 2 euro il biglietto ridotto. Previste anche tariffe di ingresso diversificate per visite, singole o in gruppo, guidate da specialisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.