carabinieri uomo gay accredito
Un uomo di 40 anni è stato picchiato a Genova perché ritenuto gay. Gravemente ferito è ora in coma farmacologico.

Secondo quanto riferito dalla sua compagna, l’uomo stava tornando a casa con un amico quando sul bus una ragazza lo ha chiamato “gay di merda non guardare il mio ragazzo”.

Lui ha anche chiesto scusa ma non è bastato: in sei, tra cui due donne, l’hanno picchiato con molta violenza.

I carabinieri hanno allora denunciato l’autista perché ritenuto complice. Seguono ora di fare chiarezza su quanto accaduto e di riuscire a risalire agli autori del pestaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.