Ticket 2017: confermata esenzione in Toscana per lavoratori disoccupati e cassintegrati

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 Dic 2016 alle ore 8:13am

esenzioni ticket
Ticket gratuiti per lavoratori disoccupati, in cassa integrazione o in mobilità anche per tutto il 2017. La Regione Toscana conferma l’esenzione anche per il prossimo anno, grazie ad una delibera presentata dall’assessore al Diritto alla Salute e al Sociale, Stefania Saccardi, e approvata dalla giunta nel corso dell’ultima seduta del 2016.

Lavoratori disoccupati e familiari a carico, residenti in Toscana, avranno diritto all’esenzione per i ticket di prestazioni specialistiche ambulatoriali.

I disoccupati per usufruire tale diritto dovranno presentare Dichiarazione di immediata disponibilità al Centro per l’Impiego di competenza. L’esenzione è estesa anche ai lavoratori in cassa integrazione, in contratto di solidarietà difensivo, in mobilità e a tutti i loro familiari a carico. Ogni nucleo familiare dovrà avere un reddito complessivo non superiore a 27 mila euro.

La sussistenza di tutti i requisiti ai sensi del DPR 445/2000, potrà essere presentata in autocertificazione. I cittadini toscani che hanno usufruito già lo scorso anni di questa agevolazione potranno continuare ad utilizzarla fino al 31 marzo 2017.

C’è una novità, però, coloro che non sono assicurati INAIL per il periodo dell’infortunio e per le patologie direttamente connessi avranno diritto all’esenzione per i ticket di tutti gli accertamenti di diagnostica per immagini.