L’influenza stagionale, ormai si avvicina.

Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio ha detto “Ci sono alcuni dati secondo i quali il picco di influenza stagionale potrebbe essere anticipato rispetto al normale”, dovrebbe, infatti, arrivare probabilmente a novembre.

Pertanto, si pensa che anche quest’anno l’influenza riuscirà a mettere a letto circa 5 milioni di italiani.

Ebbene, oltre ai ceppi degli anni scorsi comprenderà anche il virus dell’H1N1. Ecco allora che si è pensato ad un unico vaccino, contenente già al suo interno l’H1N1.

I vaccini messi in circolazione saranno quelli adatti a contrastare  A/California/7/2009 (H1N1), A/Perth/16/2009 (H3N2) , B/Brisbane/60/2008.

Le vaccinazioni sono previste già ad ottobre, sono per le persone considerate a rischio per complicanze gravi o letali in caso di influenza, ma per coloro che svolgono attività sociale o che sono a stretto contatto con esse, come ad esempio il personale sanitario. Il vaccino per loro è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.