Il musical dei Papaboys, ovvero il ‘Wojtyla Generation Love-Rock Musical‘, andrà in scena a Roma a distanza di sette anni dalla morte di Giovanni Paolo II e ad un anno dalla sua beatificazione.

Firmato da Raffaele Avallone, lo spettacolo è in programma al Teatro Orione dal 4 al 6 maggio prossimi, e partirà subito dopo con un tour nei principali teatri italiani.

Lo show che ha fatto il suo esordio nella sede di Radio Vaticana alla presenza di Monsignor Domenico Sigalini, Assistente Ecclesiastico Generale dell’Azione Cattolica.

Monsignor Sigalini ha spiegato che il musical è in perfetta sintonia con ciò che desiderava Giovanni Paolo II: quando nel 1997 per lui ha organizzato il concerto di Bologna con Bob Dylan, Michel Petrucciani e Adriano Celentano e uno spettacolo rock in Piazza San Pietro, il Papa ha sempre dimostrato, infatti, un grande interesse, superando anche le cautele e i timori di chi aveva paura che fossero manifestazioni poco ortodosse.

Il messaggio del musical dunque, ha sottolineato Monsignor Sigalini, è quello di una generazione che è all’altezza delle sfide.

Un pensiero su “Il musical dei Papaboys di Wojtyla”
  1. La data di debutto è domani! Ho letto in giro che sembra abbia delle atmosfere alla Glee ed attitudini un pò alla Grease (ragazzini sulla sedia a rotelle, “sfigati” che riescono ad avere la loro rivalsa) e che si parlerà di temi caldi quali aborto, tradimento e droga.

    Credo che sarà sicuramente uno spettacolo interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.