carciofi

Carciofo, un valido alleato per pancia gonfia

Pubblicato il 27 Ott 2019 alle 6:39am

Avere la pancia gonfia può essere molto fastidioso non solo dal punto di vista estetico ma anche di salute. In genere, la pancia gonfia è causata da un accumulo di gas nel tratto gastrointestinale e può portare difficoltà nella digestione, con coliti o stitichezza. Un’alimentazione sana e uno stile di vita attivo possono fare la dovuta differenza, nel riuscire a sgonfiare la pancia gonfia. (altro…)

Come perdere 2 chili in una settimana con la dieta del carciofo

Pubblicato il 02 Dic 2018 alle 5:29am

I carciofi sono i protagonisti di una dieta che consente di perdere sino a 2 chili in una sola settimana. (altro…)

Ricetta: Risotto ai carciofi

Pubblicato il 06 Gen 2013 alle 11:00am

Ecco una ricetta light dopo i bagordi natalizi: risotto con i carciofi. È un piatto leggero e gustoso, e inoltre i carciofi sono un alimento tonico e digestivo, contengono molto ferro e aiutano ad abbassare il livello di colesterolo cattivo.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso
  • 7-8 carciofi
  • 1 limone
  • prezzemolo
  • brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

  • Lavate i carciofi, togliete le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere. Tagliateli a metà, eliminate il fieno e riduceteli a spicchi piccoli, poi metteteli in acqua acidulata con il limone.
  • Intanto tritate finemente lo scalogno e fatelo imbiondire in padella con l’olio.
  • Unite i carciofi ben scolati e cuocete mescolando per pochi minuti a fiamma vivace.
  • Abbassate la fiamma e aggiungere 1-2 mestoli di brodo, salate e pepate e lasciate proseguire la cottura per 10 minuti circa.
  • Aggiungete il riso e fatelo tostare un minuto. Dopodiché unite 3-4 mestoli di brodo caldo e cuocete il riso per il tempo richiesto, continuando ad unire brodo man mano che viene assorbito.
  • A cottura ultimata, lasciate riposare un minuto e servite cospargendo una manciata di prezzemolo fresco tritato finemente.