Aspirina efficace contro la rabbia e l’impulsività

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Gen 2014 alle ore 10:30am


Secondo un recente studio condotto dall’Università di Chicago, i farmaci anti-infiammatori come l’aspirina e l’ibuprofene possono aiutare a controllare la rabbia legata all’infiammazione sistemica.

I ricercatori sono arrivati a questa conclusione, dopo aver analizzato 70 persone con diagnosi di Disturbo Esplosivo Intermittente (Intermittent Explosive Disorder – IED), 61 persone con disturbi psichiatrici non collegati all’aggressione e 67 persone di un gruppo di controllo.

Da qui, è emerso che i pazienti affetti da IED presentavano, rispetto a quelli sani, livelli molto più alti di citochine nel sangue, marcatore appunto, correlato all’aggressività e all’impulsività.

In pratica, dopo questo esperimento, i ricercatori hanno scoperto che la forte rabbia può provocare un’eccessiva risposta infiammatoria che può trovare giovamento dall’assunzione di un anti-infiammatorio, come appunto l’aspirina.