Le scuole sono state riaperte, e per tante mamme c’è la paura che i propri figli possano imbattersi in malattie infettive e diffusive. Tra queste, spiega la Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (Sitip) ci sarebbe il riemergere della pediculosi, ovvero la parassitosi provocata dai pidocchi.

I pidocchi presentano un picco di diffusione in questo periodo dell’anno colpendo soprattutto i bambini in età scolare, tra i 3 agli 11 anni.

La Sitip in una nota sottolinea che già nelle scorse settimane si è verificata un’altra piccola emergenza sanitaria: in alcune città, al rientro dalle vacanze, molte persone hanno trovato la casa infestata dalle cimici, al punto tale che i servizi di igiene delle Asl hanno ricevuto numerose chiamate di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.