apertura

BVLGARI, apertura del primo hotel a Roma

Pubblicato il 06 Lug 2020 alle 6:26am

Il gruppo di alta moda Bvlgari ha annunciato l’apertura del nuovo Bvlgari Hotel a Roma, a Largo Augusto Imperatore, programmata per il 2022. (altro…)

Iss: “E’ ancora epidemia, immunità di gregge lontana”

Pubblicato il 05 Mag 2020 alle 6:32am

Anche se la curva dei contagi continua a decrescere sia come casi che per numero di sintomatici, il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro pochi giorni fa in conferenza stampa sull’andamento dell’epidemia o meglio pandemia da SarCov2, ha detto “Passo dopo passo non è uno slogan, ma esprime esattamente il senso del documento che disegna gli scenario epidemiologici in vista della riapertura, in modo poter affrontare la fase 2 mantenendo il tasso di contagiosità R sotto il valore 1”.

Tuttavia, ha aggiunto Gianni Rezza dell’Iss, il 10% delle trasmissioni “si stima da persone che non hanno sintomi. Ciò va a favore dell’uso dei test sierologici”.

“Il tasso di contagiosità del nuovo coronavirus è sotto 1 in tutte le regioni. La curva dell’epidemia di Covid-19 continua sostanzialmente a decrescere nel numero di sintomatici e dei casi in tutte le regioni. Si è ridotto il numero delle zone rosse: sono 74 comuni in 7 regioni, quindi è segno della capacità di individuare precocemente focolai e limitarli. La curva dell’epidemia di Covid-19 è analoga negli italiani e negli individui di nazionalità straniera. Negli individui di nazionalità straniera sono stati rilevati 6.395 casi. In Italia ci sono 6395 casi di covid in Italia tra immigrati ma i casi sono partiti con uno sfalzamento di 2-3 settimane. L’84% di chi e’ morto aveva più malattie, due o tre. I decessi totali sono oltre 25mila. La logica del documento epidemiologico elaborato dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) con la Fondazione Bruno Kessler è riaprire il Paese cercando di capire quale variabile ha più peso nella diffusione del virus”. Ha chiarito Brusaferro…

E ancora… “I modelli dovranno essere aggiornati periodicamente e tarati sulle realtà regionali”. Sulla base dei dati dello studio previsionale Iss sulla fase 2 il documento conclude con una raccomandazione: ossia, stare sotto l’indice di contagio R0 pari a 1 considerando che i casi che abbiamo ogni giorno sono solo la punta dell’iceberg. Questo, perché, le persone asintomatiche in Italia potrebbero essere fra il 4% e il 7% della popolazione”.

Fase 2 per piscine e palestre, ecco quando potrebbero riaprire

Pubblicato il 25 Apr 2020 alle 6:53am

Il 4 maggio prossimo, stando a quanto previsto nell’ultimo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte, comincerà la graduale riapertura delle attività chiuse due mesi fa per effetto del lockdown. Ripartiranno per prime quelle che presentano un basso rischio, come stabilito dalla task force scelta dal governo per la pianificazione delle aperture. Questo vuol dire, che piscine e palestre, considerate invece luoghi ad alto rischio, resteranno chiuse. (altro…)

Milano, Palazzo Reale, aperta al pubblico dal 18 ottobre al 17 febbraio 2019 la mostra ‘Picasso Metamorfosi’

Pubblicato il 18 Ott 2018 alle 7:15am

Apre a Milano, a Palazzo Reale, dal 18 ottobre la mostra ‘Picasso Metamorfosi‘: dedicata al rapporto multiforme e fecondo che il genio spagnolo ha sviluppato, per tutta la sua straordinaria carriera, con il mito e l’antichità, che si propone come fine principale quello di esplorare per la prima volta da questa particolare prospettiva il suo intenso e complesso processo creativo. Promossa e prodotta da Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e MondoMostreSkira, la mostra curata da Pascale Picard, direttrice dei Musei civici di Avignone, resterà aperta sino al prossimo 17 febbraio 2019. (altro…)

A Milano la nuova “Real Bodies”: la mostra con 500 cadaveri e organi, e lo spazio dedicato a Leonardo Da Vinci

Pubblicato il 26 Set 2018 alle 6:36am

È pronta a sbarcare di nuovo sotto la Madonnina “Real Bodies oltre il corpo umano”, la mostra che mette “a nudo” l’anatomia umana facendo vedere ai visitatori cadaveri e organi reali di donne e uomini che hanno deciso di “donare” il proprio corpo dopo la dipartita.

Il nuovo appuntamento con Milano – si terrà nello “Spazio Ventura XV” in via Giovanni Ventura – il 6 ottobre, quando sarà inaugurata al pubblico la mostra che due anni fa ha raggiunto il record di 280mila visitatori.

Tre le novità di quest’anno: la presenza di organi animali – cervelli e cuori – comparati con quelli umani, una sezione dedicata alla biomeccanica e un angolo per le installazioni “firmate” da Leonardo da Vinci. Il tutto accompagnato, naturalmente, dai cinquecento corpi e organi umani – conservati con la tecnica della plastinazione.

Fra gli organi più impressionanti, il cuore di una megattera che, con il suo metro di larghezza, rappresenta uno dei più grandi muscoli cardiaci di tutto il pianeta.

“Il viaggio oltre il corpo umano partirà da una sensazionale area espositiva dedicata al Cinquecentenario dalla morte di Leonardo da Vinci allestita con 30 installazioni storico artistiche di veri reperti umani plastinati riproducenti i suoi bozzetti anatomici contenuti nel Codice Windsor”, ad anticiparlo è il curatore della mostra, il medico legale Antonello Cirnelli.

“Sarà – assicura il dottore – un’edizione dai grandi contenuti didattico scientifici studiata appositamente per le scuole di ogni ordine e grado, ma anche educativa per tutti i tipi di pubblico, grazie agli approfondimenti ed alle campagne di dono realizzati in collaborazione con associazioni Onlus e fondazioni famose a livello nazionale nelle varie sezioni che sveleranno i segreti e gli studi più avanzati sugli apparati del corpo umano”.

Nella sezione “Immortalità”, novità di questa edizione: ci sarà un’area dedicata agli approcci scientifici in grado di permettere all’uomo di prolungare la sua esistenza, tra crioconservazione e biogenetica, in anteprima europea.

Nella sezione dedicata a Leonardo Da Vinci, invece, genio di cui nel 2019 ricorrerà il Cinquecentenario della morte, ci saranno oltre 30 riproduzioni ispirate ai suoi bozzetti, una sezione di biomeccanica ed una di anatomia comparata fra organi umani e animali.

La mostra, che aprirà i propri battenti al pubblico dal 6 ottobre fino a marzo 2019 allo “Spazio Ventura XV”, in via G. Ventura 15, zona Lambrate, organizzata e promossa da Venice Exhibition con il patrocinio del Comune di Milano, Telethon, Avis, Admo, Aido e Accademia di Brera, ha come fine ultimo, come due anni fa, quello di promuovere le campagne sulla prevenzione delle malattie e sulla lotta alle dipendenze e stimolare i visitatori a raggiungere il benessere fisico attraverso lo sport.

Torino, riapre l’Ospedale Valdese, sarà l’esordio della Casa della Salute

Pubblicato il 26 Lug 2017 alle 7:51am

Lunedì 31 luglio riapre l’ospedale Valdese. Ad annunciarlo è l’Asl di Torino ma la notizia fa ben sperare sia i residenti che la Circoscrizione 8 che da tempo si batteva per far tornare un presidio ospedaliero così importante sul territorio torinese. (altro…)

Roma, rinasce il mausoleo di Augusto. Lavori ultimati per il 2019

Pubblicato il 03 Mag 2017 alle 11:42am

Dopo oltre 70 anni di oblio e di degrado, nell’aprile 2019 il più grande monumento funerario circolare dell’età antica tornerà in tutto il suo splendore a Roma e al pubblico.

sarà infatti visitabile grazie ad una straordinaria opera di restauro di oltre 13 mila metri quadri di murature, 800 metri quadrati di superfici da impermeabilizzare, 8 mila metri di ponteggi.

Si tratta del monumento più grande di Castel Sant’Angelo con i suoi 87 metri di diametro e 45 di altezza.

Il progetto di restauro è stato finanziato con 6 milioni di euro dalla Fondazione Tim.

«Sarà un cantiere che non chiuderà il monumento ma durante i lavori cittadini e turisti potranno partecipare»: con altri 2 milioni di interventi Fondazione Tim ha realizzato tecnologie 3D, musica, giochi di luci e pannelli sulle cancellate per iniziare a dare un’idea di quello che sarà il monumento al termine del restauro, quando, come sottolineato dal presidente della Fondazione Tim, Giuseppe Recchi, «il Mausoleo sarà equiparato ai grandi monumenti iconici della città, a partire dal Colosseo».

Udine, apre oggi il primo Dna Point

Pubblicato il 08 Apr 2017 alle 9:12am

Oggi, sabato 8 aprile si inaugura a Udine il primo e unico Centro regionale per l’interpretazione dei test genetici. (altro…)

Pasticceria Marchesi si fa in tre, apre il nuovo negozio in Galleria da Prada

Pubblicato il 07 Set 2016 alle 9:51am

La storica Pasticceria Marchesi di Milano si divide in tre. Apre i battenti nel cuore del capoluogo lombardo, all’interno del “salotto di Milano”, Galleria Vittorio Emanuele II.

I nuovi locali proporranno a milanesi e turisti le prelibatezze di Marchesi che si trovano all’interno della boutique Prada.

Il noto marchio di moda ha acquistato l’80 per cento delle quote della storica pasticceria, fondata nel lontano 1824.

Il nuovo negozio è grande 250 metri quadrati e riprende l’atmosfera e il fascino dello storico negozio di via Santa Maria alla Porta.

L’ambiente è dotato di numerose finestre ad arco, con affacci sugli affreschi e sui pavimenti a mosaico della Galleria.

Le pareti rivestite da tessuto, e i pavimenti in marmo verde Alpi, si passa dai soffitti con travi a vista, ad immagine e tradizione della pasticceria e dei suoi oltre 150 anni di storia.

Molto elegante la sala da thè.

Roma, aperta Sala degli Imperatori dei Musei Capitolini

Pubblicato il 23 Lug 2016 alle 8:52am

Ha riconquistato l’originario splendore del ‘700, con gli ori che ornano i bassorilievi e le pareti ‘color dell’aria’, la bellissima Sala degli Imperatori dei Musei Capitolini, nel Palazzo Nuovo, sottoposta a restauro. Dalle indagini e dalle puliture sono riemerse novità inattese e sorprese, come le integrazioni di terracotta mascherate con pittura.

“L’ambiente è tornato a essere quello che collezionisti e artisti che venivano a studiare per apprendere l’armonia della statuaria antica”, ha detto il Soprintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce, presentando il restauro con la sindaca Virginia Raggi, l’assessore alla Crescita culturale Luca Bergamo e a Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel Green Power, che ha collaborato all’intervento.