Osteoporosi, benefici dalla dieta mediterranea

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Lug 2018 alle ore 8:15am

L’osteoporosi si cura anche a tavola. A spiegarlo è una nuova ricerca condotta dell’Università dell’East Anglia, che ha coinvolto anche l’Università di Bologna ed è stata pubblicata su American Journal of Clinical Nutrition.

Nello specifico il tipo di alimentazione consigliata è la dieta di tipo mediterraneo che, grazie all’assunzione di frutta, verdura, olio d’oliva, pesce, cereali non raffinati e frutta secca giova alle ossa, riducendo la perdita di densità ossea nelle persone con osteoporosi.

Lo studio, condotto su 1142 persone, reclutate in cinque centri in Italia, Regno Unito, Paesi Bassi, Polonia e Francia, di età compresa tra 65 e 79 anni, ha diviso i partecipanti in due gruppi: il primo ha seguito una dieta mediterranea, aumentando l’apporto di frutta, verdura, noci, cereali non raffinati, olio d’oliva e pesce, consumando piccole quantità di latticini e carne e bevendo alcol con moderazione, il secondo no.

L’osservazione è durata per 12 mesi, dopo la quale è emerso che la dieta non ha avuto un impatto visibile sui partecipanti con una densità ossea normale, mentre ma su quelli con osteoporosi, sì.

Nelle persone che avevano seguito la dieta mediterranea, si è osservato un metto miglioramento della loro struttura ossea.