salute

Zenzero e banana: perché questo accoppiamento fa bene alla salute

Pubblicato il 24 Feb 2020 alle 7:41am

Zenzero e banana un accoppiamento dai benefici insospettabili per la salute. Le proprietà curative dello zenzero, insieme a quelle energetiche della banana, sono un toccasana per chi ha bisogno di rigenerarsi e sentirsi meglio. Scopriamo di più su questo duo eccezionale, che fa tanto bene alla salute.

Si tratta di un composto energetico tonificante per l’organismo che, in più, ha la qualità di essere un rimedio brucia-grassi, utile per chi segue una dieta con l’intento di dimagrire.

La banana è energetica, ha un grande potere saziante, riduce il senso di fame e stimola il corpo a bruciare grassi in accesso che formano i fastidiosi cuscinetti di adipe sulla pancia e sui fianchi. Lo zenzero, invece, aiuta ad espellere le tossine in eccesso, depurare l’organismo, metabolizzare i grassi.

L’ideale è assumere un mix salutare, un frullato allo zenzero e banana.

Coronavirus, 5 regole per proteggere i bambini

Pubblicato il 24 Feb 2020 alle 6:19am

Proteggere i bambini in cinque semplici mosse, da coronavirus e altre infezioni… A evidenziarlo in un video postato su Facebook è la Società italiana di pediatria (Sip).

Prima regola è assicurare sempre un’adeguata igiene delle mani, lavandole con acqua e sapone e aiutando i più piccoli a farlo accuratamente. Poi, insegnare ai bambini a starnutire nella piega del gomito per limitare la diffusione dei germi. Per il raffreddore e gli starnuti utilizzare un fazzoletto, meglio monouso, e poi smaltirlo adeguatamente. La quarta regola è garantire un sonno qualitativamente e quantitativamente adeguato, perché in età pediatrica un buon sonno previene febbre e infezioni.

Infine, dicono gli esperti, la dieta deve essere sana ed equilibrata, ricca in vitamine già a partire dalla colazione, per aiutare i più piccoli ad affrontare con energia l’inizio della giornata.

Coronavirus in Italia: bisogna indossare le mascherine? La risposta di un esperto

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 7:45am

Con l’aumento della diffusione del Coronavirus nel mondo e in Italia, dove nelle ultime ore sono resi noti i focolai in Lombardia e Veneto, e stanno emergendo casi anche in altre regioni, viene da chiederci se sia il caso o no di indossare la mascherina chirurgica utilizzata in Cina e in molti altri Paesi come risposta personale alla diffusione del SARS-CoV-2.  (altro…)

Obesità infantile, numero aumentato di 11 volte in 40 anni

Pubblicato il 23 Feb 2020 alle 7:02am

A causa dell’inquinamento, dei cambiamenti climatici, l’obesità e l’overdose di marketing “minacciano da vicino la salute e il futuro di bambini e adolescenti nel mondo”.

250 milioni sotto i 5 anni rischiano di non raggiungere il loro potenziale di sviluppo di crescita. A rivelarlo e denunciarlo è un nuovo Rapporto realizzato da Unicef, Organizzazione Mondiale della Sanità e Lancet, che mette in guardia come il mondo stia fallendo nel fornire ai bambini una vita sana e un clima adatto al loro futuro.

Tale analisi includerebbe un nuovo indice globale di 180 paesi e valuterebbe il benessere dei più piccoli in termine di salute, istruzione e nutrizione, con l’indice della sostenibilità, ovvero una misurazione indicativa delle emissioni di gas serra e i divari di reddito. “Si stima – infatti, dice lo studio – che circa 250 milioni di bambini sotto i 5 anni nei paesi a medio e basso reddito rischino di non raggiungere il loro potenziale di sviluppo, secondo misurazioni indicative sulla malnutrizione cronica e la povertà. Ma è ancor più preoccupante che ogni bambino nel mondo affronti attualmente minacce per la sua vita, a causa del cambiamento climatico e delle pressioni commerciali”.

Dice di bere un bicchiere di urina al giorno, di sentirsi, più felice, intelligente e giovane

Pubblicato il 22 Feb 2020 alle 6:30am

Si chiama urinoterapia e secondo Harry Martadeen è la “medicina più potente che abbiamo a disposizione”. L’uomo di Farnborough, nell’Hampshire, ha raccontato di sentirsi più in forma che mai dopo aver iniziato a bere quotidianamente un bicchiere della sua pipì.

Harry ha iniziato ad idratarsi direttamente con essa, scoprendone le sue proprietà anti-invecchiamento. Una pratica che per il 32enne va avanti già da quattro anni. Ogni giorno il giovane beve circa 200 ml della sua urina “invecchiata“, cioè di alcune settimane o di un mese prima.

Inizialmente Harry ha dovuto fare i conti con un gusto non proprio piacevole, ma adesso dice di esserne innamorato del suo sapore. In particolare, a suo dire, la pipì gli avrebbe permesso di guarire dalla depressione e di apparire più giovane, venendo più volte scambiato per un ventenne.

Martadeen ha scritto due libri su questa pratica benefica per informare le persone sulle capacità curative dell’urina, che lui considera “la medicina più potente a disposizione”. “La terapia dell’urina invecchiata è l’arte e la scienza di raccogliere e conservare la propria urina in una bottiglia, permettendole di fermentare in un processo naturale, e quindi utilizzare quell’urina” invecchiata “come medicina per curarsi, bevendola, massaggiandola sulla pelle, o anche in altri modi come in un clistere”, ha spiegato il 32enne.

“La maggior parte della gente pensa che io abbia vent’anni”, ha aggiunto l’uomo, che poi ha spiegato quelli che sono i benefici e le caratteristiche dell’urina: “È un idratante di fascia alta che rimuove le rughe e contiene l’urea al 2%, che è la sostanza contenuta nelle migliori creme anti-invecchiamento”.

Harry ha poi aggiunto che la gente non dovrebbe fare affidamento a medici e farmaci: “Ognuno dovrebbe prendersi cura di se stesso da solo. In questo modo potremmo prevenire preoccupazioni come il cancro, il morbo di Alzheimer, la demenza, le malattie cardiache e gli ictus“. E a chi si dice piuttosto scettico, esorta dicendo: “Sii di mentalità aperta e provala. Non chiudere mai a qualcosa senza provarlo”.

“Immagino nel prossimo futuro che ogni famiglia in tutto il mondo possegga bottiglie di urina invecchiate, per la prevenzione quotidiana delle malattie o un aumento di energia o per guarire ferite e lividi”. Sarà davvero così? Voi cosa ne pensate?

Quando la tecnologia incontra il mondo fitness, lo yoga diventa a portata di touch

Pubblicato il 22 Feb 2020 alle 6:06am

Quando la tecnologia incontra il mondo fitness, lo yoga diventa a portata di touch. (altro…)

Influenza, fare l’amore ci guarisce, lo dice uno studio svizzero

Pubblicato il 21 Feb 2020 alle 7:16am

Per guarire dall’influenza basta fare l’amore. Secondo uno studio svizzero condotto da Manfred Schedlowski, fare l’amore aiuta ad alleviare i sintomi del 60%. (altro…)

Profumi antistress

Pubblicato il 20 Feb 2020 alle 8:22am

Allo Stevens Institute of Technology hanno individuato come annusare il caffè, anche per i possibili effetti rinvigorenti simili alla caffeina contenuta nella bevanda, il futuro delle fragranze in chiave ‘funzionale’ per ‘accendere’ meglio le reazioni del cervello e aiutare il corpo ad essere più reattivo e performante, come sostengono gli analisti del Global Wellness Summit (GWS) che hanno individuato la nuova tendenza fra i 10 trend mondiali del benessere del 2019.

In arrivo fragranze anti-stress, rigorosamente senza genere, contenenti, essenze di fiori di rosmarino in grado di agire a livello cerebrale aumentando l’attenzione e migliorando l’umore oppure a base di miscele naturali calmanti. “Queste scoperte aprono la strada all’uso dei profumi per minimizzare gli effetti negativi della vita cittadina, diminuendo i livelli di aggressività e di tensione, oppure la mancanza di sonno, – si legge in una nota del GWS. “Nei laboratori delle principali industrie essenziere si sta esplorando l’impiego degli aromi come metodo utile per mantenere alta l’attenzione anche in ambienti rumorosi urbani. Le fragranze possono essere un nuovo rimedio per chi vive nelle metropoli”.

Fecondazione, si diffonde il “fai da te” con il seme online

Pubblicato il 19 Feb 2020 alle 6:57am

«Stiamo assistendo alla diffusione di una nuova pratica: alcune coppie e single infatti si affidano a quella che gli anglosassoni definiscono ‘home insemination’, ossia la fecondazione ottenuta con seme fresco di un donatore, spesso contattato in Rete o in appositi gruppi sui social network». Ad affermarlo è Salvatore Sansalone, professore aggregato di Andrologia all’Università di Roma Tor Vergata, «anche se non esistono dati precisi sulle dimensioni del fenomeno». (altro…)

Benefici e virtù dei cereali integrali nell’assunzione giornaliera di fibra

Pubblicato il 18 Feb 2020 alle 7:08am

Il consumo di cereali integrali è raccomandato da tutti i nutrizionisti, insieme a quello di frutta, verdura e legumi, per raggiungere i 25 grammi al giorno di fibre, indicati dalla Società Italiana di Nutrizione Umana. (altro…)