album

Il Volo, venerdì 8 Novembre esce in tutto il mondo “10 YEARS”, domenica 10 Novembre un instore speciale al Mondadori Megastore di Milano

Pubblicato il 05 Nov 2019 alle 3:57pm

E’ avvenuto nel 2009 il primo incontro tra Piero, Gianluca e Ignazio: le tre voci che quest’anno festeggiano 10 anni insieme, con oltre 2 milioni di dischi venduti, 220 milioni di streaming sulle piattaforme online, oltre 500 milioni di views e più di 1 milioni di iscritti sul canale ufficiale YouTube de Il Volo. Per celebrare questo anniversario così importante, il trio italiano, famoso in tutto il mondo, venerdì’ 8 novembre lancia a livello internazionale il nuovo album dal titolo “10 Years” (Sony Music), il best of de Il Volo che racchiude il meglio di una carriera che ha superato i confini nazionali.

“10 Years” uscirà in più versioni, compresa una realizzata ad hoc per il mercato latino e una per quello giapponese. E’ disponibile in pre order su iTunes “10 Years – The best of (iTunes Edition)” con 27 brani + digital booklet e in pre order su Amazon.it in versione digitale e in versione fisica “10 Years – The best of (Italian and International version)” con cD con 19 brani o cd + dvd dello spettacolare concerto tenuto a Matera a giugno. Raccoglie i brani più rappresentativi del repertorio de il trio italiano, da “‘O Sole mio”, a “My Way”, a “Grande amore”, dal bel canto della tradizione italiana, agli evergreen americani. La tracklist, composta poi da brani registrati in studio, e da nuove registrazioni live.

I 3 cantanti torneranno ad esibirsi anche in Italia nell’estate 2020 per due concerti davvero molto speciali, il 30 agosto all’Arena di Verona e il 4 settembre al Teatro Antico di Taormina: “Sono luoghi speciali per gli artisti, abbiamo aperto le date un anno prima per dire ai fan del nostro Paese che non ci siamo dimenticati di loro”. I biglietti saranno disponibili in prevendita per il fanclub dalle ore 11:00 di domani, mercoledì 6 novembre, e per tutti online da giovedì 14; mentre saranno nei punti vendita dal 14 novembre.

Piero, Ignazio e Gianluca in conferenza stampa di presentazione a Milano dichiarano: “Non è sempre tutto rose e fiori, come nel 2014 in cui c’è stato un momento di transizione da una casa discografica a un’altra”. Ecco i 4 momenti più belli di questi 10 anni insieme, oltre al “cazzeggio” prima dei concerti, i tanti viaggi e i live sul palco:

1- Il concerto di Haiti con Quincy Jones per We are the world 2- Il tour con Barbra Streisand 3- Il concerto con Placido Domingo 4- Il live davanti a Papa Francesco per la giornata mondiale della gioventù

E a chi chiede com’è cambiato il rapporto fra di loro, il trio risponde: “Dieci anni fa eravamo parecchio diversi, ora siamo molto uniti. Nei primi anni non è stato semplice perché abbiamo 3 teste differenti: i capricci facevano un po’ male. Litighiamo e discutiamo, come tutti i fratelli, anche per qualche ragazza… Ora la priorità nel nostro gruppo è mantenere la serenità. Quando uno dei tre sta male e dobbiamo portare a casa un concerto, lì esce fuori la vera amicizia”. Gianluca è il più suscettibile: “Mi innervosisco facilmente: è una vita bellissima ma stare fuori di casa 2 mesi significa trovare le cose cambiate al ritorno, in famiglia e fuori; mi porto dietro sempre la malinconia, che mi permette anche di trasmettere emozioni sul palco”.

E il futuro? “Più in la penseremo a un nuovo album: valuteremo se è giusto fare inediti, cover o progetti… Stiamo già lavorando ai lavori futuri, abbiamo fatto degli esperimenti ma una cosa è certa: dobbiamo rimanere noi stessi. Abbiamo cercato di fare cose più pop e più leggere, lo richiedeva anche la nostra età, ma abbiamo capito che la nostra dimensione è il pop lirico. La gente apprezza più le cover, come il Nessun dorma: anche se non siamo tenori e dobbiamo ancora studiare. La difficoltà è trovare autori che scrivano brani per il pop lirico e per il Volo in particolare. Comunque abbiamo già degli inediti che registreremo prossimamente. E c’è una grande idea per Pasqua…”.

Il Volo “porta la tradizione italiana in giro per il mondo, non la cultura di Sfera Ebbasta e della trap”, affermano i 3 cantanti in conferenza stampa. “Accettiamo l’evoluzione musicale e ogni genere, ascoltiamo tutto e non siamo così attaccati al passato. Apprezziamo molto Salmo, ad esempio”. Gianluca rivela: “Io e mio fratello di 12 anni ascoltiamo quella musica: ma la cultura musicale, dai Beatles a Lucio Battisti, è importante. Durante i soundcheck cantiamo Sting, Police, Pink… Io sono il più lontano dall’opera di noi 3. Poi ho capito che il progetto dei 3 tenori era giusto: è stata una grande idea, è stato il nostro maggiore successo finora. Io cercavo qualcosa di più giovanile, con suoni e produzioni diversi: invece forse quella è la via più adatta. La nostra personalità è questa”.

Piero dichiara: “Oggi bisognerebbe controllare alcuni testi e messaggi che si mandano ai giovani, perché sono il nostro futuro: non generalizziamo e non giudichiamo, però alcuni testi andrebbero controllati prima. Nel mondo l’Italia è sempre considerata al primo posto per la musica e la moda”. Ignazio spiega: “Certe cose non vanno toccate: la Boheme va fatta con l’orchestra e non con l’elettronica; non sempre l’evoluzione è la cosa più giusta. Cantiamo un genere classico, che quindi non morirà mai: le mode invece passano. Cerchiamo di rendere il classico moderno, dal punto di vista visivo e di suono, senza stravolgere le melodie”.

INSTORE E TRACKLIST. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble terranno 4 firmacopie:

09/11/19 C.C. ROMA EST – ore 17.30 – via Collatina km 12 Roma 10/11/19 MONDADORI MEGASTORE – ore 16.00 – Piazza Duomo 1 Milano (con MINILIVE) 13/11/19 LA FELTRINELLI – ore 18.00 – Piazza Ravegnana 1 c/o Galleria Aquaderni, Bologna 14/11/19 C.C. CAMPANIA – ore 17.00 – Località Aurno 1 Marcianise Caserta

I titoli dei brani di 10 Years.

CD “10 Years”: Il mondo: ‘O sole mio; Surrender (Torna a Surriento); Smile; Caruso; Un amore così grande; Granada; My Way; Grande amore; Nel blu, dipinto di blu (Volare); Turandot: Nessun dorma; La traviata: Libiamo ne` lieti calici; People; Arrivederci Roma; Musica che resta feat. Alessandro Quarta; O Holy Night; A chi mi dice; El triste; Be My Love. DVD “Live in Matera”: Il mondo; Un amore così grande; Granada; Surrender; E penso a te; She’s Always a Woman; No puede ser; Nel blu, dipinto di blu (volare); Arrivederci Roma; My Way; Musica che resta; Smile; Almeno tu nell’universo; Caruso; Mi mancherai; People; Love story; A chi mi dice; ‘O sole mio; La Traviata: Libiamo ne` lieti calici; Grande amore; Turandot: Nessun dorma.

TOUR. Il Volo è reduce da una tournée in America Latina davanti a oltre 70mila fan in 17 concerti e dalle celebrazioni del decennale iniziate a maggio 2019 con i live in Giappone: “Era un rischio tornare in Sudamerica perché non c’era un nuovo album ma sono arrivate tantissime richieste e i live erano strapieni”. Piero racconta un aneddoto curioso: “Non porto mai con me i documenti ai concerti, lascio tutto in cassaforte in albergo: in Guatemala, dopo il live, il mio borsello con i documenti è stato ritrovato in un centro commerciale. In camera c’erano il pc e la valigia ma non la cassaforte: l’avevano sradicata ma sono stati buoni, hanno preso solo i soldi…”.

Per continuare i festeggiamenti per i 10 anni di carriera, Il Volo annuncia il North American Tour: i 3 cantanti saranno impegnati in una serie di prestigiosi appuntamenti live da gennaio 2020 in 12 Stati, che testimoniano l’autentico successo del trio in tutto il mondo. Biglietti in vendita prossimamente. Ecco le date, tra cui la Radio City Music Hall a New York confermate ad oggi:

28/01 TORONTO (ON) – Meridian Hall 30/01 LAVAL (PQ) – Place Bell 1/02 MASHANTUCKET (CT) – Foxwoods Casino 3/02 BOSTON (MA) – Boch Center Wang Theatre 6/02 NEW YORK – Radio City Music Hall 8/02 ATLANTIC CITY (NJ) – Borgata Hotel Casino and Spa 9/02 WASHINGTON DC (Oxon Hill)- MGM National Harbor 11/02 BETHLEHEM (PA) – Sands Event Center 13/02 DETROIT (MI) – Fox Theater 15/02 CHICAGO (IL) -Chicago Theater 17/02 ATLANTA (GA) – Cobb Energy Center 20/02 ORLANDO (FL) – Dr. Phillips Center 22/02 FORT LAUDERDALE (FL)(Sunrise) – BB&T Center 24/02 TAMPA (FL) – Straz Center 27/02 DALLAS (TX) – Winspear Opera House 1/03 MESA (AZ) – Ikeda Theater 3/03 SAN DIEGO (CA) – Copley Symphony Hall 5/03 LOS ANGELES (CA) – Microsoft Theater 7/03 INDIO (CA) – Fantasy Springs Casino 9/03 SAN JOSE (CA) – Center for the Arts 11/03 SAN RAFAEL (CA) – Marin Center 13/03 FRESNO (CA) Saroyan Theater 15/03 LAS VEGAS (NV) – The Pearl at Palms Casino Resort

Il 19 Novembre prossimo serata evento su Canale 5 con il concerto tenuto a Matera e un racconto veramente molto speciale dei primi 10 anni di carriera artistica insieme.

Francesco Guccini lancia il nuovo album con un murale a Bologna in via Paolo Fabbri

Pubblicato il 30 Ott 2019 alle 6:57am

Una barca in mezzo al mare con a bordo Manuel Agnelli, Malika Ayane, Samuele Bersani, Brunori Sas, Luca Carboni, Carmen Consoli, Elisa, Francesco Gabbani, Ligabue, Giuliano Sangiorgi, Margherita Vicario, Nina Zilli e, al centro, Francesco Guccini con Mauro Pagani. È questa la straordinaria opera d’arte realizzata dallo street artist Tvboy comparsa ieri mattina, a sorpresa, sotto gli occhi increduli e meravigliati dei passanti nei pressi di via Paolo Fabbri a Bologna, non lontano dalla storica abitazione del cantautore di Pavana che con Mauro Pagani è stato tra i primi ad ammirare il murales.

Tvboy è l’autore della famosissima opera Amor populi, in cui Salvini e Di Maio sono protagonisti di un bacio appassionato, del murale Santa Carola protettrice dei rifugiati così come di American Neo Gothic, che vede un insolito Trump nelle vesti di contadino.

L’opera diventa la copertina di Note di Viaggio – capitolo 1 dell’album in uscita il 15 novembre prossimo: venite avanti…, la prima parte dell’attesissima raccolta delle più belle e indimenticabili canzoni di Guccini, prodotta e arrangiata da Mauro Pagani e interpretate dalle grandi voci della musica italiana, per BMG, già disponibile in pre-order.

Un messaggio forte, il naturale prosieguo di quanto da sempre ha contraddistinto ogni sua produzione. L’idea è amplificata dall’affascinante estro artistico di Tvboy, che con le sue coloratissime opere dallo stile irriverente e provocatorio è solito sottolineare le contraddizioni del mondo politico e non solo. L’illustrazione, dall’impatto clamoroso, lancia infatti un messaggio molto potente che ragiona su un tema di stretta attualità. Non è casuale che il murales sorga proprio accanto a un’associazione di via Libia che sostiene il valore della differenza e propone progetti aperti di accoglienza e solidarietà.

Note di Viaggio – capitolo 1: venite avanti… è l’evento discografico del 2019, non solo per il numero di artisti che entusiasti hanno aderito al progetto, ma anche e soprattutto per il fascino delle canzoni e per ciò che rappresentano per la musica italiana. Un progetto straordinario, che non vuole essere celebrativo, ma guarda al futuro attraverso le canzoni del Maestro di Pavana. Interamente realizzato nello storico studio Officine Meccaniche di Milano, è il primo capitolo di un progetto che si completerà nel 2020, e sarà disponibile nelle versioni CD Standard, CD Limited Edition numerata, Vinile, Vinile Limited Edition numerata, in streaming e digital download.

Niccolò Fabi: da oggi, venerdì 11 ottobre, il nuovo album di inediti “Tradizione e tradimento”. Da dicembre il tour nei principali teatri italiani

Pubblicato il 11 Ott 2019 alle 7:22am

Oggi, venerdì 11 ottobre, esce in tutti i negozi di dischi, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “TRADIZIONE E TRADIMENTO”, nuovo album di inediti di NICCOLÒ FABI disponibile in versione CD, vinile e digitale. (altro…)

Renato Zero, in radio e disponibile in digitale “La Vetrina”, il nuovo singolo di anticipo dell’album in uscita il 4 ottobre

Pubblicato il 12 Set 2019 alle 1:12pm

Da domani, venerdì 13 settembre, sarà in radio e disponibile in digitale “LA VETRINA”, il nuovo singolo di RENATO ZERO, che anticipa il prossimo disco di inediti, “ZERO IL FOLLE” (Tattica), in uscita il 4 ottobre. (altro…)

Jovanotti – “Jovanotti for president”: il 26 ottobre in arrivo un’edizione speciale per il 30esimo anniversario dell’album

Pubblicato il 24 Ott 2018 alle 3:39pm

Era il 1988 quando uscì Jovanotti For President, il primo mitico album di Lorenzo Jovanotti che quest’anno, in occasione del trentesimo anniversario viene rimasterizzato e ripubblicato con una bonus track, Walking, il suo primo singolo di debutto.

Jovanotti For President ha rappresentato un punto di svolta ma anche una novità assoluta per la musica Italiana: per la prima volta, un album prodotto da un team di DJ e costruito sulla base di campionamenti e samples, che mescolava rap ed elettronica otteneva un grandissimo successo occupando per mesi i primi posti delle classifiche.

Oltre alle storiche Go Jovanotti Go, Party President, Funk Lab, Gimme Five, I Need You, Jovanotti Sound, The Rappers, Ragamuffin e Mix uscite per la prima volta nel 1988 l’album conterrà Walking, l’indimenticabile singolo che nel 1987 ha segnato l’esordio musicale di Lorenzo.

L’album sarà disponibile dappertutto dal 26 ottobre in tre incredibili versioni: CD digipack, vinile colorato (180 gr) e 45 giri colorato, che conterrà Gimme Five nel side A e Walking nel side B.

Jovanotti – L’album “Oh, Vita!” certificato triplo disco di platino

Pubblicato il 08 Mag 2018 alle 8:39am

Oh, vita!, l’album di Lorenzo Jovanotti uscito lo scorso 1 dicembre per Universal Music è certificato oggi triplo disco di platino (150 mila copie).

Il quattordicesimo album contenente 14 canzoni prodotte da Rick Rubin e registrate tra villa Le rose e i leggendari Shangri La studios di Malibu.

Oh,vita!, il singolo omonimo che ha anticipato l’album, è già platino e il tour Lorenzo Live 2018, dopo il debutto record con 12 date sold out a Milano e 10 date a Roma, debutta questa sera ad Acireale e a seguire, dal 15 maggio, per sei sere consecutive all’Arena di Verona. Il tour chiuderà poi con un gran finale, il 3 e il 4 luglio prossimo, al Forum di Assago da dove è partito.

CREDITI MICHELE LUGARESI)

Laura Pausini, Fatti sentire: debutta al #1 della classifica degli album più venduti della settimana. Nuove date al tour

Pubblicato il 24 Mar 2018 alle 10:23am

FATTI SENTIRE, il nuovo album di Laura Pausini uscito il 16 marzo scorso su etichetta Warner Music, debutta direttamente al primo posto della classifica FIMI/Gfk degli album più venduti della settimana che comprende cd, vinili, download e streaming.

FATTI SENTIRE è al n. 1 anche nella classifica dedicata ai soli vinili.

Con il tredicesimo album in studio, che arriva in occasione dei suoi 25 anni di carriera, Laura Pausini si conferma grande protagonista del 2018. FATTI SENTIRE ha conquistato in poche ore dall’uscita i vertici della classifica iTunes degli album più venduti in Italia, Europa e America latina.

La cantante italiana più amata al mondo tornerà live in Italia il 21 e 22 luglio 2018 con due anteprime evento al CIRCO MASSIMO, che precedono la partenza di un grande tour che la porterà in tutto il mondo a partire dall’estate. Dopo essere stata la prima donna a calcare il palcoscenico dello Stadio San Siro nel 2007, Laura sarà anche la prima donna ad esibirsi al Circo Massimo in ben due serate storiche per la musica italiana. A seguire, partirà poi subito dopo con un grande tour mondiale negli Stati Uniti e in America Latina. A settembre sarà di nuovo in Europa, per un tour nei palazzetti italiani e a seguire nel resto dei paesi europei.

I biglietti per le nuove date del tour, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili in presale dalle ore 16.00 di ieri per il fan club e in prevendita dalle ore 16.00 di domani online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it), e in tutti i punti vendita autorizzati dal 31 marzo.

Esce il 23 marzo l’album ideato e prodotto da Ivano Fossati, Le Donne di ora, con omonimo ultimo inedito scritto da Giorgio Gaber

Pubblicato il 20 Mar 2018 alle 6:16pm

In occasione del quindicesimo anniversario dalla scomparsa di Signor G, esce venerdì 23 marzo il nuovo album ideato e prodotto da Ivano Fossati, dal titolo ‘Gaber – Le donne di ora‘. Un disco realizzato in collaborazione con la Fondazione Gaber e distribuito da Artist First . Una selezione di brani del repertorio di Giorgio Gaber che Ivano Fossati ha voluto riproporre in chiave più moderna, le più avanzate tecnologie di oggi del suono.

“È un regalo davvero inaspettato che Fossati ha voluto farci”, ha spiegato la figlia di Gaber, Dalia Gaberscik, questa mattina in conferenza stampa a Milano, presso il Teatro Lirico – Cantiere Evento, ritratta bambina con il padre trentenne sulla cover del disco. “L’anno scorso al termine di uno degli incontri di ‘Milano per Gaber’, Ivano mi disse che gli sarebbe piaciuto produrre da capo, con le tecniche attuali, una selezione dei brani di Gaber. Noi siamo stati felicissimi e lui ha fatto un gran lavoro”. Ha sottolineato la Gaberscik.

Ma l’album stupisce anche per il nuovo inedito, che dà il titolo all’album, ‘Le donne di ora‘, che Giorgio Gaber incise nel novembre del 2002 poco prima di morire.

“Mentre Ivano stava lavorando alla sua ‘collezione’, abbiamo pensato che non ci potessero essere mani migliori a cui affidare l’inedito ‘Le donne di ora’ che era rimasto fuori dall’ultimo disco di papà”, ha aggiunto Dalia, oggi titolare di una delle più grandi agenzie di comunicazione italiane. Scritto con Luporini nella primavera 2002, il brano non è stato inserito da Gaber nell’album ‘Io non mi sento italiano’, uscito postumo nel gennaio 2003, ma è di “un’attualità sconvolgente”, ha sottolineato ancora la figlia di Signor G. “Già quando lo riprendemmo in mano l’anno scorso rimanemmo sorpresi per la sua attualità ma dopo lo scoppio dello scandalo molestie sembra irreale per quanto possa essere al passo con i tempi”, aggiunge ancora Dalia. “Mio padre si sarebbe molto divertito anche ad assistere al quadro politico uscito di recente dalle urne lo scorso 4 marzo”.

Ivano Fossati, intervenuto in conferenza stampa, si è detto lieto di accogliere l’inedito, finora custodito dalla Fondazione Gaber, nell’album da lui prodotto. “Scoprire un brano inedito di Giorgio Gaber non è una notizia da poco e il compito di vestire ‘Le donne di ora’ per la sua uscita nel 2018 è toccato a me. La Registrazione a suo tempo non era stata terminata. Gaber era però convinto che potesse essere addirittura un singolo, ma lo stesso fu accantonata. È vero, qualcosa nella struttura non funzionava, Gaber e Quirici se ne erano resi conto di certo: troppa introduzione, qualche lungaggine, qualche ripetizione poco utile. Così dopo un editing accurato ho suonato chitarre e tastiere sopra la base ritmica originale, cercando di creare attorno a G il colore musicale ruvido ma accogliente di una nuova band. Una band con cui questo grandissimo artista si sarebbe esibito volentieri? È proprio quello che spero”, ha raccontato Ivano Fossati.

Realizzato al Drum Code Studio, l’album ‘Le donne di ora‘ sarà presentato in occasione di “Milano per Gaber” al Piccolo Teatro Paolo Grassi, il prossimo 27 marzo in una speciale serata nel corso della quale Massimo Bernardini, biografo di Gaber e noto autore e conduttore televisivo intervisterà Ivano Fossati sul suo nuovo progetto discografico.

La presentazione e l’uscita dell’album daranno il via ad una serie di appuntamenti per il quindicinnale della scomparsa di Giorgio Gaber. Fossati sarà protagonista in diversi incontri in diverse città italiane: dopo Milano il 27 marzo, sarà la volta di Genova, il 7 aprile, nella prestigiosa sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, poi il 17 aprile nel Centro Congressi di Ravenna, e a seguire a Firenze il 14 maggio al Teatro Puccini, sede dell’ultima apparizione ‘live’ di Gaber nel 2001. E una testimonianza del progetto Gaber-Fossati sarà presente anche al Festival della bellezza di Verona il prossimo 29 maggio.

Infine, nel mese di luglio, a Camaiore, Le donne di ora con Ivano Fossati inaugurerà il Festival Gaber. La serata sarà proposta per la prima volta nello splendido Teatro dell’Olivo di Camaiore e aprirà la quindicesima edizione del Festival che sarà poi programmato con diversi appuntamenti nei comuni della Toscana.

Tracklist album Le donne di ora

1. Le donne di ora 2. Ciao di dirò 3. Non arrossire 4. La ballata del Cerutti 5. Le strade di notte 6. Porta Romana 7. Le nostre serate 8. Te lo leggo negli occhi 9. Chissà dove te ne vai 10. Com’è bella la città 11. Ora che non son più innamorato 12. Il conformista 13. Quando sarò capace d’amare 14. Si può 15. L’illogica allegria

Mina, dal 9 marzo il primo singolo Volevo scriverti da tanto, e dal 23 marzo Maeba

Pubblicato il 03 Mar 2018 alle 7:16am

Il 23 marzo esce il nuovo album di inediti di Mina dal titolo Maeba. (altro…)

Emma: l’album di inediti “Essere qui” è disco d’oro. Dal 2 Marzo in radio il singolo “Effetto Domino”

Pubblicato il 27 Feb 2018 alle 5:45am

“ESSERE QUI” è il nuovo disco di inediti di EMMA, certificato ORO (certificazioni diffuse oggi, lunedì 26 febbraio, da FIMI/GfK Italia)! (altro…)