La prima volta a 15 anni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Apr 2019 alle ore 6:40am

I ragazzi di oggi, arrivano alla loro prima volta impreparati perché in casa non si parla di sesso.

Solo un ragazzo su 5 se ha un dubbio chiede ai genitori. A scuola non se ne parla proprio e tutti gli altri vanno sul web, nella speranza di scoprire e capirci qualche cosa di più.

I giovani e la sessualità è il tema dell’indagine condotta da Skuola.net, con il Laboratorio di studi longitudinali in Psicologia dello sviluppo dell’universit&a.

Tra l’altro dati provenienti da un’indagine condotta da Gfk Eurisko sono alquanto sconfortanti: nel 40% dei casi le giovani donne italiane non utilizzano alcun metodo contraccettivo e solo una ragazza su quattro trae le informazioni fondamentale sulla propria sessualità dall’ambito familiare. Nonostante ciò, cresca il livello culturale ed economico, il sesso mostra ancora di essere vissuto come un tabù e con troppa superficialità.

Tante infatti le malattie sessualmente trasmissibili e le gravidanza indesiderate anche in giovane età, a causa del “fai da te”. I giovani, dunque, crescono in una cultura completamente sbagliata da un punto di vista sessuale, troppo abbandonati ai consigli degli amici e di ciò che trovano in rete. Non hanno ancora un filtro critico adeguato per valutare ciò che è giusto e ciò che non lo è, e cercano i rimedi, emozioni e sensazioni troppo forti da gestire nel silenzio della propria stanza.