assad

Onu, Assad responsabile attacco Sarin e della morte di civili

Pubblicato il 07 Set 2017 alle 9:34am

Di attacco con gas Sarin, si è verificato il 4 aprile scorso a Khan Sheikhun, nella provincia di Idlib, “è stato compiuto da un aereo di fabbricazione russa utilizzato dalle forze militari del presidente siriano Bashar al Assad”. Ad affermarlo il rapporto della Commissione Onu sui crimini in Siria. (altro…)

Usa attacca postazioni chimiche in Siria, che hanno fatto strage di bambini

Pubblicato il 07 Apr 2017 alle 9:47am

Il presidente americano, Donald Trump, ha deciso di agire contro il regime di Bashar al Assad. L’attacco militare è arrivato dopo un lungo vertice tenuto tra gli alti funzionari della Casa Bianca, il ministro della Difesa Jim Mattis, il segretario di Stato Rex Tillerson e il consigliere per la Sicurezza Nazionale H.R. McMaster.

Una mossa giunta a pochi giorni dal viaggio di Trump in Russia; e secondo alcuni analisti, questo intervento militare americano potrebbe servire agli Usa per dare un maggior peso politico all’incontro avvenuto con il ministro degli esteri, Serghey Lavrov.

La Russia, si sa, e’ il maggior alleato del presidente siriano Assad e oltre ad aiutare militarmente l’esercito governativo, ha bloccato la quasi totalità delle iniziative diplomatiche al Consiglio di Sicurezza dell’Onu.

“E’ di vitale importanza per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti prevenire e scoraggiare la diffusione e l’utilizzo di armi chimiche mortali” ha detto il presidente americano, dimostrando di non aver paura di intervenire con una prova di forza.

Gli Stati Uniti hanno lanciato 59 missili cruise verso la base aerea siriana da cui si presume sia partito l’attacco con armi chimiche a Idlib. Si tratta di missili ‘Tomahawk’, lanciati da due navi americane posizionate nel Mediterraneo.

Si tratterebbe di un attacco “una tantum” . Il Pentagono fa sapere infatti che l’attacco Usa contro la base aerea in Siria ha “ridotto la capacita’ del governo siriano di utilizzare armi chimiche”.

Siria, strage di civili, soprattutto bambini con armi chimiche

Pubblicato il 05 Apr 2017 alle 10:21am

Nuovi raid aerei sono stati compiuti nelle ultime ore nel nord-ovest della Siria, nell’area colpita ieri dal presunto attacco chimico attribuito alle forze governative di Assad. Secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), il numero delle vittime soprattutto bambini sarebbe salito ad almeno 72. (altro…)

Siria, scontro tra Russia e Turchia arrivato al Consiglio Onu

Pubblicato il 08 Dic 2015 alle 8:25am

Al termine di una riunione di Quindici Stati- già programmata alle 15 ora locale (21 ora italiana) – viene affrontata dall’Onu la crisi nata tra Turchia e Russia. (altro…)

Presidente Obama: “Sconfiggeremo Isis senza rinunciare a nostri valori. In Siria via Assad ma va evitato il caos”

Pubblicato il 22 Nov 2015 alle 11:11am

Il presidente americano Barack Obama in una conferenza stampa che si è tenuta a Kuala Lumpur a chiarito alcuni punti salienti della strategia degli Stati Uniti messa in atto contro il terrorismo dell’Isis. “Distruggeremo l’Isis sul campo di battaglia senza rinunciare ai nostri valori, grazie alla nostra coalizione”.

(altro…)

Mosca armi a Damasco, pronta ad azione militare contro Isis. Usa e Italia, “rischio escalation”

Pubblicato il 10 Set 2015 alle 12:25pm

Cresce la tensione in Siria. Il presidente russo sempre più deciso ad un’azione militare a sostegno del presidente Assad, mentre i ribelli islamici avanzano nella provincia nord-occidentale di Idlib conquistando vaste aree della base aerea di Abu al Dohur. (altro…)

Siria: Onu “6,2 mln di profughi senza casa, la metà sono bambini”

Pubblicato il 03 Set 2013 alle 11:14am

L’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr) ha lanciato un allarme alla comunità internazionale “In Siria c’è un’emorragia di donne, bambini e uomini che attraversano la frontiera spesso con nient’altro che i vestiti sulle loro spalle”, solo al 3 settembre 2012 i profughi siriani erano 230.671, e dal marzo 2011, sono due milioni i siriani che sono fuggiti all’estero dall’inizio del conflitto, ai quali si aggiungono i quattro milioni e 250mila sfollati all’interno del Paese. (altro…)

Usa: pronti ad attaccare la Siria. Oggi prova su uso armi chimiche e richiesta base militare alla Grecia

Pubblicato il 28 Ago 2013 alle 9:54am

Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna sarebbero molto vicine ad un’azione militare, simile a quella in Kosovo. La Siria, da parte sua, continua a negare l’uso di armi chimiche e pertanto, ha fatto sapere che si difenderà con tutti i mezzi a sua disposizione. (altro…)