30 cm

Ragazza incinta mostra il suo pancione, ma non era gonfio per una cisti grande 30 cm

Pubblicato il 15 Set 2017 alle 8:59am

Kirsty Butler, una ragazza di 22 anni di Swansea, nel Galles, si è recata in ospedale con il suo pancione, convinta che lì dentro ci fosse il suo bambino che aspettava di venire al mondo.

La scoperta, invece, si rivela veramente terribile. I medici infatti, quando l’hanno sottoposta all’ecografia per capire come mai la pancia fosse così grande alla sesta settimana di gravidanza, hanno scoperto che il gonfiore della pancia era dovuto a un’enorme cisti ovarica, di ben 30 centimetri. Il suo pancione, a causa della cisti, era cresciuto di ben 4 volte rispetto al normale.

A tale notizia, Kirsty è stata presa dalla sconforto e dalla disperazione, specie per la salute del piccolo che portava in grembo. Il pericolo era che la cisti crescendo ancora ulteriormente avrebbe schiacciato il piccolo, e ucciso anche la madre.

L’unica soluzione possibile era quella di intervenire con una rimozione chirurgica. Così, dopo una sofferta decisione, la ragazza è stata sottoposta all’intervento.

L’operazione è andata bene, però Kirsty ha perso il suo bambino, nonostante abbia fatto il possibile per evitare questa tragedia.

Foto EMILIAUNGUR | SHUTTERSTOCK.COM