Quando la dieta stressa e rende irritabili

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Mar 2011 alle ore 10:38am


La dieta rende le persone irritabili e arrabbiate, può anche portare ad essere aggressivi e a preferire i film violenti.

Vari esperimenti sono stati fatti da David Gal della Northwestern University di Chicago e da Wendy Liu dell’University of California, per uno studio che è stato pubblicato sul Journal of Consumer Research.

Da una prima ricerca è emerso che, quando le persone avevano scelto qualcosa di sano da mangiare, come la frutta, una mela al posto di una tavoletta di cioccolato, ad esempio, poi erano più propense a preferire un film aggressivo, con la rabbia e la vendetta come tema, invece di un film più leggero.

Secondo un altro studio le persone a dieta si stressano e sono irritabili.

La ricerca ha evinto che i volontari sottoposti ad analisi, preferivano campagne pubbliche improntate sulla paura, ad esempio una che chiedeva più fondi per la lotta ai criminali, rispetto ad altre che suscitavano sentimenti di tristezza.

E attraverso un terzo esperimento hanno scoperto che questi soggetti, che avevano scelto uno snack dietetico invece di uno meno sano si mostravano più irritabili nei confronti di alcuni messaggi pubblicitari.

Lo scopo dei ricercatori era quello di capire se l’auto-controllo possa portare a una serie di comportamenti aggressivi e come modifica le preferenze.

A spiegarlo, David Gal, della Northwestern University di Chicago. Ebbene, è emerso che coloro che sono a dieta diventano più irritabili e si arrabbiano più facilmente.