Il caso Angela Celentano verso una nuova svolta

a cura di Silveria Conte
data pubblicazione 19 Gen 2013 alle ore 9:30am

Sono stati disposti nuovi esami sui vestiti e sui giocattoli di Angela Celentano, scomparsa bambina sedici anni fa durante una gita sul Monte Faito. Sono stati inoltre disposti nuovi prelievi sul Dna dei suoi genitori, Maria e Catello, che questa mattina sono dai Ris di Roma con il loro avvocato difensore, Luigi Ferrandino.

“Non sappiamo se l’analisi del Dna sara’ utilizzata per un raffronto con un altro Dna o per uno scopo diverso”, spiega il legale. La missione degli ‘007’ italiani e dell’Interpool in Messico sta per chiudersi e alla fine si tireranno le somme sulla pista che porta a Celeste Ruiz, la ragazza che ha inviato una serie di email alla famiglia Celentano sostenendo di essere Angela.

Martedi’ prossimo alla Procura di Torre Annunziata ci sara’ un nuovo incontrato con i magistrati e gli investigatori per fare il punto della situazione.