Secondo un recente studio condotto dall’Università di Harvard, mangiare 5 carote a settimana potrebbe ridurre il rischio di ictus fino al 50%, in quanto sono ricche di antiossidanti e favoriscono la circolazione sanguigna.

Inoltre, i pomodori grazie all’alto contenuto di licopene e omocisteina, sono ottimi per abbassare la pressione sanguigna e migliorare la circolazione in tutto l’organismo.

E che dire dell’avocado?

Gli esperti sostengono che mangiare mezzo avocado al giorno aiuti ad avere più grassi omega 3 per la salute del cervello.

Molto efficaci i cavoletti di cavoletti di Bruxelles, in quanto ricchi di potassio, acido folico, sostanze fondamentali per ridurre il colesterolo e il grasso nelle arterie.

Il tè verde, è un vero e proprio tocca sana, se si bene una tazza al giorno, 20 minuti dopo un pasto principale, è ottimo per apportare all’organismo non solo antiossidanti, ma anche polifenoli, e altri benefici, ideali a combattere anche altre malattie.

E ancora avena, che aiuta a tenere basso il colesterolo cattivo, in quanto contiene zinco e ferro efficaci per il benessere cerebrale, e la riduzione dello stress.

Sardine con olio di oliva consumate due volte alla settimana vi forniranno il giusto apporto di grassi buoni, calcio e vitamina D, sostanze ideali per la protezione del cervello e la giusta integrazione di omega 3, per il benessere anche del cuore.

Melone e anguria: pieni d’acqua, daranno la giusta idratazione, soprattutto in estate, in quanto poveri anche di sodio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.