Bologna

Bologna, neonata di 20 giorni morta a causa della pertosse

Pubblicato il 31 Mar 2019 alle 11:46am

Neonata di 20 giorni, affetta da pertosse, è morta ieri pomeriggio al Policlinico Sant’Orsola di Bologna, nel reparto di Rianimazione pediatrica. A comunicarlo è la stessa struttura ospedaliera. La bambina, della provincia di Parma, era arrivata con i genitori una settimana fa per un’infezione delle vie respiratorie. (altro…)

Bologna, due ragazzini di 11 e 14 anni precipitano giù dall’ottavo piano: morti sul colpo

Pubblicato il 23 Mar 2019 alle 1:19pm

Due ragazzi di 11 e 14 anni sono morti dopo esser precipitati dall’ottavo piano di un palazzo in via Quirino di Marzio, nella periferia di Bologna. (altro…)

Bologna, identificata la vittima. Ipotizzata la probabile causa del disastro di ieri. Premier Conte in visita ai feriti

Pubblicato il 07 Ago 2018 alle 11:22am

Una vera e propria apocalisse quella che si è sprigionata ieri a Borgo Panigale, periferia nord-ovest di Bologna a causa di un incidente stradale che ha coinvolto più auto, tir e un autobotte che trasportava materiali incendiabili. Il bilancio è ancora provvisorio. Si parla però di un morto identificati e di centinaia di feriti, anche molto gravi. (altro…)

Bologna, lotta alla zanzara tigre, arruolati cittadini in diverse aree

Pubblicato il 06 Mag 2018 alle 7:59am

Parte da Bologna la campagna dei cittadini per arruolarsi nella lotta contro la zanzara tigre. Dopo la sperimentazione dello scorso anno in cinque aree della città (vie Niccolò dell’Arca, Musi, Mezzacosta, Vasco de Gama e Galeazza), dove i residenti si sono presi cura di circa 370 tombini in totale, quest’anno il Comune di Bologna propone a tutti i residenti dei patti di collaborazione per debellare larve di zanzara tigre, bonificando tombini e cortili privati.

A coloro che si renderanno disponibili, verrà distribuito un kit con due cicli di trattamento a base di prodotto biologico. Ad aiutare i residenti ci saranno anche le Guardie ecologiche volontarie.

“Chiediamo uno sforzo a tutti- afferma l’assessore comunale alla Sanità, Giuliano Barigazzi, faremo una grande campagna di comunicazione nei quartieri, mettendo a disposizione dei moduli informativi. E chiederemo ai cittadini di fare i trattamenti insieme tra loro, perché sono più efficaci”.

Al momento, sulle cinque aree interessate dello scorso anno, tre hanno rinnovato la collaborazione col Comune, mentre le altre due sono in dirittura d’arrivo. A queste si aggiungeranno altre sette nuove richieste arrivate dal comune proprio in questi giorni.

Sulle zone pubbliche, invece, l’amministrazione comunale è già partita con la bonifica degli oltre 85.000 tombini, utilizzando prodotti chimici inibitori della crescita. Per le aree ortive gestite dal Comune si è invece puntato sulla lotta biologica: raccolte d’acqua che vengono messe dei minuscoli granchietti, chiamati copepodi, che si cibano delle larve di zanzara. Una modalità che quest’anno verrà estesa a più zone.

Andrea Mingardi: martedì 8 maggio al Teatro Il Celebrazioni di Bologna presenta live il nuovo disco di inediti “Ho visto cose che ..”

Pubblicato il 04 Mag 2018 alle 9:00am

Venerdì 18 maggio esce “HO VISTO COSE CHE…”, il nuovo album di inediti di ANDREA MINGARDI, anticipato dal singolo “CI VUOLE UN PO’ DI ROCK’N’ROLL”, attualmente in rotazione radiofonica. Il brano, scritto dallo stesso Andrea Mingardi insieme a Maurizio Tirelli, arriva a distanza di 12 anni dall’ultimo inedito del cantautore ed è inoltre presente in “Maeba”, il nuovo disco di Mina, la più grande voce italiana di sempre, con cui il cantautore ha più volte collaborato e duettato nel corso della sua carriera musicale. (altro…)

‘Il giardino dei ciliegi.Trent’anni di felicità in comodato d’uso’, di Kepler-452 in collaborazione con Lo Stato Sociale da sabato 17 marzo all’Arena del Sole di Bologna

Pubblicato il 17 Mar 2018 alle 10:09am

Debutta oggi, sabato 17 marzo in prima assoluta, all’Arena del Sole, Sala Thierry Salmon – Via Indipendenza 44, Bologna, ‘Il giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso’ della compagnia bolognese Kepler-452 in collaborazione con Lo Stato Sociale. (altro…)

Cosmoprof di Bologna, dal 15 al 19 Marzo

Pubblicato il 11 Mar 2018 alle 11:06am

Per le amanti del beauty, ma anche per coloro che ne fanno parte come venditore, l’appuntamento con il Cosmoprof di Bologna è dal 15 al 19 marzo.

Una fiera che da 50 anni è considerata come l’osservatorio leader internazionale sulle tendenze legate al settore della cosmetica e del mondo beauty. Quest’anno l’appuntamento è dal 15 al 18 Marzo con Cosmo Perfumery&Cosmetics e dal 16-19 marzo Cosmo Hair&Nail&BeautySalon, sempre all’interno del quartiere fieristico di BolognaFiere dove si concentrano gli espositori legati ai diversi settori dell’industria cosmetica: Perfumery and Cosmetics, Natural Products, Packaging, Machinery, Contract Manufacturing and Raw Materials, Beauty and Spa, Hair and Nails.

i Biglietti per il Cosmoprof Per acquistare i biglietti del Cosmoprof di Bologna basta collegarsi al sito ufficiale e pre-registrarsi per acquistarli direttamente on line ed evitare file alle casse, senza contare che sarà possibile risparmiare fino al 40%. Dopo aver effettuato il pagamento si riceve la ricevuta Print at home e con quella è possibile accedere direttamente al Cosmoprof e al Cosmopack, risparmiando molto tempo ed iniziando subito a visitare gli espositori o accedendovi come tali. E’ possibile, però, anche acquistare i biglietti sul posto alle apposite casse. I prezzi variano in base alla permanenza. Ecco intanto i contatti per qualsiasi dubbio

Tel: +39 041 2719009 Email: visitatoricosmoprof@bestunion.com Lunedì – venerdì: dalle 9.00 alle 19.00 Sabato: dalle 9.00 alle 14.00

Gli orari di accesso alla fiera sono per i visitatori: tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30. Per gli espositori: tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30.

Cremonini: sold-out la data di Bologna del 26 giugno Stadio Dall’Ara. Da Venerdì in radio il 2^ singolo “Nessuno vuole essere Robin”

Pubblicato il 21 Feb 2018 alle 8:00am

Tutti esauriti, in soli quattro mesi, i biglietti del concerto di Cesare Cremonini allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna del prossimo 26 giugno. Un debutto importante per Cremonini nello stadio della sua città, reso ancor più significativo dal fatto che sarà il primo artista bolognese a tornare ad esibirsi nello stadio felsineo dai tempi dello storico concerto Dalla-De Gregori del 1979 con il tour di Banana Republic.

La data di Bologna chiuderà i quattro concerti che si terranno negli stadi che inizieranno a partire dal prossimo 15 giugno a Lignano (Stadio Teghil) per poi proseguire il 20 giugno a Milano (Stadio San Siro), il 23 giugno a Roma (Stadio Olimpico) e chiudere il tour a Bologna il 26 giugno allo Stadio Dall’Ara.

Il tour “Cremonini Stadi 2018”, è prodotto e organizzato da Live Nation Italia.

Radio Italia è media partner ufficiale.

Da venerdì sarà in radio “Nessuno vuole essere Robin”, il secondo singolo estratto dal disco “Possibili Scenari”. “Questa canzone”, come ha più volte spiegato Cremonini, “è un flusso di coscienza personale, mi è esplosa fra le mani come una detonazione ininterrotta dall’inizio alla fine del brano”.

L’imbarazzo di una supplica, il timore malcelato di mostrarsi fragili, un cane da compagnia ormai più compagno che cane, sono alcuni dei segni strategici di un brano che non trattiene le parole, ma le innalza a pensieri e riflessioni universali sulle “contraddizioni di un’epoca in cui la legittima ricerca di sicurezza e di benessere personale coincide con la paura e la sfiducia nel prossimo”.

Cremonini, dopo la pubblicazione del primo singolo “Poetica”, con “Nessuno vuole essere Robin” inquadra, con il suo personale sguardo, i rapporti di coppia, evidenziando il paradosso di un’epoca post-moderna “ancora sorprendente rispetto al passato, ma priva di straordinarietà nella routine del racconto quotidiano sui social network”, come la definisce lui stesso.

In contemporanea con l’uscita del singolo, verrà presentato il videoclip della canzone girato tra Bologna e Londra e diretto da Giorgio J. Squarcia.

A Bologna una casa sull’albero per i bambini con malattie rare o incurabili

Pubblicato il 29 Giu 2017 alle 6:39am

Nascerà su 4.500 metri quadrati vicino all’ospedale Bellaria, in mezzo a un bosco con 390 alberi e 5 mila arbusti, la casa sull’albero di Renzo Piano. Un hospice per bambini con malattie incurabili o rare. (altro…)

Continua la caccia all’uomo tra Ferrara e Bologna: “Igor il russo avrebbe ucciso ancora”

Pubblicato il 09 Apr 2017 alle 10:02am

È andata avanti tutta la notte la caccia serrata a Igor Vaclavic, il presunto killer di Budrio che si sarebbe macchiato di un altro gravissimo delitto: dopo aver ucciso un barista, Davide Fabbri, una settimana fa nel suo locale di Riccardina di Budrio, Igor il russo, avrebbe ucciso sabato sera un volontario guardiapesca, Valerio Verri di Portoverrara, e ferito una guardia provinciale, Marco Ravaglia, nei pressi di Portomaggiore, in provincia di Ferrara. Immediato lo spiegamento di forze dell’ordine per la sua cattura. (altro…)