incidente

Loano, giovane turista tedesca investita da centauro perde la vita

Pubblicato il 27 Ott 2017 alle 2:39pm

Un gravissimo incidente stradale si è consumato questa mattina alle 7,30 a Loano, sull’Aurelia. A perdere la vita una turista tedesca che stava attraversando la strada e che è stata travolta da una Ducati Hypermotard che viaggiava in direzione ponente e che l’ha scaraventata a diversi metri di distanza.

Inutili i soccorsi giunti sul posto. Il centauro è stato trasportato al Santa Corona di Pietra Ligure in condizioni gravi.

Marilyn Manson, travolto da una scenografia sul palco

Pubblicato il 01 Ott 2017 alle 12:07pm

Brutto incidente per Marilyn Manson. Sabato notte al Manhattan Center Hammerstein Ballroom di New York, il cantante durante il concerto, è stato colpito da una parte della struttura scenica del palco che si è staccata durante la sua esibizione. (altro…)

Firenze, furgone travolge bimbi e una donna davanti a una gelateria

Pubblicato il 22 Lug 2017 alle 9:46am

Un furgone ha travolto ieri sera, poco dopo le 22, quattro persone che si trovavano in una gelateria a Firenze, in via Quintino Sella, alla periferia est della città. (altro…)

Max Biaggi: “Addio moto, voglio un figlio o due, con Bianca Atzei”

Pubblicato il 19 Lug 2017 alle 7:23am

Ha deciso di raccontarsi in esclusiva su “Chi”, in edicola da oggi mercoledì 19 luglio, Max Biaggi dopo il brutto incidente che lo ha visto coinvolto sul circuito di Latina: “Dopo l’incidente mi sono risvegliato in ospedale con un dolore terribile diffuso in tutto il corpo. Ho sentito la voce del professor Cardillo dirmi: “Biaggi lei ha il venti per cento di possibilità di sopravvivere. La operiamo””. Superati quei terribili momenti, il pilota ora desidera un figlio con la Atzei.

“Mi sono rivisto da piccolino, con mia madre Olga. Avevo un cappottino verde. Poi con mio padre Piero e la prima moto. Poi il primo calcio a un pallone. Poi… poi ho voluto fermare questo “viaggio” perché sentivo che mi stavo allontanando dalla vita. Mi sono detto: “Non deve finire””. Ha lottato con i denti, spinto dall’amore per Bianca che è stata sempre al suo fianco in ospedale. “Alla mia compagna devo molto”, “È stata sveglia anche quindici ore di fila per accudirmi. Le parole non bastano, servono i gesti: non credo nelle nozze, ma voglio fare un figlio con lei. Anzi, magari due. La vita mi ha concesso una seconda possibilità e io devo fare tutto il possibile per gratificarla”.

Max Biaggi dimesso dall’ospedale dopo il terribile incidente

Pubblicato il 28 Giu 2017 alle 9:36am

“Sono felice, felice. Vado a casa. Non credo che andrò a Montecarlo. Per ora penso di rimanere a Roma”. Queste le parole dell’ex campione mondiale di Motociclismo all’uscita dall’ospedale romano San Camillo.

“Sto bene, decisamente voglio ringraziare tutta l’equipe del Centro di rianimazione che mi ha accudito e il professore Cardillo che mi ha operato e in pratica mi ha salvato anche la vita, e non è da poco. Oggi è una bella giornata e sono felice”, ha aggiunto Max Biaggi.

Felicissima la sua compagna Bianca Atzei che non lo ha mai mollato e nel giorno del compleanno del suo amore, 26 giugno, ha scritto su facebook, con tanto di foto dolcissima: “Hai vinto la sfida più importante… la tua vita! Buon compleanno amore mio e grazie per avermi fatto capire che l’amore non è sempre uguale e può essere un dono meraviglioso che ricevi. Auguro a tutte le donne di trovare un uomo come te. Love you”.

L’attore Domenico Diele investe una donna e la uccide. Arrestato dopo il test per uso di stupefacenti

Pubblicato il 25 Giu 2017 alle 11:12am

Arrestato l’attore Domenico Diele di 32 anni. La notte scorsa ha investito e ucciso una 48enne nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, nel Salernitano.

L’attore, senese di origini, ma trapiantato da tempo a Roma, si trovava in zona per le riprese del film Una vita spericolata del regista Marco Ponti.

Diele, volto emergente del cinema e della fiction televisiva, ha recitato in diverse pellicole, tra cui Acab, e in numerose serie tv, come Don Matteo e 1992 e 1993.

Diele era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La vittima Ilaria Dilillo di 48 anni, la quale dopo una serata trascorsa in compagnia di amici, stava facendo ritorno a casa in sella al suo scooter a Salerno.

L’auto di Diele l’ha violentemente tamponata e fatta cadere al suolo. La donna è morta sul colpo.

Subito dopo l’incidente, il conducente è stato portato all’ospedale per i dovuti accertamenti del caso ed è risultato positivo sia ai cannabinoidi che agli oppiacei.

Diele non avrebbe potuto guidare anche perché sprovvisto di patente di guida, ritirata proprio per un precedente problema legato all’utilizzo di stupefacenti.

Gli agenti della polizia Stradale di Eboli lo hanno arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Max Biaggi resta in prognosi riservata. La fidanzata Bianca Atzei: “Comincia la sfida psicologica”

Pubblicato il 16 Giu 2017 alle 10:48am

Scusate se in questi giorni non vi ho dato notizie, so e capisco quanto ci tenete ad essere informati. Io, in questo momento, sto cercando di tenere le mie energie per lui dandogli positività“.

La cantante Bianca Atzei torna ad aggiornare i fan sulle condizioni del fidanzato, il campione di motociclismo Max Biaggi, coinvolto il 9 giugno scorso in un’incidente avvenuto mentre si allenava sulla pista de Il Sagittario a Latina. La cantante per stare vicino al suo amore ha annullato il tour estivo che la portava in giro per l’Italia.

La Atzei, è legata al motociclista da circa due anni – la storia è iniziata alcuni mesi dopo il divorzio di lui da Eleonora Pedron, ex compagna e madre dei figli Ines e Leon.

Il post dell’artista continua con queste parole “Il mio Max è resistente e forte. Ho fiducia. Ho speranza. Io credo in lui e credo che la sua sfida più grande ora sia psicologica e voi lo state aiutando tanto con il vostro affetto. Grazie a chi gli sta vicino e gli scrive ogni giorno. Max è la parte migliore di me”.

La prognosi per Biaggi resta comunque riservata. Il pilota è ricoverato all’Ospedale San Camillo di Roma, ha nove costole rotte e un trauma toracico molto vasto che gli ha anche danneggiato un polmone.

Morta ragazza di 16 anni, ha tentato di scendere dal treno in corsa

Pubblicato il 29 Apr 2017 alle 10:56am

E’ accaduto ieri intorno alle 18.50, una ragazza romena di 16 anni, I.V, ospite di una comunità a Vigevano e giocatrice di pallavolo a Pavia è caduta sui binari del treno mentre era in corsa.

La ragazza è stata tagliata a metà dalle rotaie del convoglio. La ragazza era in compagnia del suo ragazzo e viaggiava sul treno Trenord numero 10548, partito da Mortara e diretto a Milano Porta Genova.

Alla stazione di Parona il ragazzo è sceso dal vagone mentre lei per un attimo a tergiversato, restando così incastrata tra le porte del convoglio. Il fidanzato, ha chiesto subito aiuto, ha cercato di strattonare la ragazza per aiutarla a scendere, ma a quel punto la 16enne è caduta sui binari del treno in corsa, finendo così sotto al treno.

Secondo quanto riportato da Trenord, il treno è ripartito regolarmente dalla stazione di Parona. I tecnici che hanno effettuato i primi accertamenti hanno rilevato che una porta era ‘spiombata’, ovvero aperta da qualcuno dall’interno.

La linea tra Abbiategrasso e Mortara è rimasta chiusa fino a tarda sera.

Crollo ponte sullʼA14, possibile errore umano. Procura indaga per omicidio colposo

Pubblicato il 10 Mar 2017 alle 10:54am

Sull’autostrada A14 – che ieri è stata chiusa al traffico a causa del crollo del cavalcavia al chilometro 235,800 tra Ancona Sud e Loreto – in direzione sud è stata riaperta una corsia ed è stata tolta l’uscita obbligatoria ad Ancona sud. In direzione Nord, invece, è stata riaperta una corsia, rimossa l’uscita obbligatoria a Loreto/Porto Recanati. Lo riferisce la polizia stradale. (altro…)

Paola Turci, in un’intervista a Matrix ha raccontato del dramma che le ha cambiato la vita

Pubblicato il 21 Feb 2017 alle 6:45am

Paola Turci una delle più grandi interpreti di Sanremo 2017 a distanza di 24 anni da quel terribile incidente che le ha cambiato la vita, è tornata a parlare di quanto accaduto nella sua vita a Matrix.

Era il 1993 quando la sua auto sbandò sulla Salerno-Reggio Calabria. Da allora Paola ha dovuto subire 13 interventi al volto, di cui 12 solo ad un occhio, e 100 punti di sutura.

“Andavo a 80 all’ora, poi il crash e la macchina si è accartocciata e mi è venuto tutto addosso. Studiavo teatro, avevo fatto anche provini con Ettore Scola, poi l’incidente ed è stato un sogno che si è interrotto”.

La cantante, però, dopo un periodo buio, si è resa conto che l’arma vincente era l’accettazione, vedersi bella anche con qualche cicatrice.

“Ora lavoro su me stessa e mostro i miei difetti in un libro per liberarmi di questa paura che avevo di mostrare la parte più fragile di me. In questi anni – ha concluso durante l’intervista a Matrix- tutti gli occhi degli altri erano perfetti e per me era straordinaria questa normalità”.

Al Festival di Sanremo, Paola Turci ha cantato “Fatti bella per te” proprio per dimostrare che “una cicatrice, più ne parli e più sparisce”.