papa francesco

Papa Francesco durante l’Angelus: “L’amore per gli altri non può essere riservato a momenti eccezionali, ma deve diventare la costante della nostra esistenza”

Pubblicato il 07 Mag 2018 alle 6:00am

“L’amore per gli altri non può essere riservato a momenti eccezionali, ma deve diventare la costante della nostra esistenza”. (altro…)

Papa Francesco nei luoghi cari a San Pio, ad attenderlo migliaia di persone arrivate anche da altre regioni

Pubblicato il 17 Mar 2018 alle 12:36pm

Papa Francesco è arrivato nei luoghi cari a padre Pio che “amava la Chiesa con tutti i suoi problemi, con tutti i nostri peccati”, ha detto il Papa. (altro…)

Papa Francesco: «Non voglio lavoro nero o precario in Vaticano»

Pubblicato il 24 Dic 2017 alle 8:15am

Papa Francesco non vuole che in Vaticano ci sia precariato e lavoro nero. Lo ha detto chiaramente incontrando, dopo la Curia, i dipendenti del piccolo Stato, nell’aula Paolo VI. «Lavoro è la prima parola che vi dico, non per dirvi, lavorate di più ma per dirvi grazie», ha esordito Francesco. «Non voglio lavoro in nero in Vaticano. Vi chiedo scusa, così come ho detto che non si deve lasciare nessuno senza lavoro». «È un problema di coscienza per me, non possiamo predicare la Dottrina della Chiesa. Per me è così. Voi aiutatemi, aiutate a risolvere questa situazione». Francesco ha detto di aver chiesto ai responsabili del Consiglio per l’economia, a partire dal cardinale che ne è capo, Reinhard Marx, di sanare al più presto le situazioni di precariato ancora presenti. «Va bene una prova di uno o di due anni, ma non di più». (altro…)

Hevia incontra Papa Francesco che lo ringrazia per avergli ricordato le atmosfere argentine con la cornamusa. ‘Concerto di Natale in Vaticano’ Canale 5 – 24 dicembre

Pubblicato il 17 Dic 2017 alle 8:31am

Un inaspettato e simpatico fuori programma ha accompagnato l’altro ieri l’udienza in Vaticano di Papa Francesco con gli artisti protagonisti del concerto di Natale. All’incontro, che si è svolto nella Cappella Clementina ha preso parte anche Hevia che ha improvvisato con la sua gaita asturiana un classico della musica argentina, “Volver” di Carlos Gardel.

Accompagnato al tamburo tradizionale da sua sorella Maria Jose, il piper spagnolo è stato prima ‘rimproverato’ da un cardinale per le note – forse troppo rumorose (?!?) – della sua cornamusa poco adatta al luogo sacro, ma subito dopo ha ricevuto i complimenti direttamente da Papa Francesco. Il Santo Padre, infatti, non sentendo più quelle note così familiari ha chiesto notizie sull’esecutore. Si è così avvicinato a Hevia – rompendo ogni protocollo – e lo ha ringraziato per l’inaspettata, quanto gradita esibizione a sorpresa, che gli ha ricordato la sua patria, la sua giovinezza e che ha portato un po’ di atmosfera Argentina in Vaticano.

Ieri sera sul palco dell’Aula Paolo Sesto, Hevia è stato protagonista del concerto di Natale in Vaticano che verrà trasmesso in prima serata su Canale 5, il 24 dicembre prossimo. Lo spettacolo – che quest’anno torna in Vaticano dopo undici edizioni itineranti che hanno toccato Monte Carlo, Verona, Catania, Malta e l’Auditorium della Conciliazione a Roma – vede la partecipazione di star internazionali come Patti Smith, Annie Lennox e Noa, oltre a grandi nomi della musica italiana, come Al Bano, Enrico Ruggeri, Gigi D’Alessio, Alex Britti, solo per citarne alcuni, tutti accompagnati dal vivo dall’Orchestra Sinfonica Universale Italiana diretta dal maestro Renato Serio. Hevia si esibirà in due brani, il suo classico “Busindre reel” – per l’occasione riarrangiato con la presenza di una ventina di zampognari di Scapoli – e un duetto con Enrico Ruggeri in un medley di canzoni natalizie. Per José Ángel Hevia Velasco non si tratta del primo concerto in Vaticano, l’artista originario di Villaviciosa si è infatti esibito già al cospetto di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Hevia è atteso al Teatro Comunale di Caserta il prossimo 30 dicembre, nell’ambito della rassegna “Happy Theatre“, che si è aperta con il reading/concerto della sacerdotessa del rock, Patti Smith e che ospiterà, tra gli altri anche le esibizioni di Ezo Avitabile, Noa con i SOlis String Quartet, Avion Travel e Lina Sastri.

Fine vita, il Papa Francesco: “Lecito sospendere le cure se non proporzionali”

Pubblicato il 17 Nov 2017 alle 8:00am

È «moralmente lecito rinunciare all’applicazione di mezzi terapeutici, o sospenderli, quando il loro impiego non corrisponde a quel criterio etico e umanistico che verrà in seguito definito “proporzionalità delle cure”». (altro…)

Papa replica alle accuse di eresia: “La teologia dell’Amoris Laetitia è quella di San Tommaso D’Aquino”

Pubblicato il 30 Set 2017 alle 5:50am

Papa Francesco replica a quanti della chiesa lo accusano di eresia. (altro…)

Papa Francesco accusato di sette eresie: tra i firmatari anche ex presidente Ior

Pubblicato il 25 Set 2017 alle 10:32am

Con un documento composto da 25 pagine viene chiesto a Papa Francesco di fare chiarezza sulle novità introdotte dalla Amoris Laetitia in materia di matrimonio e famiglia. Una vera e propria “correctio filialis”, una correzione filiale, nella quale si indicano “sette posizioni eretiche, riguardanti il matrimonio, la vita morale e la recezione dei sacramenti”. (altro…)

Papa Francesco: piccola apparizione nel film “Beyond the Sun”, in uscita a Natale, il ricavato a bambini in difficoltà

Pubblicato il 22 Set 2017 alle 7:29am

Papa Francesco farà una piccola comparsa a dicembre, nel film “Beyond the Sun“, presentato in questi giorni in Vaticano in anteprima mondiale dai produttori Andrea Iervolino e Monika Bacardi, e che a fine ottobre porteranno la pellicola alla Festa del Cinema di Roma, per poi nelle sale cinematografiche a Natale in tutto il mondo e a Pasqua in dvd. (altro…)

Pedofilia, Papa Francesco: “A chi è colpevole non darò mai la grazia”

Pubblicato il 21 Set 2017 alle 1:06pm

La linea di “tolleranza zero” inaugurata da Benedetto XVI e stata ampiamente raccolta anche da Papa Francesco. Il quale dice no a crimini e abusi sessuali su minori. (altro…)

Celiaci, Aic rassicura i fedeli: “Le ostie usate in chiesa sono sicure”

Pubblicato il 12 Lug 2017 alle 8:50am

L’Associazione Italiana Celiachia (Aic) rassicura i fedeli sia per le ostie “senza glutine” (con contenuto massimo pari a 20 mg/kg) sia per quelle con “glutine molto basso” (con un massimo di 100 mg/Kg).

La dichiarazione arriva dopo la missiva di qualche giorno fa inviata ai vescovi di tutto il mondo da parte del Prefetto della Congregazione per il Culto Divino Robert Salah in materia di Eucarestia.

Nella lettera, il Prefetto Salah invita tutti i prelati a vigilare sulla qualità di pane e vino per la messa, per il futuro con utilizzo di certificazioni uniche, ribadendo l’impossibilità di utilizzare ostie completamente prive di glutine.

Il presidente Aic, Giuseppe Di Fabio, conferma da parte sua che non ci sono novità rispetto a precedenti pronunciamenti da parte della Santa Sede. Tuttavia l’Aic ha chiesto al Vaticano maggior attenzione per coloro che si avvicinano alla prima comunione: in queste occasioni, dice l’ente, sarebbe opportuno somministrare a tutti i fedeli ostie per celiaci così da non far sentire trattati diversamente bambini e ragazzi.

Recentemente è stata inviata al Santo Padre anche una lettera da parte della Federazione delle Associazioni Celiachia Europee (Aoecs). “Chiediamo” aggiunge Di Fabio “che in ogni luogo della terra sia possibile, per il fedele celiaco, accostarsi in sicurezza al Sacramento Eucaristico”.