terremoto centro italia

I vip del mondo si mobilitano per i terremotati del Centro Italia. Tra tutti Lady Gaga dalle origini italiane

Pubblicato il 29 Ago 2016 alle 7:24am

“Prego per le persone in Italia colpite dal terremoto. La mia famiglia farà una donazione per aiutare a ristrutturare queste bellissime città”. È questo il messaggio lasciato su Twitter dalla pop star Lady Gaga.

L’artista non ha dimenticato le sue origini: il suo vero nome è Stefani Joanne Angelina Germanotta. Il padre, Joseph Germanotta, è un imprenditore statunitense di origini siciliane, con radici familiari nel comune di Naso in provincia di Messina, mentre la madre, Cynthia Bissett, è una casalinga statunitense di origini franco-canadesi.

Lady Gaga non si è quindi sottratta alla gara di solidarietà che sta coinvolgendo diversi vip di fama internazionale. Al fine di aiutare le popolazioni del centro Italia colpite dal devastante terremoto dello scorso mercoledì, 24 agosto, che ha fatto tante vittime e feriti.

Messaggi di sostegno sono arrivati anche da Mark Zuckerberg, Tim Cook, Alyssa Milano, Fifth Harmony, Troian Bellisario, Tyler Blackburn, Sebastian Rochè, Neslihan Yeldanda e Shannen Doherty. Beyoncè, Eva Longoria e Zoe Saldana hanno fatto sentire la loro vicinanza, postando bandiere italiane e riferienti al sisma sui loro social network.

Sami Kedhira, ad esempio, il centrocampista tedesco della Juventus, ha già donato 20mila euro alle popolazioni colpite dal sisma durante un’asta pubblica sul web.

Unicoop Firenze: “Alla cassa dici Aiuto!”, l’iniziativa benefica per le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto

Pubblicato il 28 Ago 2016 alle 7:43am

“Alla cassa dici Aiuto!”. Questa la campagna di solidale lanciata da Unicoop Firenze in sostegno delle persone e dei territori colpiti dal tremendo terremoto del 24 agosto scorso.

Da ieri, sabato 27 agosto, in tutti i punti vendita di Unicoop Firenze soci e consumatori potranno contribuire alla raccolta fondi per finanziare progetti di ricostruzione e di sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto, donando alle casse denaro o 100 o 500 punti che verranno poi convertiti in uno o cinque Euro destinati a chi è in situazione di disagio e difficoltà.

Unicoop Firenze, a sua volta, verserà un un proprio contributo, nonostante si sia già attivata collaborando all’invio di 4 container di generi alimentari.

Attive anche la campagna nazionale di Coop Italia con una donazione libera su conto corrente e l’iniziativa di CoopVoce, operatore mobile di Coop, per donare 2 euro al numero 45500 della Protezione Civile.