vacanze

Vacanze a Capri per Jennifer Lopez

Pubblicato il 11 Ago 2018 alle 7:03am

Jennifer Lopez è in vacanza a Capri. Con lei c’è anche il compagno, la stella del baseball Alexander Rodriguez, detto A-Rod, 43 anni, di origini dominicane, che nel 2007 è stato posizionato fra i 50 uomini più belli del mondo secondo People. (altro…)

Treno investe famiglia a Brancaleone: morti due bambini, madre molto grave

Pubblicato il 09 Ago 2018 alle 8:49am

Due bambini sono morti dopo essere stati investiti da un convoglio mentre attraversavano i binari insieme alla loro madre lungo la linea jonica a Brancaleone. Si tratta di un’insegnante milanese in vacanza con il compagno, sempre insegnante di Milano ma originario di Brancaleone, che al momento dell’incidente era poco distante dal gruppo travolto dal treno in corsa. L’uomo stava parcheggiando l’auto per poi raggiungerli.

La donna si chiama Simona dell’Acqua e i suoi figli avuti dall’ex marito Lorenzo e Giulia Pipolo. E’ in gravissime condizioni, ha anche una figlia più grande di 16 anni.

L’incidente è avvenuto in contrada “San Giorgio”, tra Brancaleone e Locri. La donna e i due figli stavano attraversando i binari per raggiungere il mare. I tre, secondo una prima ricostruzione, non si sarebbero accorti del sopraggiungere del treno, che li avrebbe investiti di lì a poco.

I due bambini, un maschio ed una femmina, avevano 12 e 6 anni. La madre, di 49 anni, è stata ricoverata negli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente potrebbe avere avuto origine dopo che la la bambina è scappata dalla mano della madre mentre insieme a lei ed al fratellino attraversavano i binari.

La donna sarebbe stata poi costretta ad inseguire la figlia per raggiungerla e fermarla affinché si allontanasse dai binari insieme al fratello più grande.

In quel momento sarebbe sopraggiunto il treno regionale partito da Reggio Calabria e diretto a Catanzaro Lido che ha travolto in pieno il gruppo familiare, uccidendo sul colpo i due bambini.

“Sono sconvolto per la morte dei due bimbi travolti da un treno in corsa a Brancaleone, in Calabria. La mia totale vicinanza alla madre ferita e ai familiari. Stiamo verificando i fatti e stiamo perlustrando il luogo dell’incidente, centimetro per centimetro“. Lo scrive il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli su Facebook. “Ma state certi – si legge ancora nel post – che faremo di tutto per evitare che accada di nuovo. Investiremo di piu’ in ogni ambito della sicurezza ferroviaria, compresa la sensibilizzazione dei cittadini rispetto ai comportamenti piu’ corretti da tenere quando ci si trova nei pressi di un binario“.

Estate, come conservare i farmaci

Pubblicato il 30 Lug 2018 alle 6:13am

Attenzione al caldo estivo, alla reazione di alcuni farmaci col sole e per questo è meglio preferire compresse o pasticche piuttosto che sciroppi.

Questi alcuni dei consigli diramati da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), per utilizzare i medicinali in sicurezza nella stagione estiva.

La campagna Farmaci & Estate è stata rilanciata al fine di riuscire a sensibilizzare con un uso corretto e sicuro i medicinali durante l’estate e le vacanze estive.

“In estate occorre qualche accorgimento in più per conservare e trasportare i farmaci nella maniera più corretta”, ricorda il direttore generale Aifa, Mario Melazzini. Il sole e le alte temperature, infatti, mettono a rischio la conservazione dei medicinali.

Per non ridurne l’efficacia e la sicurezza basta seguire alcune semplici regole:

1 – Usare formulazioni SOLIDE invece che liquide, meno suscettibili alle alte temperature. 2 – I farmaci vanno conservati in LUOGO FRESCO E ASCIUTTO, ad una temperatura mai superiore a 25 gradi. 3 – Alcuni farmaci possono indurre REAZIONI CUTANEE con l’esposizione al sole: è utile informarsi sempre con il proprio medico di fiducia, onde evitare l’esposizione tra le 11 e le 16 e utilizzare filtri solari. 4 – Ogni farmaco va tenuto nella sua CONFEZIONE ORIGINALE per sapere la data di scadenza e avere a disposizione il foglio illustrativo. 5 – In auto i farmaci NON VANNO ESPOSTI AL SOLE, è importante usare un contenitore termico e non metterli nel bagagliaio ma nell’abitacolo. 6 – Se si viaggia in aereo bisogna ricordarsi sempre di mettere i MEDICINALI NEL BAGAGLIO A MANO e portare con se le prescrizioni, in particolare se si tratta di farmaci salvavita.

La guida è disponibile anche sul sito istituzionale in formato web e stampabile. “Oltre a questi consigli pratici – conclude Melazzini – è importante leggere sempre con attenzione il foglio illustrativo e consultare il medico o il farmacista in caso di dubbi”.

Isole Canarie, rischio contagio batterio Klebsiella pneumoniae

Pubblicato il 14 Lug 2018 alle 10:02am

Tra gennaio e aprile, si sono registrati 13 turisti, cittadini svedesi e norvegesi, colpiti da un batterio resistente agli antibiotici, la Klebsiella pneumoniae, contratto durante il loro ricovero nell’ospedale di Gran Canaria, nelle isole Canarie.

L’allarme è stato lanciato dal Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), che spiega anche come vi sia un alto rischio che questo batterio si diffonda in Europa una volta che i turisti tornino e vengano ricoverati negli ospedali del loro Paese d’origine, se non vengono prese le necessarie misure di precauzionali.

Le analisi genetiche hanno confermato che il batterio in questione la Klebsiella pneumoniae St392 che produce enzimi Ora 48 e di solito si contrae proprio nelle strutture sanitarie.

La probabilità di rimanere contagiati è molto bassa per chi non entra in contatto con la struttura sanitaria, ma, avverte l’Ecdc, c’è un alto rischio che si diffonda e di focolai epidemici se il viaggiatore lo prende, ma non gli viene rilevato, e viene ricoverato in ospedale una volta tornato a casa.

Il rischio di un’epidemia che si espanda a tutta Europa è molto alto, se i pazienti vengono trasferiti da un Paese all’altro. Per questo l’Ecdc suggerisce agli ospedali di tutti i Paesi europei di verificare, al momento del ricovero, dove hanno viaggiato e dove sono stati ricoverati prima i pazienti.

Attenzione a farmaci in viaggio, possono essere illegali in alcuni Stati

Pubblicato il 11 Giu 2018 alle 7:13am

“Prima di partire – consigliano gli esperti britannici – bisognerebbe consultare il medico di base per verificare se qualcuna delle medicine prescritte fanno parte di qualche gruppo speciale oppure no”. . (altro…)

Pet friendly, anche il relax condiviso con gli amici a 4 zampe

Pubblicato il 30 Apr 2018 alle 7:36am

Secondo una recente ricerca condotta da Vente-privee che ha coinvolto i propri clienti in una indagine, al primo posto tra i migliori amici dell’uomo per il 66,5% degli intervistati ci sono i cani e i gatti, di razza e non, in molti casi adottati in canili e gattili (28%): animali con cui si crea una relazione unica e profonda, un legame che si consolida nel corso del tempo.

I dati raccolti evidenziano infatti che coloro che possiedono un cane o un gatto si sentono meno stressati (41%), diventano più responsabili, dovendo prendersene cura (33%) e si relaziona con più facilità con gli altri, essendo stimolato alla conoscenza di nuove persone e ad uno stile di vita più sano (15%), soprattutto con riferimento ai cani.

A dimostrazione dell’estrema importanza dei loro amici a 4 zampe, il 53% dei proprietari dichiara di non badare a spese per la cura del propri amici, arrivando a spendere una media di circa 60 euro al mese tra cibo e accessori, funzionali o estetici.

In crescita anche i locali, le spiagge e gli hotel, le spa, pet friendly che consentono alle persone e ai loro animali di condividere momenti insieme di relax soprattutto durante le vacanze.

E che dire della Giornata Mondiale dei cani in Ufficio?

L’appuntamento è fissato per l’ultimo venerdì di giugno (quest’anno sarà il 29) in cui si celebra tale ricorrenza. Un’occasione annuale per recarsi al lavoro con i propri quadrupedi che secondo studi, beneficerebbe su produttività e ambiente circostante.

E per gli amanti dei gatti, ci sono i Cat Café, bar tematici nati (ovviamente) in Giappone, ma arrivati anche a Milano, Cagliari, e altre città italiane.

Il Frecciarossa arriva a Riccione: da Milano in sole due ore

Pubblicato il 15 Apr 2018 alle 7:27am

Dal 10 giugno al 16 settembre infatti, le città di Milano, Torino, Roma, Venezia, Bari e Foggia saranno collegate giornalmente con Riccione con i treni Frecciabianca di Trenitalia. (altro…)

I cinque borghi slow italiani per una vacanza all’insegna del relax e della natura e ottime degustazioni locali

Pubblicato il 02 Apr 2018 alle 8:47am

Per chi desiderasse godere di una vacanza all’insegna del dolce relax a contatto con la natura, ecco quali sono i cinque borghi definiti slow da non perdere!. (altro…)

Malta, la meta ideale anche per l’autunno

Pubblicato il 01 Ott 2017 alle 7:31am

Se non vi arrendente all’idea che l’estate in Italia sia finita e siete alla ricerca di una meta per le prossime vacanze al caldo, Malta è la scelta perfetta in cui l’estate non finisce mai! (altro…)

Colon irritabile, come comportarsi durante le vacanze

Pubblicato il 21 Ago 2017 alle 10:27am

Il 20-30% degli italiani soffre o ha avuto problemi di colon irritabile. Disturbo caratterizzato da dolore addominale, irregolarità dell’alvo con diarrea o al contrario stipsi causa di alterazioni motorie e funzionali del colon, dolore e aria nello stomaco, difficoltà digestive, cefalea, astenia e difficoltà nella concentrazione. (altro…)