Arte e cultura: Sabato 2 ottobre “Invito a palazzo”, 54 banche aprono le porte ai visitatori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Set 2010 alle ore 10:43am

Il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini ha spiegato ”La ripresa ed il sostegno all’economia del Paese passano anche attraverso la tutela e la valorizzazione degli immensi tesori artistici e architettonici italiani”.

Poi ha aggiunto “In un Paese come il nostro, infatti, arte e cultura sono un volano strategico per il turismo, l’industria e, piu’ in generale, per lo sviluppo. Anche per questo manifestazioni come Invito a Palazzo sono importanti perche’ si inseriscono nella fitta costellazione di interventi, collaborazioni e iniziative, pubbliche e private, che costituiscono un vero e proprio Sistema Italia per la tutela e la promozione di arte e cultura”.

Nel nostro Paese, vi sono tantissimi palazzi storici di banche italiane, normalmente chiusi al pubblico perche’ luoghi di lavoro, ma saranno aperti gratuitamente su tutto il territorio nazionale sabato 2 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, con visite guidate in italiano e in inglese, in occasione della nona edizione di ‘Invito a Palazzo’, giornata nazionale di apertura al pubblico delle dimore storiche delle banche promossa dall’Abi.

Ebbene sì, in 92 palazzi di 54 banche in 48 citta’, i visitatori potranno ammirare lo straordinario patrimonio architettonico e artistico di questi luoghi meravigliosi, tutelati dalle banche italiane: arredi, opere d’arte di ogni epoca, giardini, cantine, archivi e biblioteche.